Qual è il marchio più influente nel mondo (del lusso)

Okay, c'era decisamente da aspettarselo.

image
Getty Images

A vedere le strade tinte di giallo zafferano, di lettering monumentali, di feed Instagram monopolizzati da post fluo e trasparenze, di bianchi e neri coniugati da ogni maison storica assecondando il proprio linguaggio, a vedere i flutti social-i sui maggiori network online, era naturale prevedere che il marchio moda più influente al mondo nel 2018 sarebbe stato Off-White. Il più desiderato/popolare/menzionato/acquistato a livello globale è il brand di Virgil Abloh fondato nel 2012 a Milano. A confermarlo e lanciarlo al primo posto sul podio dei marchi più famosi del 2018, il report trimestrale condotto da Lyst, il motore di ricerca dedicato al mondo della moda. Svolto sul comportamento d’acquisto di capi e accessori di oltre 5 milioni di consumatori, il report ha analizzato la crescita dei follower dei singoli brand, le mention su diverse piattaforme online dei prodotti, delle aziende, delle keyword correlate e il sentiment degli utenti, scegliendo tra più di 12 mila designer e e-store.

Getty Images

Così, scalzando monsieur Demna Gvasalia Balenciaga e sciùro Alessandro Michele Gucci, Off-White di Virgil Abloh conquista la prima posizione del decalogo-indagine di Lyst, relativa ai brand moda più popolari nel periodo luglio-settembre 2018. Tra cinture Off-White, sneakers Off-White, felpe Off-White, qualsiasi capo delle sfilate Off-White 2018, il refrain virale incorona il designer Chicago-ghanese re dello streetstyle de-luxe. Nel corso dell’ultimo anno, infatti, il brand di Virgil Abloh è salito di 33 posizioni nel Lyst Index, scalzando per la prima volta le maison dei couturière mitologici. Nuovi lanci e giga collaborazioni Off-White hanno permesso che la popolarità del marchio italiano crescesse seguendo velocità liquide. Collabo che si dispiegano a cascata anche su altri brand presenti in classifica, Nike in primis. “Relegata” in quarta posizione, la statua dell’athleisure a stelle e strisce anche grazie al lancio delle sneakers Air Presto Nike Off-White ha migliorato il suo posizionamento rispetto al trimestre passato. Dato di fatto (e di gomma espansa) che conferma l'obiettivo (riuscitissimo) della label di Abloh di voler controllare tutto quello che sta tra il nero e il bianco.

Getty Images
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Altri da Fashion News