Il prossimo desiderio sarà fare l'amore con il preservativo Saint Laurent, sicuro

A/R per Parigi per comprare l'unico vero souvenir della #PFW firmato Anthony Vaccarello.

image
Juergen Teller

Non disponibile, per ora. Almeno non sul sito ufficiale di Saint Laurent dove per 2 euro a condom, prezzo accessibilissimo e superfashion, il sesso sicuro diventa über glam. Proteggiti e fallo con criterio, by preservativi Saint Laurent, anticipati lo scorso giugno e ora ufficializzati dai manifesti firmati Juergen Teller. La nuova campagna di Saint Laurent The Love Affair parla chiarissimo: i preservativi di YSL sono in vendita esclusiva nel nuovo concept store sulla Rive Droite, a Parigi, freschi freschi di #PFW. E chi non può concedersi un a/r per la capitale francese? J'attenderai. Amaramente non disponibili online. Ma il brand disegnato da Anthony Vaccarello (e amatissimo dalla principessa filosofa Charlotte Casiraghi) potrebbe anche sbloccare in futuro la vendita di preservativi online, integrando il nuovo souvenir di Parigi con spedizioni assortite. Una speranza non del tutto campata in aria, ça va sans dire.

I preservativi di Saint Laurent, il sesso secondo Saint Laurent, che non è solo nei look meravigliosamente sfacciati visti alle sfilate primavera estate 2020 alla Parigi Fashion Week. Il sesso è bello, il sesso va fatto e protetto. La soluzione migliore è giustamente low cost: un preservativo Saint Laurent che mira alle tasche di tutti, feticcio ed espressione di desiderio. Una corrente erotica che permea la serie di scatti ad alto tasso interpretati dalla modella Anja Rubik (di spalle) e dal supertatuato artista David Flinn che appare in tutta la sua nuda fierezza, mascherata da un accenno di pudica mano che aiuta a dribblare l'implacabile censura degli algoritmi di Instagram.

Una campagna schiettamente diretta, esposta, potentissima. Come il buon sesso che si esplicita nella foga del momento clou strappando l’involucro oro o nero, le due varianti colore dell'involucro del preservativo Saint Laurent. Come il sesso protagonista delle sfilate di Milano, tornato in auge quale gesto naturale di corpi profondamente liberi. Che si candida a diventare lui stesso un oggetto del desiderio, protettivo e avvolgente (le taglie disponibili sono due), immancabilmente cool e intelligente.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Altri da Fashion News