Roma / Milano la collezione Magnifica e lo show che accende l'Alta Gioielleria di Bulgari

In diretta streaming evento digitale per un sogno di una notte di mezza estate.

La testa di un serpente, le luci giallo oro, la cupola di cristallo. Come portare Roma a Milano e rendere vibranti i dna di entrambe le città? Lo scopriamo nella prima sfilata milanese della maison che ha la sua domus, il suo archivio di divine, la sua boutique più simbolica a due passi da piazza di Spagna. Bulgari sceglie Milano per una sfilata che rende la collezione di Alta Gioielleria, Magnifica, un momento corale e virtuale visibile a tutti in live streaming dal 21 giugno. Inizia l’estate, il solstizio della stagione i cui colori brillano nei nostri occhi: ed è nella Galleria Vittorio Emanuele II di Milano che quei colori brillano formato pietre preziose, incorniciate in collier, anelli, bracciali, magnificenza dell’artigianato romano lasciato sfilare su muse della maison come Solange Smith, Lily Aldridge, Vittoria Ceretti, He Cong e Blesnya Minher, linee sinuose per dive e clienti preziose di domani.

Magnifica è una collezione quanto un lungo evento che Bulgari ha raccontato in più momenti, privati e pubblici, svelando in più appuntamenti Milano con le lenti di Roma. Dal concerto privato alla Scala di Milano, tempio meneghino che ha riaperto il suo cuore per l’occasione, alla direzione di Beatrice Venezi per il concerto nel giardino del Bulgari Hotel e trunk show per visionare la collezione che porta in primo piano le eccellenze (e i record in termini di tagli e pietre). Infine il live show girato come un micro film nella Galleria Vittorio Emanuele II è un momento che tutti possono vivere lasciandosi travolgere dall’Inno alla Gioia di Beethoven cantato da Andrea Bocelli, a guidare l’esibizione sempre il direttore d’orchestra Beatrice Venezi. La musica (che continua con le opere di Marco Guazzane) è il tema di questo momento celebrativo di un lusso antico: la sfilata diretta da Tommaso Ottomano in collaborazione con Amo / Ellen van Loon e Giulio Marghera richiama i grandi momenti del teatro italiano nei gesti, nelle intenzioni, nelle scenografie.

Opulenza, ingegno, sogno: giochi di proporzioni, interni ed esterni, il fil rouge di una collezione dalle dimensioni spettacolari, come raccontano i savoir fair di collier dallo Spinello di 131,21 carati o l’azzurro inarrivabile delle tormaline Paraiba di 500 carati della Mediterranean Queen. Roma lascia Milano, come? Con due spille dedicate alla città e al suo tempio, il Castello Sforzesco, e con un finale cinematografico: le modelle che si riuniscono su un enorme sole, simbolo di una nuova stagione, per Bulgari, per Milano (al cui comune la maison concede una speciale donazione), per l’alto artigianato italiano. Per i nostri desideri.

This content is created and maintained by a third party, and imported onto this page to help users provide their email addresses. You may be able to find more information about this and similar content at piano.io
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Altri da Accessori