Les fleurs du désert: ritratto astratto dei colori di Gaby Aghion

Pantone cipria, deserto torrido, notti romantiche: quanto il colore ha influito sul mito della maison Chloé.

Lasciare un'impronta ovunque si vada, lasciare che ogni luogo parli del DNA che ci contraddistingue. Un viaggio non è solo un cammino, un viaggio è un percorso, un insegnamento, uno scambio: ogni luogo regala un'emozione e, la donna Chloé, grata a questo, lascia qualcosa di se stessa. Sicurezza, disinvoltura, forza, fame di vita e conoscenza: potremmo riassumere tutto questo in un ritratto di Gaby Aghion fondatrice della maison nel 1952. E c'è qualcosa che più di tutto, nella moda, dichiara sicurezza, emozioni e sensazioni: il colore che scegliamo di indossare. Manifesto gentile delle nostre personalità. In lei, in quei colori strappati alla forza del deserto del Sahara dove è nata (in Egitto), vi è tutta l'estetica della libertà.

Designer dalla visione concreta e pratica, donna dal carattere forte e pragmatico, viaggiatrice non solo in senso fisico, ma anche -e soprattutto- in senso metaforico: paladina di un viaggio interiore porta a una maggiore conoscenza del proprio io, quindi al raggiungimento di una condizione fondamentale per la serenità. I suoi colori indagano il mondo e il nostro corpo: sabbia, beige, nude, corda. Chi dopo di lei ha avuto il compito (difficilissimo) di mantenere intatta quella eleganza è partito proprio dai colori di madame Chloé: lo hanno compreso Stella McCartney, Phoebe Philo, Hannah MacGibbon solo per citare la triade femminile del comfortwear che ha avuto il compito di continuare a far viaggiare la donna Chloé.

Una figura decisa, una vera esploratrice che è riuscita a delineare le diverse personalità della donna, senza mai risultare banale, anzi. fondatrice di Chloé, Gaby Aghion, ha lasciato un'immensa eredità, ha creato una cifra inconfondibile che, a distanza di tanti anni, è ancora molto forte e ben riconoscibile. Anche l'ultima campagna omaggio a madame, per il profumo Nomade di Chloé, è un vero e proprio viaggio verso se stesse, a cavallo o in moto, questo non importa. Ciò che conta è che, alla fine di questo, avremo trovato consapevolezza ed equilibrio, in un universo così complicato e dalle sfumature grigie. Evocare ricordi, ecco, i colori hanno proprio questo compito, condurci su una dimensione più alta. Dalle sfumature, rigorosamente, powder.

This content is created and maintained by a third party, and imported onto this page to help users provide their email addresses. You may be able to find more information about this and similar content at piano.io
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Altri da Nomade Chloé