Simposio prezioso sui gioielli dalle sfilate della Milano Fashion Week

Tra sfilate digital e in presenza la Fashion Week di Milano dedicata alle collezioni primavera-estate 2022 sta tornando ai suoi antichi splendori. E a proposito di luccichii, ecco una cernita, una previsione, di quelle che saranno le tendenze in fatto di bijoux.

Tra sfilate digital e in presenza la Fashion Week di Milano dedicata alle collezioni primavera-estate 2022 sta tornando ai suoi antichi splendori. E a proposito di luccichii, ecco una cernita, una previsione, di quelle che saranno le tendenze in fatto di bijoux. La moda gioielli 2022 pare quindi addentrarsi nella sperimentazione di forme maxi: dai bracciali, in particolare rigidi, dunque i bangles, fino agli orecchini, passando per collane essenziali e allo stesso tempo di grande effetto, da indossare h24, pensate per donne contemporanee. Tradotto: amanti del bello, della funzionalità, impegnate tutto il dì. Ma la silhouette dei monili visti in passerella vibra anche di opulenza, e rimanda a oggetti secolari, divini e dorati i quali vanno a giustapporsi a collane extra long dai colori sorbetto. Del resto si parla della futura bella stagione. E che le divinità della moda ce ne scampino di farci indossare (e creare dai designer) gioielleria che rimanda all’autunno. Ecco una carrellata tutta da gustare, osservare, appuntare - anche sui capelli - e memorizzare.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
1 Chandelier
Krizia/IMaxTree

Gli orecchini a catena, goccia, chiamiamoli come vogliamo, sono il dettagli che fa un look. Lo enfatizza rendendolo affascinante. Un esempio? Tra i tanti (bellissimi) abbinamenti chez Krizia, due lunghi chandelier definisco il blazer nero con sandali bassi, lasciato, con estrema eleganza, completamente aperto. I sottili fili in metallo di entrambi i monili lo sfiorano, accarezzano, avvolgono. Ci sfiorano, accarezzano, avvolgono.

2 Il ritorno del "bacio a mano"
Alessandro Viero/IMaxTree

Se fino a secoli fa il "bacio a mano" era ad appannaggio esclusivo delle popolazioni medio-orientali, oggi è un accessori prezioso imprescindibile per ogni boîte à bijoux che si rispetti. Purché sia sobrio, essenziale. Come questo dorato, visto in passerella da Ermanno Scervino.

3 Il nuovo etnico
Alessandro Viero/IMaxTree

Dimentichiamoci i bijoux-souvenir che si comprano in vacanza. Facciamolo attraverso il mondo sofisticato di Salvatore Ferragamo e della sfilata dedicata alla prossima estate, attraverso richiami boho, di un'eleganza innata. Anche negli accessori, compresi i gioielli. Pezzo must è la collana dai rimandi etno, presente su quasi tutte le modelle, da indossare come amuleto, in ogni occasione.

4 Simbolismo
Armando Grillo/IMaxTree

Collane e orecchini dorati diventano parure dallo spirito barocco, inneggianti il logo di maison Versace, la medusa, e un sogno: il brand stesso, sotto forma di scritta posta su collane-dichiarazione.

5 2x1
Prada/IMaxTree

Un'unico show, in due città diverse, Milano e Shanghai. O il contrario. La collezione Prada è di un'eleganza senza pari, rispettosa dell'eredita estetica della maison tanto quanto della creatività di Raf Simons. E a proposito di retaggio, i bangle indossati all'altezza del braccio, sono una caratteristica di Miuccia Prada, la quale negli anni ama indossarli su camicie o top in seta, anche a maniche corte. Per la prossima estate sono pensati con una silhouette essenziale, in black.

6 Variazioni sul contemporaneo
Salvatore Dragone/IMaxTree

Riuscire a interpretare il qui e ora attraverso abiti e bijoux non è un mestiere per tutti. Sunnei d Simone Rizzo e Loris Messina ci riesce in ogni collezione, anche quella per la prossima estate in cui a look eterogenei, perché lo stile, si sa è (o dovrebbe) essere qualcosa di personale, si prestano talvolta orecchini maxi, dai colori vibranti, in attesa di essere indossati.

7 La prima volta
Armando Grillo/IMaxTree

Alberto Caliri debutta come direttore creativo da Missoni con una collezione che ribalta i canoni della maison di Varese, pur rispettandone il linguaggio estetico: colori, colori e ancora colori. Anche sugli accessori, come questi orecchini a doppio cerchio, dalle nuance variegate, al gusto sorbetto.

8 Punk attitude
Alessandro Viero/IMaxTree

L'estate di Act N.1 è un inno alla libertà. Lo dichiarano i due direttori creativi della giovane maison italiana, Luca Lin e Galib Gassanoff. E tra abiti dal taglio sartoriale a cui vengono aggiunti elementi strettamente femminili, emergono i bijoux, over, ovviamente. Il pezzo must? La catena dallo spirito punk, emblema di una ritrovata indipendenza.

9 Essenziale logo
Alessandro Viero/ImaxTree

L'arrivo di Kim Jones chez Fendi ha rinnovato l'aurea di sofisticata contemporaneità lasciata da Lagerfeld. Con lo stile del designer inglese, ovviamente: pulito, studiato. Elegante. Ne segue velocemente che anche gli accessori, compresi i gioielli par Delfina Delettrez Fendi, abbraccino questa filosofia stilistica. Gli orecchini logati a forma di cerchio, trasparenti e distinti da una trama dorata ne sono un esempio.

10 Come delle farfalle
Salvatore Dragone/IMaxTree

Appuntate su una sottile linea di metallo argentata, le farfalle degli orecchini di Blumarine sfilano leggiadre enfatizzando i look. Quelli visti in passerella, pop e colorati, come vuole lo stile della maison italiana. I cerchi, illuminano il viso, decorandolo di primavera. Un monile divertente per il giorno, ottimo indossato la sera, se da solo. Less is more.

11 Capelli preziosi
Alessandro Viero/IMaxTree

Va bene enfatizzare viso, collo, décolleté, mani e, talvolta, piedi, ma ogni tanto è bello appuntare dei bijoux anche sui capelli, per domarli o semplicemente come tocco di stile. Come vezzo. Lo dimostra bene l'hair pin pensato da Marco Rambaldi per la collezione estiva dell'anno prossimo. Tempestato da un mix & match di cristalli, perle e pin a forma di cuore. Punk dal cuore tenero.

12 E bangle sia pt.1
Salvatore Dragone/IMaxTree

Alberta Ferretti aggiunge un tocco d'irriverenza alla sua sfilata romantica. Ecco quindi bracciali over the top dorati, proposti dalla stilista in contrasto con un tulle nero. Proviamoli anche su una camicia over in popeline bianco. Molto chic.

13 E bangle sia pt.2 (+ collane e orecchini)
Salvatore Dragone/IMaxTree

Emporio Armani stratifica max bangle e orecchini tridimensionali a collane di diverse lunghezze e dimensioni. Il trucco? Giocare su nuance simili. Non si può sbagliare.

14 Magna Italia
Salvatore Dragone/IMaxTree

Etro fa sfilare le sue dee in una passerella che fa tornare la voglia di estate. Subito, qui e ora. Grazie anche a gioielli che ricordano tempi antichissimi, visibili soltanto su affreschi o nei musei. Come questi bracciali da indossare in coppia, su ambe due le parti dell'arto. Dorati, uno con ciondoli che sfiorano delicatamente il braccio. Wow.

15 Il Cretto di Jil
Alessandro Viero/IMaxTree

Non è dato sapere se la parure creata da Jil Sander sia o meno ispirata all'opera di Land Art di Burri, visitabile in quel di Gibellina (Sicilia). Tuttavia la somiglianza è tale da rendere la coppia di orecchini e il girocollo con maxi ciondolo dei veri e propri capolavori. Da indossare esattamente come in foto oppure abbinati a un vestito di seta in nero, per un elegante gioco di contrasti.

16 Avanguardia
Armando Grillo/IMaxTree

MM6 propone gioielli avveniristici, senza tempo. In total white, come vuole l'etichetta del marchio, a cui aggiunge un 6.

17 Catena horsebit
Alessandro Viero/IMaxTree

Pare proprio che la tendenza di indossare maxi chain al collo non stia tramontando. E allora la moda, la quale osserva come ci vestiamo, prende nota e reinterpreta ancora questo evergreen del gioiello. Chez Genny, ad esempio, la collana diventa un girocollo di metallo e strass, con al centro la tipica forma horsebit.

This content is created and maintained by a third party, and imported onto this page to help users provide their email addresses. You may be able to find more information about this and similar content at piano.io
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Altri da Accessori