La mostra di Hermès a Milano per il Fuori Salone, ovvero scegliere dove andare in vacanza

Giro del mondo alla Pelota di Milano: l'altissimo artigianato della maison incontra un mappamondo iper-aperto (a dir poco suggestivo).

image
FRANCOIS LACOUR

La Pelota di Milano è uno spazio che ha collezionato più storie che anni di vita: e ogni volta che un brand ne sceglie la metratura il miracolo avviene. il ritorno di Hermès ne è la conferma: dopo la mostra romana sull’artigianato che svela - live - come nasce una Birkin di Hermès il brand indipendente del lusso sceglie lo spazio di via Palermo quale cuore della Design Week 2019. La mostra Raw Material, dal 10 al 14 aprile in via Palermo 10, è un percorso tra muretti (a secco, patrimonio Unesco 2018) e ritorno all’uso della casa. Cartoline ancestrali incluse. Il dedalo minimalista e rurale creato da Charlotte Macaux Perelman, direttore artistico di Hermès Maison, è il percorso dove pensare alla prossima estate. Con scenografia di Hervé Savage la mostra di Hermès per il Fuori Salone è un pit-stop dove pietra, porcellana, lacca, legno e pelle ci trascinano in un tramonto mediterraneo.

FRANCOIS LACOUR
FRANCOIS LACOUR


Ma non solo: questa è la mostra per chi desidera viaggiare con il pensiero (prima) con carta d’imbarco (presto). Perché se c’è qualcosa che non sfugge mai ad Hermès è il concetto di armonia. Ci sono il plaid in lana e cashmere disegnato da Giampaolo Pagni e creato dallo studio Hermès, il portariviste dalla texture intrecciata che ricorda un secchiello d’autore, ci sono le célèbes ciotole bordate di pelle ai limiti dell’über chic. Ed è inevitabile che tra le luci in bambù di Tomàs Alonso e i tappeti volanti stesi ad attenderci l’artigianato sia il fil rouge di mondi molto lontani (Asia/Americhe) che dialogano quale mappamondo disteso ai nostri piedi.

FRANCOIS LACOUR
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Altri da Fashion News