Gerbera, rubino e veneziano, le borse rosse dei designer emergenti

Ladylike, architettoniche o concettuali, 4 borse rosse 2021 per 4 indie brand da sostenere.

borse 2021, moda borse 2021, borse moda 2021, borse rosse, borse rosse firmate, moda borse rosse, borsa rossa come abbinarla
Courtesy Photo

«Per me il rosso è simbolo di audacia e passione. Penso che ogni donna dovrebbe sempre vivere la sua vita a testa alta facendosi guidare dalle sue passioni e senza paure, la borsa rossa è l'accessorio perfetto per ricordaglielo» ci racconta Daniele Amato, giovane designer milanese, direttore creativo del suo omonimo luxury brand di borse e calzature artigianali, hand-made in Milano. E non potremmo essere più d’accordo: subito dopo le borse nere, una certezza, e quelle in pelle tabacco, iper-abbinabili, da tutti i giorni, le borse rosse firmate sono tra le preferite da noi donne, proprio per quel surplus intangibile. Sarà perché il rosso è il colore della passione e dell’amore, o del lusso e del potere, ma quando tratteniamo tra le mani, sotto braccio, sulla spalla, una borsa rosso fuoco, corsa o rubino, riceviamo, come per osmosi, un boost di forza, energia e self-confidence. Dalla nuova borsa in pelle rossa di Amato Daniele ispirata a un vintage di sua nonna all’Ishtar bag di Maison Porpora, dal design architettonico, omaggio all’ottava porta della città interna di Babilonia, vi abbiamo selezionato: 4 borse rosse moda 2021 firmate da 4 designer emergenti da conoscere, amare, diffondere!

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
1 MARCHI DI BORSE DA CONOSCERE: AMATO DANIELE
Courtesy Photo

Giovane, talentuoso, ambizioso, Daniele Amato è tra i più giovani designer della moda italiana (e milanese). Cresciuto negli uffici della Leu Locati, l’atelier di famiglia in via Cosimo del Fante al 13, oggi, a soli ventitré anni, è alla direzione creativa del suo omonimo brand: AMATO DANIELE. Insieme al know-how di famiglia, firma borse artigianali di altissima qualità, piccoli gioielli di pelletteria destinati a diventare evergreen.

La borsa rossa da avere/amare:
il modello A2870, una ladybag rivisitata e aggiornata, creata per la nuova collezione FW 21/22 e ispirata/dedicata a un vecchio modello vintage di sua nonna.

Per info: Amatodanieleshoes.com

2 MARCHI DI BORSE DA CONOSCERE: HEREU
Courtesy Photo

Ispirato allo stile, al lifestyle e al savoir-faire artigianale del Mediterraneo, HEREU, fondato da José Luis Bartolomé e Albert Escribano e basato a Barcellona, nato come brand di calzature in pelle, oggi firma anche borse mini, medie e maxi, da prendere in considerazione.

La borsa rossa da avere/amare: la Espiga bag in pelle rossa ultra-soft, caratterizzata da una treccia in pelle sur ton che la circonda.

Per info: Hereustudio.com

3 MARCHI DI BORSE DA CONOSCERE: VAVVOUNE
Courtesy Photo

Fondato dalla designer autodidatta Valerie Blaise, a Brooklyn, VAVVOUNE è un marchio di borse e accessori in pelle riconosciuto per il design concettuale e a-temporale. Tutti i design nascono nello studio di Brooklyn mentre la produzione avviene in collaborazione con un team di donne artigiane del Garment District di New York. E ogni qualvolta, ci sono scarti di produzione, Valerie li dona agli art programs della città.

La borsa rossa da avere/amare: la Mishe bag, rosso Gerbera, dalla forma geometrica, da portare sia mano che a tracolla.

Per info: Vavvoune.com

4 MARCHI DI BORSE DA CONOSCERE: MAISON PORPORA
Courtesy Photo

Alessandro e Shakti, fondatori di MAISON PORPORA, hanno un background in architettura che spiega il loro primo modello: la Ishtar Bag è ispirata dalla forma della Porta di Ishtar, l’ottava porta della città interna di Babilonia, costruita attorno al 575 a.C. e consacrata alla dea Ištar. La borsa è realizzata seguendo le norme estetiche dell’edificio, traendo ispirazione per i colori dalle piastrelle con le quali è decorato.

La borsa rossa da avere/amare: ovviamente la Ishtar Bag, realizzata a mano in Italia con solo pellami italiani. Qui in versione rubino.

Per info: Maisonporpora.com

This content is created and maintained by a third party, and imported onto this page to help users provide their email addresses. You may be able to find more information about this and similar content at piano.io
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Altri da Accessori