Per amare (e capire) Roma visitare, prego, la mostra Louis Vuitton a Palazzo Poli

Fino all’11 novembre all’Istituto Centrale per la Grafica, la Maison parigina rende omaggio alla Capitale attraverso le vivide illustrazioni di Miles Hyman per la collana Travel Book.

image
Courtesy

“Roma fa parte di quelle città che esigono tempo in loro compagnia prima di poterne captare il fascino. Ma attenzione: quando le ami, quando le capisci e ne percepisci l’anima così unica, allora è un vero colpo di fulmine, un amore appassionato ed eterno”. Elusiva e misteriosa, che si può incontrare all’ombra di un terrazzo, che basta distogliere lo sguardo un attimo per perderla tra le viuzze imbevute di sampietrini: è la Roma vista, interiorizzata e raffigurata da Miles Hyman, l’illustratore-regista americano, che ha raccontato a suo modo la sua capitale per la mostra di Louis Vuitton Rome by Miles Hyman. Dal 5 ottobre all’11 novembre, l’Istituto Centrale per la Grafica a Palazzo Poli ospiterà oltre 100 disegni originali dell’artista del Vermont commissionati dalla Maison parigina per la collana Travel Book Louis Vuitton e per l’happening romano. “Volevo assolutamente catturare la vita quotidiana degli abitanti di questa città con onestà, ammirazione e, sì, anche con tenerezza…”, così Hyman racconta la genesi dei suoi travel book dei romani, dove gli abitanti della città prendono il sopravvento sui monumenti, dove le pennellate impalpabili del viaggio virtuale si mischiano alle sensazioni intense del viaggio reale, dove i filtri non servono, basta imparare ad accogliere il bello. “Perché ho voluto porre l’attenzione sull’elemento umano della città? Perché, a mio avviso, la chiave per capire Roma è il contrasto tra la sua vita effimera e l’eterno”.

Istituto Centrale per la Grafica
Palazzo Poli, Via Poli 54, Roma
Dal 5 ottobre all’11 novembre 2018
Aperto dal mercoledì alla domenica, dalle 14.00 alle 19.00
Ingresso libero
#louisvuittontravelbook

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Altri da Fashion News