Abbiamo aggiornato la nostra Informativa Privacy. Consulta il nuovo testo qui.

Questi brand di lingerie sexy stanno smontando il mito di Victoria’s Secret?

Lively, Knixwear, Kindred Bravely: la storia - virale - di 3 mini maison di intimo très chic (e très c-o-m-o-d-o).

Unsplash

Non angeli ma ragazze con la "pancetta", non défilé in globo visione ma repost su Instagram direttamente dalle camerette di teenager (e meno teenager), slip basic(issimi) dai toni nude contro rouches e merletti dalle nuance aggressivissime. La ricetta per prendere il brand più iconico della sexy lingerie femminile e duplicare il suo fatturato (e la sua viralità, dentro e fuori i piccoli schermi degli smartphone) sta tutta nel NON ricambiare con la stessa moneta opsss culotte, ma riscrivere completamente le regole millennials del concetto di sensualità e self consciousness, comodità e funzionalità, tecnologia e tendenza. Non giganti della couture sotto i vestiti, ma startup dal presente e futuro dotatissimi.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito

Lively, Knixwear, Kindred Bravely sono i tre brand iper femminili, iper sostenibili (e accessibili), iper focalizzati sulla lingerie virale e che, negli ultimi 12 mesi, hanno guadagnato cifre da colosso dell'intimo, pur rimanendo delle mini maison a conduzione social-e. Instagram e gli stessi siti monobrand sono stati e continuano ad essere (in crescita esponenziale) il volano della fortuna non solo economica di Lively &Co. Vincitori della competizione annuale di Shopify, un software quotato per l'ecommerce nato proprio con lo scopo di accendere la miccia di valide startup e poi permettere loro di volare con le proprie "ali", body e bralette in questo caso specifico. In soldoni, letteralmente, queste firme di intimo femminile bello bellissimo, pratico praticissimo hanno avuto profitti fino a 50 milioni di dollari in 365 giorni, cifre che nel tempo potrebbero inghiottire le revenue annuali di Victoria's Secret e gli altri gotha del satin fatto mutandina.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito

Reggiseni per taglie abbondanti virali, reggiseni senza spalline virali, filosofia no-curvy anti-skinny, Lively è la marca di intimo specializzata sul lato A (importante NON ingombrante) che ha reso la coppa D il pezzo più sexy e comodo di outfit intimisssimi, e senza passare dal ferretto. Okay, un brand di lingerie anti odori e anti batteri non poteva non sfuggire dalle grinfie degli shop online. Fresh Fix Technology è la premessa della collezione di intimo Knixwear che assorbe sudore e "profumi femminili", e li neutralizza prima ancora che si manifestino ai nasi esterni. Se poi li combini a body neri o nude in pieno revamping di questo pezzo unico (sempre troppo sottovalutato), il risultato è e-p-o-c-a-l-e. Se volate a spolliciare il profilo Instagram di Kindred Bravely vi troverete catapultati nell'Eden degli slip e reggiseni premaman. Okay, performanti per natura ma spesso e volentieri non proprio gradevolissimi alla vista. Eccetto che quelli di questa marca per donne incinte o che hanno partorito da poco. Cotone 100% organic, fantasie 100% a-banali, tessuti 100% indistruttibili (da conservare in cassetto che non si sa mai...), dettagli 100% girly. È per caso vietato indossare Chantilly in gravidanza?!

Mix & Match it out with our kit builder.

A post shared by Knixwear (@knixwear) on

In apertura foto di Joshua Rawson Harris per Unsplash

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Altri da Fashion News