La ninna nanna in lana patchwork dei nuovi maglioni Acne Studios

Il manifesto del knitwear nordico nel video storytelling ode ai tricottati boreali.

image
Acnestudios.com/it

Cosa succede ai piedi delle betulle svedesi? Le persone intrecciano maglioni come promesse di fedeltà eterna (non solo alla natura). Cosa succede all’ombra dei ghiacciai norvegesi? Si alza il profumo di legno bruciato, dentro cottage dove si fa l’amore attorcigliati sotto coltri di lana vergine. Cosa succede quando i laghi finlandesi dormono? I pascoli respirano l’aria più schietta che esista bevendo l’acqua più cristallina che esista. Succede sulla costa di Suobbad, sulle isole Åland, in mezzo alle cascate di Kjosfossen. Lì dove uno storytelling assomiglia ad una ninna nanna, dove un diario di bordo si racconta in versi (di letteratura boreale). Quel che per noi sono i paesi nordici, celebrati oggi da Acne Studios in un video-manifesto dell’arte/artigianalità della maglieria di Svezia, Norvegia, Islanda e Finlandia. Rendendo omaggio alle sue radici e alla sua collezione knitwear Acne Studios sonda la passione che fonda la tradizione dei filati locali, dei punti di maglia centenari, delle palette di colori impalpabili o a contrasto, delle tecniche di tessitura che sono patrimonio dell’umanità tutta.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito

Per esaltare il lavoro delle generazioni che hanno mantenuto vivo questo sapere, la maison di Jonny Johansson ha creato una limited edition di maglioni Acne Studios realizzati a mano, ognuno da un artigiano di una diversa nazione nordica, in vendita sull’e-shop e in boutique selezionate a partire dal 22 novembre. Oltre alla collezione di maglioni, in cui è intessuta la cultura tramandata di famiglia in famiglia di habitat in habitat, Acne Studios ha realizzato un cortometraggio diretto da Majvor Massa Eriksson. Realizzato per catturare i frammenti delle storie legate al knitwear boreale, il documentario mignon è un viaggio fino al nord della Svezia, è una poesia delicatissima sulla bellezza naturale che si legge tra le vignette di patchwork.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Altri da Fashion News