Il nuovo negozio di Oliver Peoples a Milano, il salotto dove splende sempre il sole

Addio Milano grigia e bigia: da Los Angeles arriva il salotto borghese per pause meneghine.

image
Courtesy Photo

Los Angeles / Milano è in uno sguardo. Ci sono dettagli che fanno di Milano una città che ha reso i salotti luoghi di cultura, di network, di relax: e non poteva che essere un salotto il concept del nuovo store di Oliver Peoples, brand losangelino che ha aperto il suo primo negozio italiano in corso Venezia a Milano creando un’atmosfera rétro, ricca di citazionismo ai Fratelli Castiglioni, agli accessori sartoriali, al lusso discreto.

Courtesy Photo

“La boutique di Milano si ricollega alle influenze urbane locali e all’estetica lifestyle di Oliver Peoples. In fase di progettazione mi sono lasciato ispirare dagli appartamenti borghesi meneghini degli anni Cinquanta e Sessanta. A sinistra troviamo il soggiorno, caratterizzato da una zona salotto su misura, mentre a destra la sala da pranzo, con credenze e un lungo tavolo. Sul retro abbiamo lo studio decorato con scaffali a muro, la cassa e i vinili accompagnati da un giradischi progettato dai fratelli Castiglioni. I materiali usati comprendono degli elementi tipici del design cittadino, come il ceppo di Gré, il marmo Verde Alpi e i particolari in ottone”, ha raccontato Giampiero Tagliaferri, Creative Director di Oliver Peoples.

Courtesy Photo

E da Los Angeles arrivano anche le limited ideate per Milano: l’occhiale O’Malley Sun, nato nel 1987, per questo opening lo troviamo in edizione Bordeaux Bark con stampe “1/25” e “Exclusive for Milano”. Una capsule che identifica un tempo e un luogo e che renderà questi occhiali da collezione. Good news autunnale: il sole è arrivato anche nella nebbia meneghina.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Altri da Fashion News