Karen Elson ci invita al Musical Moschino, flipper umano della Resort e collezione Uomo 2022

La musa, il canto, il ballo e una sequela di cliché americani che ispirano il viaggio.

Uova, bacon, caraffe di caffè, pancackes sui cappelli, jukebox e a premere il tasto lei, ladies and gentlemen: Karen Elson che dà inizio al Musical Moschino intitolato Lightning Strikes, una produzione video vecchio stile per annunciare la collezione Resort 2022 e la collezione uomo primavera 2022, un mash up di paillettes (per lui) Mary Jane con plateau (per lei). Tuffo nei cliché e nell’ironia da fast food che è ormai una delle carte vincenti della visione di Jeremy Scott per la maison fondata da Franco Moschino: si parte da Karen Elson che serve da bere in una tavola calda e si sfuma in un vero musical con la modella, attrice e cantante che intona la cover di Everybody Dance, pezzone degli Chic datato 1977. Da qui in poi non si torna indietro ma solo tuffi in ironia, bustier a forma di milkshake, abiti hot-dog e lei, Karen, che fluttua tra passato e futuro.

This content is imported from YouTube. You may be able to find the same content in another format, or you may be able to find more information, at their web site.

"Volevo catturare l'entusiasmo, il glamour e la fantasia di tutti i vecchi musical di Hollywood e usarli come mezzo per presentare questa collezione. Questa stagione è tutta sul canto e il ballo! E poche cose mi rendono più felice di quando lo stile e il cinema si fondono" dichiara Jeremy Scott e il corto d’autore, girato agli Universal Studios, dura 7 minuti abbondanti, minuti che confermano quanto la moda post-pandemia, abbia necessità di intrattenere e non sedere solo prime file e seconde visioni online. Una produzione impegnativa nei tempi e nei dettagli per lasciare qualcosa che permette agli abiti di muoversi, fluttuare tra realtà ed e-commerce e soprattutto una musa inaspettata che non veste la collezione ma suona l’intero universo Moschino. Dalla tavola calda al cinema, Karen Elson balla, canta, recita e ci porta in una serie di luoghi, tipicamente americani, segno di un grande mito sfiorito sulla carta, attivissimo nell’immaginario creativo e collettivo. Vintage (tema sostenibile e attuabile anche con le nuove collezioni che vengono proposte), viaggio (virtuale se ancora in balia dei pass vaccinali), investimenti ponderati (comprare accessori più accessibili nei budget?): sarà questo il 2022 che ci aspetta?

Courtesy
This content is created and maintained by a third party, and imported onto this page to help users provide their email addresses. You may be able to find more information about this and similar content at piano.io
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Altri da Fashion News