Abbiamo aggiornato la nostra Informativa Privacy. Consulta il nuovo testo qui.

Le otto scuole di moda migliori al mondo che rivoluzioneranno (ancora) la MODA

C'è anche una bellissima sorpresa italiana: e c'è tanta sartorialità quanto tecnologia. Giro del mondo MODA (da studiare).

Unsplash

C'è bisogno di una laurea per diventare fashion designer? Probabilmente no. Probabilmente sì. Eppure oggi più che mai la moda non è solo ispirazione, creazione, intuizione. È business, è tech, è finanza. Si muove tanto tra i backstage e i catwalk e tanto tra web, social, piattaforme digital di scambio, di acquisto, di sviluppo. C'è bisogno davvero di una scuola di moda per diventare stilisti? Probabilmente no. Probabilmente sì. Se volete schiarirvi le idee, confermare un sospetto (fashion), buttarvi a occhi chiusi e mente aperta su un percorso di studi nel mondo della couture (sperando che diventi haute), voilà la classifica delle 7 migliori scuole di moda al mondo, selezionate dall'iper-autorevole Business of Fashion. E sì, c'è anche un'italianissima accademia.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito

#1 Central Saint Martins, Londra. Il primato (di nuovo) assoluto della scuola di moda più autorevole del Regno Unito (e del Pianeta). In fondo se tra i suoi alunni più celebri conta Phoebe Philo, Alexander McQueen e Sandra Choi, un motivo forse forse ci sarà...

#2 Parsons School of Design, New York. Probabilmente la scuola di moda più nota del Paese a stelle e strisce, la Parsons School of Design di New York offre una lunghissima serie di corsi pre e post laurea per tutti coloro che vogliono lavorare nel mondo della couture. Tra i suoi alunni più celebri Jack McCollough & Lazaro Hernandez designer di Proenza Schouler, il re della fashion photography Steven Meisel, Narciso Rodriguez designer dell’omonima maison e Alexander Wang chief executive, chairman e designer del brand che porta il suo nome.

#3 Royal Academy of Fine Arts Antwerp, Anversa. Che l'exploit della scuola di moda di Anversa si debba agli Antwerp Six degli Ottanta è cristallino. Oggi, se volete cimentarvi con la Royal Academy of Fine Arts dovrete conoscere alla perfezione l'olandese (scritto e parlato) per provare a superare dei test di ammissione molto poco accessibili. Tra i suoi alunni più celebri Kris Van Assche creative director di Dior Homme, Peter Philips creative&image director di Christian Dior Makeup, Demna Gvasalia artistic director di Balenciaga e head designer di Vetements, Ann Demeulemeester founder dell’omonima maison.

Photo Credit: Jason Wong/Unsplash
Unsplash
Pubblicità - Continua a leggere di seguito

#4 London College of Fashion, Londra. Fashion spot londinese numero 2 nella classifica stilata da Business of Fashion. Il London College of Fashion è tra le scuole di moda più smart e aperte verso la tecnologia. Solo lo scorso anno il college londinese ha aperto un Digital Learning Lab, uno spazio dove gli studenti possono dar sfogo alla creatività con nuove tecnologie e uno staff tech oriented a loro disposizione. Tra i suoi alunni più celebri il fotografo Coco Capitán, la stylist Anna Trevelyan e Xiao Li fondatrice dell’omonimo brand.

#5 Aalto University, School of Arts, Design and Architecture, Helsinki. Fondata nel 187, questa scuola di moda finlandese è presto diventata una delle pietre miliari del panorama internazionale in fatto di couture, business e design. Il test di ammissione? "Altamente competitivo". Il numero di studenti in tutto il college? Poco meno di 200. Percentuale di ammessi annui? 10%.

#6 Shenkar College of Engineering, Design and Art, Ramat Gan. Lezioni frontali e tanta tanta pratica sul campo opsss backstage sono i segreti della scuola di moda più importate di tutto Israele. Tra i suoi alunni più celebri Alber Elbaz former creative director di Lanvin.

#7 Fashion Institute of Technology, New York. Internship per tutto il globo, stage, masterclass di economia e finanza sono all'ordine del giorno nella scuola di moda di New York seconda solo alla Parsons. Tra i suoi alunni più celebri Calvin Klein founder dell'omonimo brand, Francisco Costa creative director womenswear di Calvin Klein e Wen Zhou chief executive Phillip Lim.

#8 Polimoda, Firenze. E l'Italia? C'è, c'è... all'ottavo posto troviamo il Polimoda di Firenze, migliore scuola dove studiare fashion in Italia. E che, tra i suoi alumni, annovera anche Edgardo Osorio designer di Aquazzurra.

Foto di apertura Aman Bhargava su Unsplash

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Altri da Fashion News