Bvlgari apre un pop-up store che sembra un set cinematografico, nel cast? Noi

Alla Rinascente di Milano vetrine dedicate, collezione speciale e inaugurazione in the mood for love del Cinema.

image
Courtesy Photo

Si può portare Cinecittà a Milano? Si può guardare Milano con occhi sempre più cinematografici? Un giorno Matteo Garrone ci ha raccontato di quanto Milano sia un film a cielo aperto, e spesso senza saperlo. A detta del regista di Dogman “basta entrare nella trattoria Santa Lucia in San Babila” per trovarsi in un set. E ora, a pochi passi da quel set vivente, arriva un nuovo appuntamento del cinema da vivere firmato Bvlgari. La maison che a Roma ha appena inaugurato la storia del cinema e delle sue dive, ha scelto di prendere una deviazione a Milano, alla Rinascente di piazza Duomo, per inaugurare un pop-up store che fino al 29 luglio racconta la settima arte e di come, oggi più che mai, nelle pellicole si viaggia, si sogna, si spera.

E non poteva che chiamarsi Cinemagia la collezione di Alta Gioielleria che Bvlgari fa scoprire attraverso le vetrine della Rinascente di Milano interamente customizzate dal brand insieme al pop-up store che inaugura il 9 luglio (con il taglio del nastro affidato all’attrice Giulia Bevilacqua). Ipotetici set da Como, Portofino e Capri per narrare il viaggio del cinema secondo Bvlgari e l’estate italiana: per questo al terzo piano della Rinascente di Milano lo store temporaneo della maison di alta gioielleria vivrà tra sedie da registi, pellicole, locandine rétro e un tentazione da indossare senza dover ambire a un Oscar: è l’anello Chandra in edizione speciale in ceramica bianca con variatio di ametista, peridoto, citrino, topazio blu. Ciak, si gira il sogno.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Altri da Fashion News