Stella Maxwell Angelo di Victoria's Secret ci racconta lo show più visto al mondo

Essere nuda di fronte al globo. Parlare di femminilità in lingerie: intervista con la top model che dal 2015 indossa le ali più ambite del fashion biz.

image
Getty ImagesStella Maxwell in Philosophy Di Lorenzo Serafini SS19

Quando sei un angelo di Victoria’s Secret tutto il mondo ti vede in slip e reggiseno. Hai le ali ma non voli via dalle lenti d’ingrandimento del più grand show di intimo del pianeta. Ci sono le colleghe di paradiso della lingerie che ti supportano, con loro devi arretrare o avanzare prendendo le misure di quell’ingombro ingiustificato al pari dei micro tanga che sfilano. Eppure da 24 anni il Victoria’s Secret fashion show è la candelina su una torta che chiude un anno di Moda. A fine anno arrivano gli angeli, le modelle più pagate, le top che entrano nella Walk of Fame per quei pochi secondi con reggiseni tra i più costosi al mondo (il Fantasy Bra che raggiunge cifre folli). Vi è molto altro, ovvio: non si diventa un Olimpo dell’intimo sexy semplicemente con uno show e dei corpi statuari. Vi è molto altro. Stella Maxwell è tra di loro: è uno dei prossimi angeli dello show di Victoria’s Secret 2018. Show che viene anticipato in N modi: dall’intervista che abbiamo avuto con Stella al futuro all’opening romano della prima boutique italiana di Victoria’s Secret che vende l'intera gamma del brand non solo make-up e accessori, enciclopedia dell’eros che in partnership con Percassi (gli stessi di KIKO, tra gli altri) aprirà nel centro commerciale Porta di Roma, fino alla limited editon di Victoria’s Secret x Mary Katrantzou che sfilerà durante lo show di Victoria’s Secret (e sarà venduto nello store romano). Cercata perennemente in quanto fidanzata di Kristen Stewart, passaporto figlio di una multi-culturalità impellente (nata, cresciuta, trasferita in Ulster, Belgio e Nuova Zelanda) dal 2015 Angelo di Victoria’s Secret Stella Maxwell ha qualche cliché sugli angeli da sfatare, e nel suo essere nuda di fronte al mondo rivela quanto vi sia ben altro (PRIVACY) da non rivelarci mai, anche se...

Pubblicità - Continua a leggere di seguito

Qual è la tua più grande paura durante lo show più visto al mondo?
Non voglio cadere, specialmente durante il Victoria’s Secret Fashion Show! È il focus a cui penso costantemente: essere sicura sui miei tacchi, sfilare decisa e molto, molto, a mio agio.

Quanto gli Angeli di VC hanno cambiato il concetto di passerella?
È una sorta di show unico nel suo genere. È una fantasia: ogni ragazza vuole esserci ed è eccitata di farne parte. Non ce ne sono di show come questi: tutte lo vogliamo fare e questo lo rende ancora più speciale.

Cosa vuol dire appartenere agli Angeli di Victoria’s Secret?
Quando ogni modella inizia questo mestiere tra i sogni c’è sempre quello di essere scelta per lo show di Victoria’s Secret, soprattutto l’essere considerata uno degli Angeli (su models.com, la bibbia delle modelle, nel cv l’aver preso parte allo show di VC è considerato al pari di aver ottenuto N cover ndr). Soprattutto per me: è sempre stato un obiettivo per cui ho lavorato molto. E poi è davvero divertente! Quando devo sfilare o essere fotografata per VS mi sento molto forte e sexy, a mio agio col mio corpo e con una scelta di lifestyle sano. In generale lavorare per VS ha davvero migliorato la mia vita.

Getty Images

Prima di diventare modella chi era la tua top di riferimento? È rimasta la stessa?
Yes! Behati e Candice (Prinsloo e Swanepoel ndr)! Hanno un’amicizia sincera e sono davvero donne ispirazione per molte di noi.

I social hanno cambiato la moda? Come, quanto?
Hanno aperto uno scenario diverso: hanno permesso alle modelle di poter mostrare lati della loro vita di cui la gente non sa molto. Penso che sia quello che le persone poi vogliono conoscere- come mangiamo, viviamo e ci alleniamo davvero. Non siamo solo volti su riviste patinate o sfilate. Possono essere degli strumenti belli per svelare il nostro mondo e mostrare alle persone chi siamo davvero.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito

Scusa ma come combatti l’imbarazzo di stare in lingerie quando tutto il mondo ti sta guardando?
Cerco di divertirmi, di ascoltare la musica e gustarmi le performance. Sono una super fan di molte celebs che hanno suonato su quel palco quindi sono eccitata all’idea di sfilare con loro. E poi cerco di non bere troppo caffè prima così evito di essere agitata…

Getty Images
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Altri da Fashion News