#FashionWeLove: tutte le news di moda di ottobre 2021

Il radar questo mese è tutto su...

Desideri dichiarati di rallentare anche quando le città hanno ripreso i ritmi pre-pandemici, capi che dureranno stagioni e non solo questa AI 21/22, capsule che marcheranno il territorio degli e-commerce e nuove avventure per designer sempre più coinvolti concretamente nel sociale. Di queste e molte altre storie parliamo in questo mese di ottobre a tema #FashionWeLove: come vestirsi in autunno, su quali talenti investire, la storia di quale marchio riscoprire. Day by day aggiornamenti e storie di moda da leggere.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
1 “No Boundaries”
Daniele Venturelli

Ci vuole tempo, pazienza ma soprattutto cura per imparare e per insegnare: in questo ottobre milanese sono tanti i ragazzi che si sono cimentati con la loro arte, fatta di abiti, accessori, mondi paralleli che non riconoscono più maschile vs femminile. È ciò che accade nella settima edizione di Fashion Graduate Italia, dedicata a chi studia per entrare nel mondo della moda. In questo hub di talenti portati in passerella e promosso dall’associazione Piattaforma Sistema Formativo Moda troviamo anche l’impegno di IUAD Accademia della Moda. Dieci collezioni unite dal titolo “No Boundaries” per dieci personalità che hanno risposto al titolo con collezioni vive di dettagli, messaggi e qualche eccesso che svela la loro età e il loro voler osare, ci sta: a 20 anni bisogna tentare. Lo sa bene Michele Lettieri, presidente di Accademia della Moda (due sedi a Milano e Napoli) che incoraggia i suoi studenti ma assicura anche che “volare basso, studiare, ascoltare” è ancora l’unica equazione chiave per costruirsi il domani. Così Raffaella Petraccaro crea abiti che raccontano l’egoismo dell’individuo, Michelle Giambi riporta la tecnica del kintsugi giapponese dove l’imperfezione vale oro, Annalisa Palmisano parte dal cubo di Rubik per costruire sui corpi architetture sensuali (nella foto).

2 #BedtimeStories
SHH

"Se non mi dai subito un bacio vero ti puoi anche riprendere il tuo pigiama" dolce, bisbetica q.b., sensualissima, Jane Fonda nei panni di Corie in quel cult inarrivabile degli anni 60 che è A piedi nudi nel parco. L'ispirazione dietro il confezionamento di Jane, appunto, il nuovo pigiama di Shh, il brand già cult della lingerie indie e über chic fondato da due amiche Elena Bellusci e Sara Bazzoli. Fa parte della collezione Autunno/Inverno 2021-2022, intitolata Bedtime Stories e, come tutti i capi di Shh, è realizzata in Italia e studiata nei minimi particolari. Sia in raso di cotone rosa pesca, sia in cotone vichy bianco e celeste, lo indosseremmo anche per partecipare alla business review del lunedì mattina...

3 #LastMinute
PHOTOGRAPHY: Vito Fernicola / STYLIST: Marc Goehring / TALENTS: Nina Marker

"Crediamo che queste siano le borse ideali per uno stile di vita last minute, frenetico ed energetico, con un pizzico di gioco che è l’essenza di The Attico", raccontato Gilda Ambrosio e Giorgia Tordini, le wonder woman dietro l'it-brand italianissimo che oggi lancia la collezione di borse Last Minute che gioca con i nomi dei giorni della settimana (da Monday a Sunday) e gli orari clou (dalle 11 AM alle 8.30 PM). "Il design è audace, geometrico e decisamente volumetrico. Ogni borsa è una borsa tanto quanto è un oggetto di design".

4 Victoria Beckham x The Woolmark Company
Victoria Beckham x The Woolmark Company

Polo e maglioni girocollo, cardigan con scollo a V, sciarpe e cappellini, blocchi di colore, dettagli intarsiati e righe, design classico e raffinato, sono gli elementi chiave (di svolta) della collezione Victoria Beckham x The Woolmark Company devota ai capi di maglieria in lana Merino. Realizzata a Pescara, utilizzando lana Merino 100% naturale, rinnovabile e biodegradabile, la collezione è completamente tracciabile e riconducibile a soli cinque allevatori di pecore merino australiani. P.S. La palette cromatica è stata ottenuta grazie ad un esclusivo processo di tintura naturale a base vegetale, l’unica tecnologia certificata da The Woolmark Company al mondo.

5 Second Hand
©TommasoGesuato

Zalando lancia la campagna digitale 'senza pensieri' con protagonisti talenti locali come Pietro Turano, Licia Fertz, Valentina Vernia e Maryna per celebrare la sua categoria Second Hand, che permette ai clienti di trovare articoli unici e scambiare i loro look con credito, da spendere o donare, in pochi, semplici passi. Lanciato per la prima volta ad aprile, questa settimana Zalando Second Hand vede l’arrivo di look scambiati da talenti e celebrità, come gli outfit di Pietro Turano, e il rilascio di contenuti video in pillole in cui adulti di ogni età mostrano alla Generazione Z l’immediatezza e la convenienza di questa esperienza digitale. “Senza pensieri descrive ciò che la nostra esperienza Second Hand rappresenta" afferma Torben Hansen, VP Recommerce di Zalando "unire shopping, divertimento ed espressione di se stessi con un consumo di moda più sostenibile e una convenienza senza pari".

6 Una donna iconica non ha paura di essere se stessa
LA PERLA

Per celebrare la campagna Icon's Wearing Icon's, La Perla ha collaborato con Camille Charrière per lo styling di una selezione delle collezioni più iconiche del brand - Maison, Silk & Petit Macramé. "Una donna iconica è qualcuno che non ha paura di essere se stessa. Qualcuno che non ha paura di avere una propria opinione o di essere in disaccordo con le persone intorno a lei" ha raccontato la modella e it-girl parigina protagonista del nuovo capitolo della serie La Perla che desidera celebrare donne, desideri, personalità uniche.

7 Tommy Revisited: Music Edition
Tommy Jeans

Tommy Hilfiger rivisita gli archivi Tommy Jeans con una nuova capsule collection ispirata al vintage merchandise e devota al mondo della musica, da sempre ispiratore della vita e del lavoro del designer americano. Nasce così Tommy Revisited: Music Edition, una collezione (composta da 16 pezzi tra t-shirt e felpe realizzate in cotone organico) che unisce l'estetica streetwear del brand con l'abbigliamento ispirato al merchandise dei tour, in onore delle leggende musicali TLC, Backstreet Boys, Britney Spears e Rolling Stones.

8 Wonder Legs
Alberto Zanetti

Si chiama Wonder Legs la nuova capsule collection realizzata da Paula Cademartori in esclusiva per la collezione Autunno/Inverno di Oroblù. Celebre per lo stile iconico delle sue it-bags, calzature e accessori, la designer italo-brasiliana interpreta i valori di qualità, comfort e leggerezza del brand devoto al legwear impreziosendolo con la sua creatività e il suo amore per le grafiche e le decorazioni sofisticate, così nasce una linea di collant day-to-night, sensuali e celebrativi di ogni donna.

9 Postalmarket, il ritorno
Postalmarket

No, non è il sequel di un thriller, il ritorno di Postalmarket è l’operazione sentimental-nostalgica più attesa dell’anno. Il tempo è scaduto, perché il catalogo con cui generazioni di italiani sono cresciuti arriverà in in edicola il prossimo 23 ottobre, ma già oggi è operativo l’e-commerce sul sito postalmarket.it. “Sfogliare il catalogo sarà come vivere contemporaneamente un’esperienza innovativa e vintage”, dichiara il ceo Stefano Bortolussi (nella proprietà c’è anche H-FARM con Riccardo Donadon). Postalmarket lancerà infatti anche una app con la realtà aumentata grazie a cui sarà possibile vedere dei video inquadrando alcune posizioni contrassegnate del catalogo, dove i brand metteranno in mostra video emozionali, ma saranno disponibili anche immagini del backstage della produzione del catalogo. Ma diamo un po’ di numeri: 180 brand inclusi nel progetto e spalmati in sei “mondi” sulle 364 pagine del catalogo (abbigliamento e accessori, intimo, bellezza e cura del corpo, casa, cibo e bevande, tempo libero) venduto in 18.000 mila edicole e online, sull’e-commerce, dove sarà possibile acquistare oltre 25.000 prodotti. Un momento di romanticismo editoriale”, racconta Diletta Leotta volto di copertina (che segue le storiche dive degli anni passati: Ornella Muti, Romina Power, Carla Bruni, Cindy Crawford e Claudia Schiffer). “Comprerò un pigiama come faceva mio padre un tempo”.

10 Relax, concentrazione, core, flow, precisione e controllo
MAHR

L’evoluzione e il futuro dell'athleisurewear completamente made in Italy è qui di fronte a voi. Dalla California a Roma, passando per New York, la genesi di Mahr è in un viaggio (di formazione), che si muove svelto, a passo di danza. Nato in onore di Martha Graham, pioniera della danza moderna e di Joseph Pilates, imprenditore tedesco e inventore dell'omonimo metodo di allenamento, il brand raccoglie e accoglie valori come relax, concentrazione, core, flow, precisione e controllo. Resi eterni dagli scatti della nuova campagna, firmata da Riccardo Ferranti, e interpretati da donne libere di vivere alle loro condizioni, di sentirsi valorizzate anche uscendo dalla propria zona di confort, e soprattutto di ballare al proprio ritmo.

11 Earth Explorer
ADIDAS BY STELLA MCCARTNEY

Ella Emhoff è il nuovo volto, corpo, mente green dell'ultima collezione Adidas by Stella McCartney "Earth Explorer". Tecnica e versatile, caratterizzata da tagli tattici adatti a qualsiasi ambiente e realizzati in parte con materiali riciclati, composta da capi funzionali che rispondono alle esigenze delle attiviste di oggi, sempre in movimento e sempre pronte a superare nuove frontiere per ritrovare il contatto con la natura e l’aria aperta. Come la modella, artista, attivista e first daughter americana che racconta la sua everyday life in un video diario e una campagna fotografica che la segue in un percorso solitario attraverso territori selvaggi, a sottolineare il ruolo vitale della natura per ritrovare il benessere ed evadere. “Quando abbiamo ideato la campagna, il nostro intento era quello di accompagnare le esploratrici della prossima generazione nelle loro avventure nella natura con una collezione multifunzionale" ha raccontato Stella McCartney. "Il drop include proposte tattiche e versatili che, con il loro mix di stile, prestazioni e protezione, sono pronte a girare il mondo insieme alle attiviste".
In foto, uno dei capi di punta della collezione, la tuta All-in-One Shiny realizzata in un tessuto 100% riciclato.

12 Veja + Vibram = Dekkan
Courtesy

Per fare passi da gigante ci vogliono scarpe gigantesche, almeno nelle ambizioni: da questa liaison di intenti nasce la collaborazione tra Veja e Vibram per una sneaker, la Dekkan, che mantiene il dna di entrambe le aziende ma trova ispirazione dalla nuova generazione under 30, concretamente attenta alla sostenibilità. Grip, passo felpato e strutturato grazie alla gomma GEB, ammortizzazione E.v.a e design Vibram, tomaia in alveomesh 100% poliestere riciclato simbolo di Veja: è l’equazione di una combo tra Brasile e Italia che è sempre più inserita nello shopping italiano che ama il logo discreto e l’impegno concreto del progetto. Il mix di colori di queste sneakers da trekking è vincente nella versione senape, bianco panna e dettaglio viola oppure escursione nella palette di grigi.

13 Archive Series 01
Courtesy

Gli anni Novanta sono stati il cancellino e la carta bianca: un impero di minimalismo dopo anni barocchi per quello che è stato un decennio dedicato alla creazione di evergreen in previsione dell’ondata clic to love anni Zero. Per questo Furla viaggia nel suo passato e torna con Archive Series 01, protagonista una borsa che è alla base della storia della maison e che molte di noi (alcune ereditandola dalle mamme) hanno ancora negli armadi. 500 esemplari, una hand bag e una tote bag, pelle made in Tuscany, colori 90s (cognac, perla, grigio) e attualizzazione con la presenza di un tag all’interno della borsa che ne racconta la storia, possibilità di personalizzazione del charm in pelle in selezionate boutique. In vendita da ottobre, non solo per nostalgiche.

14 #CHANELCocoNeige

“In conversation with Jennie” è il corto psichedelico che accompagna il lancio della nuova campagna pubblicitaria Chanel Coco Neige 2021/22 scattata dal duo di virtuosi all'obiettivo Inez & Vinoodh. La cantantessa e icona della k-pop music Jennie della girl band Blackpink ne è la protagonista frame dopo frame, matelassé dopo matelassé, beat su beat su bomber cocoon. "Amo come Virginie Viard abbia portato l'eleganza tipica di maison nello ski wear", racconta, "Chanel, grazie a lei, è tutte le donne, è tante vite, è le storie di tutte noi".

15 Louis Vuitton Ski Mask
LV

Si è fatta amare sulla passerella dell’Autunno Inverno 2021, ora inizia il countdown su un’altra passerella: di neve e montagne. La maschera da sci di Louis Vuitton punta alla leggerezza e alla performance grazie alle lenti Monogram (opzioni: nero, blu e arancione), elevata protezione UV, processi anti appannamento e idrorepellenti per lenti che siano sempre lo specchio di un'avventura. Il concetto di neve & città torna protagonista nel mondo del lusso: comodità nella montatura in schiuma, incisioni per dichiarare il brand, fascia multicolore per aderire al viso senza stressare il capo, tentazione nell'indossarla come accessorio anche fuori pista. Disponibile dal 15 ottobre 2021 si prenota un posto nella wishlist di Natale 2021…

16 #CharmsforChange
Pandora

Nella Giornata Internazionale dell’Infanzia e dell’Adolescenza del 20 Novembre, Pandora celebra l’unione dei bambini di tutto il mondo affinché si aiutino a vicenda per realizzare i loro sogni e le loro speranze per il futuro. Simbolo dell’iniziativa Charms for change lanciata a sostegno dell’UNICEF, Pandora presenta il charm pendente “Disegna i tuoi sogni”, disegnato dai bambini della famiglia Pandora insieme ai creative director del brand con il fine di contribuire a creare un futuro migliore per i bambini di tutto il mondo. Per ogni charm venduto, Pandora donerà 15 euro sul prezzo di vendita per sostenere i programmi dell’UNICEF in tutto il mondo, consentendo ai fan del brand di mostrare il loro supporto all’UNICEF e al suo lavoro fondamentale volto a promuovere l’istruzione, la parità di genere, la consapevolezza dei diritti, l’empowerment personale e programmi di impegno civico di bambini e giovani.

17 Un’esperienza multiculturale e gender-fluid

Loro Piana annuncia la collaborazione con l’artista giapponese Hiroshi Fujiwara, la prima in assoluto per la maison, dove l’eleganza senza tempo e la manifattura di altissima qualità incontrano la purezza intrinseca della cultura giapponese. “Lavorare con Loro Piana, che ha accettato la sfida, è stato emozionante e divertente” ha raccontato l’artista, designer, musicista, influencer e fondatore del brand di moda Fragment e del marchio di articoli per la casa retaW, che ha voluto mantenere l’eccellenza Loro Piana in primo piano trasformandola in un’esperienza multiculturale e gender-fluid. La collezione si compone di capi dinamici e accessori essenziali nella palette di colori distintiva un guru dello streetwear – blu navy, nero, carbone, e bianco - mentre l’eccellenza dei materiali - dal Tasmanian Super 150'S Wool al Baby Cashmere - e l’attenzione a ogni dettaglio è caratteristica di Loro Piana. Tra i pezzi chiave, il bomber reversibile, il cappotto dalla linea over e i maglioni con la stampa Tsunaghi, simbolo della tradizione giapponese che significa felicità e interazione.

18 Tributo al lifestyle italiano
Courtesy

Botteghe del fatto a mano, storie di calzature che durano nel tempo e per scelta di chi le acquista non delle tendenze moda stagionali: con questo dna Velasca, brand di scarpe tipicamente maschili, debutta nel mondo delle calzature femminili. Nel farlo affronta l’autunno milanese aprendo un negozio, pardon, una nuova bottega in Piazza Giovine Italia a Milano, dove scoprire l’artigianalità del marchio marchigiano ideato da Enrico Casati e Jacopo Sebastio. Lo stile di questa collezione donna è dichiaratamente “un tributo al lifestyle italiano”, e si muove tra mocassini, stivali e stivaletti, stringate, pellami eleganti e dettagli che possono dichiarare la personalità di una 25enne quanto di una 60enne. I nuovi obiettivi del brand? Allungare i chilometri da calcare con scarpe artigianali: oltre a Milano e Palermo Velasca ha aperto a New York (in Elizabeth Street) e presto racconterà il suo saper fare anche a Napoli. Storie di botteghe, orgogli e comfort.

19 It's more than a jacket

The North Face presenta “It’s More Than A Jacket”, un nuovo progetto nato per celebrare le grandi avventure ed esplorazioni che hanno fatto la storia del brand in più di 55 anni. Lanciando il suo primo archivio digitale in crowdsourcing, il brand chiama a raccolta gli amanti dell’esplorazione di tutto il mondo, invitandoli a condividere i racconti e le immagini insieme ai loro prodotti preferiti attraverso l’hashtag #MoreThanAJacket. Corredato da un emozionante video che testimonia come in ogni capo sia cucito un pezzo di storia dell’esplorazione, il lancio vede il coinvolgimento di una delle icone della Bay Area, il Museo di Arte Moderna di San Francisco, (SFMOMA) che consentirà di realizzare questo archivio grazie ad una serie di iniziative partecipative presso il museo nell’autunno 2022.

20 #BraDay
Martino Midali

“Il coraggio delle donne è il loro più bel vestito”: ne è certo Martino Midali che per il nono anno consecutivo rinnova il suo sostegno al Bra Day, la giornata internazionale per la consapevolezza sulla ricostruzione mammaria che sarà celebrata a Piacenza giovedì 21 ottobre. Dalle ore 17.30 Palazzo Gotico ospiterà lo speciale evento promosso e organizzato in collaborazione con Armonia Odv (Associazione piacentina per la lotta contro i tumori al seno) rappresentata dal suo presidente Romina Cattivelli e patrocinato dall’Ausl e dal Comune di Piacenza, che vedrà la presenza di numerosi ospiti del panorama medico - scientifico con l’obiettivo di divulgare informazioni corrette sulla ricostruzione al seno e offrire alle donne la più completa conoscenza delle ultime tecniche ricostruttive di chirurgia mammaria. “Sostenere il Bra Day è stata una scelta naturale per me e la mia azienda, nella quale lavorano per lo più donne che ogni giorno mi insegnano che cosa sia la forza e la determinazione. E continuerò a farlo con un impegno sempre più articolato” ha raccontato lo stilista che per l'occasione ha immaginato un fashion show con protagoniste 11 donne, dai 45 ai 72 anni, operate al seno,per portare in passerella il coraggio delle donne e riflettere su una femminilità forte che la malattia non ha potuto offuscare.

Appuntamento a Piacenza giovedì 21 ottobre dalle ore 17:30

21 MAGA Archivio pop-up
Alessandro Timpanaro

Una domenica pomeriggio a Milano, in una traversa di Via Venini ha trovato casa il primo pop-up store di Maga Archivio, lo shop online vetrina di designer indipendenti provenienti da tutto il mondo. A poco più di un anno dal lancio, il duo di founders Greta e Guenda Mariotti ha scelto di dare forma/volto/sostanza alla realtà 100% digitale del business attraverso un pop-up di 6h dove poter – per la prima volta – toccare con mano le creazioni artigianali dei designer e dei petit business featured su magarchivio.com. Dall’intangibile mondo del world wide web all’intimità di quattro mura, il primo evento fisico del duo ha portato in scena lo stesso melting pot di visioni e narrazioni che vive online in una transizione onesta e fluida che inaugura – forse – una nuova sfumatura dell’e-shop.

22 Trasmettere la bellezza
Givenchy

Givenchy collabora con il celebre artista multimediale Ewan Macfarlane in occasione del lancio della collezione autunno-inverno 2021 del direttore creativo Matthew M. Williams verrà lanciata, in boutique selezionate. Facendo eco alle sperimentazioni del designer con il classicismo e il contrasto radicale, l'utilità e il lusso, le installazioni scultoree umanoidi create da Ewan Macfarlane per Givenchy mostrano figure accovacciate, arrampicate, distese o appoggiate, vestite con abiti e accessori della collezione autunno-inverno 2021. "Ho ammirato a lungo il lavoro di Ewan e queste sculture mi parlano davvero perché il mio processo come designer è sempre incentrato sulla ricerca dell'umanità nel lusso”, ha raccontato Matthew M. Williams. “Guardo sempre alla realtà della persona che darà vita ai capi: dovrebbe sentirsi potente e senza sforzo, equa e gioiosa. Ciò che una persona indossa dovrebbe sempre ritrarre chi è dentro. Sento che la bellezza del lavoro di Ewan mi aiuta a trasmetterlo in modo potente e poetico".

23 I tuoi occhi al centro
Salmoiraghi & Viganò

In occasione della Giornata Mondiale della Vista Salmoiraghi & Viganò lancia I TUOI OCCHI AL CENTRO in collaborazione con l’artista australiano Karan Singh. Un manifesto in cui gli l’importanza della vista rimane sempre al primo posto, filosofia abbracciata da sempre anche dalle catene retail del Gruppo EssilorLuxottica, LensCrafters e OPSM attente a promuovere il benessere visivo dei suoi clienti. Gli occhi e l’importanza della vista sono protagonisti della serie di illustrazioni realizzate dal pluripremiato artista australiano che fa dell’osservazione della realtà che lo circonda il punto di partenza di ogni sua opera. Guardando le sue illustrazioni, infatti, la prima cosa che si nota è l’acume nell’utilizzo dello spazio, a cui ripetutamente dà forma attraverso l’utilizzo di pattern. Un approccio minimalista, ma dal forte impatto visivo. Per Karan lo spazio e il colore sono i veri protagonisti e da questi due punti fondamentali riesce a spaziare e sperimentare riuscendo a raccontare una storia unica.

24 Era il 1984...
Swatch

L’ultimissimo capitolo della storia bio-innovativa di Swatch attinge al 1984, un anno straordinario che rimarrà negli annali. È l’anno di Purple Rain di Prince, di Like a Virgin di Madonna, dell'uscita ide videogioco Tetris, dell'entrata di Swatch nel Guinness dei Primati per la costruzione di un orologio gigante, posizionato sull’edificio sede della Commerzbank di Francoforte, dal peso di 13 tonnellate e dall’altezza di 162 metri. È stato anche il primo anno da quando il brand aveva inaugurato, dando inizio ad una rivoluzione in technicolor nel campo dell’orologeria. Time is what you make of it e Swatch ha sfruttato davvero il tempo, affermandosi in tutto il mondo per quanto riguarda l’innovazione e l’espressione individuale. Con la sua più recente collezione 1984 Reloaded, il brand trae ispirazione dalle sue radici e combina una serie dei suoi modelli originali e più amati del 1984 con la BIOCERAMIC, un nuovo traguardo nel campo dei materiali ecosostenibili. Il mix unico di ceramica e plastica di origine biologica derivante dall’olio di ricino dà vita a un materiale robusto e leggero, che garantisce una resistenza ai graffi e una finitura tattile ‘effetto seta’. I cinque modelli offrono delle reinterpretazioni di alcuni dei primissimi orologi Swatch, fuori dal comune, carpendone il divertimento da loro emanato e la frivolezza di quel decennio.

25 Style Collective

Ha cambiato la nostra routine d’acquisto, ha modificato il nostro approccio a vivere le stagioni dei calendari della moda vs le nostre reali esigenze: Vestiaire Collective ora cambia anche il suo modo di comunicare e rilascia sei episodi per sei città simbolo. Da Milano a Sydney sono molti i personaggi coinvolti nel progetto Style Collective nato per raccontare storie personali di amore e legame con capi usati, vissuti e indossati con passione, tra loro Anna Dello Russo, Aimee Song e Suki Waterhouse. Abiti, accessori e scarpe co-protagonisti di queste video storie sono poi messi in vendita su VC fino a fine ottobre. Il fulcro del progetto sono indubbiamente opere di designer importanti che non hanno subito il minimo “passaggio di stagione” ma anche racconti di come la moda possa provare sempre più a sostenere un circolo virtuoso dell’indossare molte volte, su molti corpi differenti per poter raccontare sempre una bellissima storia di amore per la moda senza ricorrere a una produzione eccessiva e costante di stagioni.

26 Kartell + Zara
simona pesarini

Una capsule democratica, una rivisitazione di classici in chiave più che pop: è la nuova avventura di Kartell + Zara per una combo che vede la maison dell’arredo debuttare nel mercato della catena di abbigliamento accessibile più famosa al mondo. T-shirt, cappelli da pescatore, felpe, pantaloni e tutto il comfortwear unisex di Zara riportano all'attenzione le icone di Kartell: dalla Ghost ai Master Componibili classici del design trovano spazio su morbidi tessuti a prezzi pop. La limited edition è presentata insieme alla collezione Componibili Recycled, total black & white come la neo linea di abbigliamento. In vendita fino a fine 2022. Info: kartell.com/IT/it

27 “I Support All Forms of Love”
Courtesy Photo

Off-White c/o Virgil Abloh sostiene la Black LGBTQIA+ Migrant Project con la “I Support All Forms of Love” Pride Capsule Collection, un tributo al significato storico che la comunità LBGTQIA+ ha rappresentato nell'industria della moda. La collezione svela una serie di prodotti del brand presentati in un’edizione speciale concepita per dar voce a diversi attivisti Black LGBTQ, contribuendo al cambiamento sociale e alla raccolta fondi per sostenere l'organizzazione indipendente guidata da Black Queer & Trans Migrant sponsorizzata dal Transgender Law Center, che immagina un mondo in cui nessuno è costretto a rinunciare alla propria patria e dove tutti sono liberi e liberati. Il 100% del ricavato andrà a BLMP per promuovere il loro lavoro, a livello globale. "Durante questo LGBTQIA+ History Month onoriamo coloro che hanno dedicato il lavoro di una vita a creare uno spazio più sicuro per tutti noi", ha affermato Virgil Abloh. "È fondamentale continuare a lavorare insieme per portare avanti il loro impegno nell'elevare tutte le persone e sostenere i nostri colleghi che stanno aprendo la strada in questa battaglia".

28 Beyond the Line
Hugo Comte

Quattro angoli della terra (ri)uniti insieme da quattro discipline, quattro credo, quattro filosofie di vita: il basket, il balletto, lo skate e il parkour. Il movimento è al centro della nuova campagna Prada Linea Rossa Fall Winter 21-22 con protagonisti talenti dalle storie di successo, scattati da Hugo Comte alla voce di Beyond the Line. Una linea fisica, morale, mentale, una conquista personale, un record atemporale, un limite da superare che per Prada è simbolo di azione sin dal 1997. E che continua a ispirare la maison ancora oggi, domani, dopo...

29 Fila 110th Anniversary Collection
Fila

Si chiama Fila 110th Anniversary Collection il nuovo drop speciale di maison che celebra più di un secolo di storia e lo fa attraverso gli occhi iconici della stylist, direttrice creativa e cultural curator Katie Grand, che ne ha esplorato l’heritage selezionando i pezzi più rappresentativi che il brand ha rieditato con un aggiornamento contemporaneo. Ed è all’interno di questa collezione che Fila ha deciso di selezionare una serie di capi ispirati al mondo sci, da produrre in edizione limitata in collaborazione con Piacenza Cashmere. Un focus soprattutto sulla maglieria, realizzata interamente in Italia, proprio a Biella, città che 110 anni fa ha visto nascere Fila. Rendendo omaggio alle origini del marchio, i capi in maglia sono realizzati con un filato pregiato in cashmere delle migliori filature biellesi. Le maglie Argyle, Snow Time e White Rock sono riedizioni di capi storici di fine anni ‘70 e primi anni ‘80, capi tecnici da montagna indossati per la scalata dell’Everest che si trasformano oggi in un classico dello streetwear.

30 Sign of the times
Courtesy Photo

Tramarossa, lo storico brand veneto nato nel 1967, presenta una speciale capsule collection di 150 jeans in limited edition numerata. Presentato in occasione dell’edizione “Sign of the times” di White, il nuovo jeans Carola, boot cut a vita alta ed effetto used ispirato agli anni 70, è stato personalizzato dall’artista italiana Amanda Toy. Donna poliedrica e in continua evoluzione, Amanda ha disegnato - con il suo tratto gioioso e fanciullesco - sette sfere su ogni jeans, evocando i valori del Whiteshow. P.S. Ls limited edition è in vendita solo su tramarossa.it

31 l'arabesque Vintage Archive
L'ARABESQUE VINTAGE ARCHIVE

Nel cuore di Milano, affacciato su via Francesco Sforza (civico 4), l’arabesque Vintage Archive raccoglie e custodisce in uno spazio su tre livelli, quasi fossero le nuove tre stagioni dell’anno, più di 1000 capi ed accessori vintage. Come trasportati dietro le quinte di film che hanno lasciato ricordi indelebili nella nostra memoria passiamo attraverso epoche e stagioni couture dove abiti Art Nouveau, flapper dress, tailleur utility, gonne a ruota new look, petite robe noire, vestiti A-style e completi swingin’ Sixties si alternano a griffe iconiche degli anni 50, 60, 70, 80 come Dior, Balenciaga, Saint Laurent e Alaïa. Siamo nel luogo dedicato ai pre-loved addicted, nuovo spot di fashion heritage resale e archivio di capi storici second-hand fondato da Chichi Meroni che offre l’occasione per riacquisire i particolari di un passato di prodotto ricco di storie e fascino, andato perduto, accostando tagli, linee, silhouette ed epoche.

32 Dépêche-toi
Dépêche-toi

È tempo di essere liberi, è tempo di vivere ogni istante con stupore e rispetto per il mondo che ci ospita. Nasce a Prato grazie ad un’idea di Ottavia Narsi, creative director e founder del brand, da sempre mossa da una grande curiosità per le persone, le culture, i luoghi vicini e lontani. Dépêche-toi è un’invito ad agire, a muoversi, a scrivere la prima pagina di una storia vissuta da protagonisti… Il progetto nasce dal desiderio di far parte di quel movimento di cambiamento che si è generato in ambito fashion, al centro l’importanza di diminuire l'impatto sul pianeta. È così che nasce un capo unico, pensato in ogni dettaglio, fatto per durare nel tempo e dal DNA 100% riciclabile creato grazie alle sapienti maestranze toscane che garantiscono un livello qualitativo eccellente e dal carattere sartoriale, genderless ed estremamente versatile.

33 Montagna città, 24h MET
Courtesy

New jeans, old love: il mood della collezione Autunno Inverno 2021/22 di MET jeans intreccia due anime alla base del denim. Un tessuto comodo e avvolgente ma anche una serie di dettagli che ci proiettano nell’inverno 2021 a partire dalla capsule collection MET SKI dove piumini, dolcevita e jeans dialogano per i primi weekend fuori porta versione doposci. Contraltare di questo comfort da weekend è la collezione MET PUNK, decisamente più urbana, con dettagli di Swarovski a infiammare il nero + frange + pelle e la linea più evergreen, ELEGANCE con protagonisti classici da indossar 24h.

34 #Amphibiox
Geox

Creare tecnologie all’avanguardia per far sentire bene le persone in ogni momento della giornata. Dalle scarpe ai capispalla, la tecnologia Geox da sempre abbraccia le esigenze di benessere (e di design) stagione dopo stagione. E anche questo autunno/inverno possiamo affrontare pioggia e freddo nel comfort di un paio di scarpe e una giacca che agevolano la naturale termoregolazione corporea e garantiscono alti livelli di impermeabilità e traspirabilità, e grazie a GEOX Amphibiox la pioggia ci scivola addosso. Letteralmente e metaforicamente. Dotate dei caratteristici fori che favoriscono la traspirazione, le suole di tutte le scarpe del brand restano impermeabili grazie all'applicazione di una tecnologia esclusiva che prevede l'inserimento al loro interno di una speciale membrana microporosa. Che piova, nevichi o tiri vento, il maltempo scivola via anche sui capispalla Amphibiox: antivento, idrorepellenti, impermeabili e traspiranti grazie ai tessuti a doppio strato, accoppiati alla speciale membrana microporosa traspirante e impermeabile, e alle zip termonastrate. A queste eccezionali qualità, Geox aggiunge quelle delle imbottiture termiche in ovatta sintetica riciclata EcologicWARM: una scelta sostenibile che garantisce leggerezza e un elevato potere isolante, nel più assoluto rispetto dell'ambiente.

35 #TheHijabis

Raccontare e inspirare le donne musulmane di tutto il mondo, è questa la mission dietro The Hijabis, brand di hijab Made in Italy lanciato dalla giovane imprenditrice Aziza Ibrahim Ahmed con lo scopo di unire culture, visioni (progressiste) e il valore positivo della diversità. Selezionato insieme a 14 startup nel programma di pre-acceleration “B4i – Bocconi 4 innovation” dell’Università Bocconi, con lo scopo di sviluppare la startup, portandola dall’idea di progetto al mercato attraverso un percorso strutturato, l’accesso a servizi per i nuovi imprenditori e la guida di una mentor dedicata, che tuttora supporta il team nell’espansione del brand, oggi The Hijabis lancia la prima capsule collection con la partecipazione creativa dell’influencer Aya Mohamed (@MilanPyramid), che ha lavorato con le co-fondatrici allo sviluppo della collezione (realizzata con i migliori tessuti Made in Italy e confezionati interamente a mano in Italia) alla direzione creativa della campagna.

36 Nellie Award Italia 2021
Lucia Ceriani

The Circle Italia Onlus insieme a Tiffany & Co. annuncia le tre vincitrici del Premio ‘Nellie Award Italia 2021’ in collaborazione con il Politecnico di Milano. Indirizzato a giovani laureate e dottorate che si sono distinte non solo per i risultati accademici ma anche nel campo sociale, applicando la propria conoscenza per individuare soluzioni innovative a beneficio di altri, il titolo del premio è ispirato alla reporter ed esploratrice americana Nellie Bly, vissuta a cavallo tra l’Ottocento e il Novecento, pioniera del giornalismo investigativo e celebre per essere stata la prima donna a fare il giro del mondo in solitaria in 72 giorni, Nellie ha dato voce a tante altre donne e ha sfidato le convenzioni sociali dimostrando che una donna di talento può seguire le sue aspirazioni. Conosciamo le vincitrici: Tracy Bassil, architetto, designer multi disciplinare, ingegnere gestionale originaria del Medio Oriente. Il suo progetto di tesi ha lo scopo di trovare una soluzione ai problemi urgenti del nostro presente con una visione a lungo termine. Marine Kerdaffrec, che con la sua tesi ha voluto esplorare i legami tra l’ambiente e la salute. Elena Redaelli, laureata in ingegneria biomedica, con il sogno di impiegare la sua passione per la matematica al fine di migliorare la vita delle persone, tramite simulazioni numeriche. Orogetti molto diversi tra loro, ma tutti accomunati dalla volontà di promuovere l’empowerment femminile e una sensibilità sempre maggiore nei confronti dell’ambiente e della società, interpretando perfettamente i valori dell’iniziativa.

37 AV Mask Pro
Marco Palermo

La società C&S Italy di Arezzo presenta AV Mask Pro, un nuovo marchio di mascherine antivirali che unisce tecnologia, innovazione e ricerca scientifica e vanta come caratteristica distintiva il filtro in grafene, un materiale rivoluzionario dalle straordinarie proprietà chimico/fisiche e microbiologiche. Formato da uno strato monoatomico di carbonio che presenta proprietà antibatteriche e antivirali, il grafene non solo blocca ma neutralizza il virus Sars-COV-2, i batteri Staphylococcus Aureus e Klebsiella Pneumoniae, garantendo il massimo della protezione. Disponibili in farmacia e su avmaskpro.it, in due modelli includono uno dei valori dell’azienda, l’attenzione alla sostenibilità e al pianeta. Infatti, è formata da tre strati, a basso impatto ambientale: lavabile o sterilizzabile in autoclave fino a due volte e utilizzabile tre.

38 Roberto Di Stefano + Coppola e Toppo
Marco Vignati

Roberto Di Stefano si complica la vita ed è un bene: la via facile non piace a questo designer attento in tutti i dettagli della sua produzione in primis la sostenibilità. Per questo la nuova collezione Primavera Estate 2022 di borse vegane e cruelty free è un ulteriore passo verso una moda che sia coerente con i tempi attuali e che faccia squadra con maestri del passato quali lo storico brand di gioielli Coppola e Toppo (fondato nel 1948, iconico per le collaborazioni con Schiaparelli e Valentino per esempio). Il materiale scelto dal designer svizzero è sempre vegetale, si chiama Desserto (in Italia è l'unico a utilizzarlo per tutta la produzione), la silhouette delle borse è contemporanea, i dettagli gioiello hanno un'anima barocco-pop, l’intento è collezionare un accessorio evergreen. Verde vibrante, blu nobile, giallo Amalfi, rosso lussuria. Info: Roberto Di Stefano

39 Il calzolaio dei sogni
Vittorio Zunino CelottoGetty Images

Il calzolaio dei sogni è la nuova avventura tra moda e settima arte: la regia di Luca Guadagnino ci porta nella storia di una colonna della moda italiana, Salvatore Ferragamo e il suo impero di tacchi, linee, minuterie su misura. Con una doppia première a Roma e Milano Leonardo Ferragamo, Presidente di Salvatore Ferragamo, il regista Luca Guadagnino e il produttore Francesco Melzi d’Eril hanno riunito celebs, addetti ai lavori e appassionati per rivivere il mito dell’artigiano le cui scarpe hanno cambiato tanto il nostro modo di fare moda in Italia quanto lo stile delle grandi dive di Hollywood. Il documentario sarà proiettato in 200 sale italiane dall’11 al 13 ottobre (distribuzione Lucky Red).

(Nella foto: Leonardo Ferragamo, Maria Sole Ferragamo e Luca Guadagnino).

40 Pink Pony Initiative

Più che mai a ottobre, ma non solo: nel mese che invita tutti alla prevenzione con controlli mirati al seno Ralph Lauren tinge il suo celebre logo in un rosa tutt’altro che solo simbolico. Pink Pony Initiative, la campagna contro la lotta la cancro, nasce 21 anni fa sin dall’inizio la mission di Ralph Lauren è rimasta chiara: ridurre la disparità nelle cure per il cancro, sostenere la ricerca e permettere a tutti di avere accesso alle cure più efficaci per sconfiggere la malattia. Tra i modi per sostenere le attività promosse da RL vi è anche l’acquisto di capi come la felpa con cappuccio il cui intero ricavato della vendita sarà devoluto al Pink Pony Fund della Ralph Lauren Corporate Foundation mentre in Italia verrà devoluto alla Fondazione AIRC.

41 Chez nous
LUISAVIAROMA

Dare vita nuova al lusso e promuovere prodotti a basso impatto ambientale attraverso l’utilizzo di materiali riciclati di alta qualità, è questa la mission della nuova liaison fra LuisaViaRoma e Armani/Casa, una capsule collection creata in esclusiva per LVRSustainable, la sezione/selezione del luxury retailer dei migliori brand sostenibili e speciali collaborazioni con enti no-profit, organizzazioni e brand a beneficio di cause sociali e ambientali. La collezione include una candela profumata con note di tuberosa e magnolia composta da cera 100% vegana, un quaderno in 100% carta sostenibile e copertina rigida in seta upcycled, uno svuotatasche decorato in seta Armani/Casa da eccedenze di prodotti recuperati e il set di fodere realizzate con due diversi tessuti, disponibili su luisaviaroma.com.

42 Primark in rosa
Primark

In supporto alla Lotta contro il Cancro al Seno, Primark lancia la sua prima collezione con capi leisure, abbigliamento da notte, intimo e accessori progettati e sviluppati per coloro che hanno affrontato un intervento chirurgico al seno. La nuova collezione è stata sviluppata con l’appoggio di un gruppo con pazienti malati di cancro e infermieri del reparto di oncologia che si sono resi disponibili a testare i prodotti e include due reggiseni, pantofole, magliette, felpe, make up palette e un bouquet di capi di intimo realizzati con tessuti freschi e morbidi, in cotone riciclato o sostenibile e poliestere riciclato.

43 #OneDressToImpress
Courtesy Photo

Organizzare campagne per promuovere una moda più sostenibile e interessare il pubblico all’uguaglianza di genere. È questa la mission di Marina Testino, founder e direttrice creativa di Point Off View, Inc., artivist attenta e consapevole e ideatrice di #OneDressToImpress un progetto creativo che mira a far crescere la cognizione dell’impatto che il fast fashion ha sulla nostra società e sul nostro ambiente, realizzato insieme a Supima, Oritain e Fashion for Good Museum. Per l’edizione 2021, Marina Testino indosserà un completo viola disegnato dallo stilista Tiziano Guardini e realizzato con il tessuto Athena Organic di Albini 1876: un popeline doppio-ritorto dalla mano corposa e dal peso sostenuto, in 100% cotone organico BIOFUSION. La campagna consiste infatti nel vestire lo stesso abito in occasione dei diversi eventi che animano le settimane della moda di New York, Londra e Parigi, con l’obiettivo di avvicinare sempre più persone ai temi della sostenibilità e alla consapevolezza intorno al ruolo femminile all’interno dell’industria della moda, promuovendo atteggiamenti consapevoli e denunciando l’over consumption. Questo pensiero si sposa pienamente con la strategia di Albini, che grazie all’accurata selezione delle materie prime più pregiate e all’applicazione delle tecnologie più avanzate, offre tessuti di altissima qualità, pensati per durare nel tempo.

44 Live in the Open
Canada Goose

La prima collezione footwear di Canada Goose è in questi ritratti di storie vere, luoghi reali, persone dalla tenacia surreale. Girata nella British Columbia, in un rendez-vous con la natura, la campagna Live in the Open celebra ciò che rende ciascuno dei protagonisti una Forza della Natura e ci invita a esprimerci liberamente senza giudizio. Fra Romeo Beckham e Jordin Tootoo, anche Sarain Fox, potente voce per la comunità indigena. "Amplificare le voci delle donne e sostenere la mia comunità è parte del lavoro della mia vita. Mi sento potente quando racconto le loro storie, promuovo il loro lavoro e sostengo la loro missione. Voglio cambiare il mondo, specialmente per le nostre generazioni future. Live in the Open mi ispira nel mio essere attivista, fedele a me stessa e a dare l'esempio, specialmente con l’arrivo di mia figlia, che guarda e impara da me".

45 Framed by Persol
Persol

Una nuova esclusiva capsule, simbolo di un legame unico con il mondo del cinema, celebra insieme alla relativa campagna il ruolo da protagonista di Persol dentro e fuori dallo schermo: è in arrivo Framed by Persol. Rivisitando gli iconici modelli Persol indossati da intere generazioni di star, nove inedite proposte da sole e da vista incorniciano il carattere delle giovani promesse del cinema nostrano e francese, Lorenzo Zurzolo e Gaïa Weiss (in foto). Forme audaci, linee ammorbidite e silhouette geometriche, la collezione coglie lo sguardo dello stile cinematografico da ogni possibile angolazione.

46 Forza, spirito, heritage
Courtesy of Chivas

Questo autunno, due case leggendarie, Chivas e Balmain, si uniscono per presentare un'esclusiva collezione in edizione limitata “Balmain x Chivas XV” (disponibile in selezionati rivenditori, negozi e su Chivas.com), ispirata alla forza e allo spirito della Balmain Army. Questa collaborazione prende vita in due bottiglie in edizione limitata, sviluppate da Chivas in collaborazione con il direttore creativo di Balmain, Olivier Rousteing. La partnership si basa sulla fusione di heritage, audacia e innovazione e abbraccia la visione condivisa di due case pionieristiche – l’approccio audace di Balmain sulla moda insieme alla visione dirompente di Chivas sullo scotch. Proprio come Chivas XV riunisce il meglio della Scozia e della Francia finendo selettivamente il suo whisky invecchiato in botti di Cognac, la collaborazione Balmain x Chivas XV porta un tocco moderno allo Scotch, fondendo lo spirito della moda francese con un'icona del whisky scozzese di lusso.

47 Prime prova prima, paga poi
Sabino Sibillano

Amazon Fashion lancia oggi Prime prova prima, paga poi su Amazon.it, un servizio progettato per rendere lo shopping più facile e divertente. Disponibile esclusivamente per i clienti di Amazon Prime, Prime prova prima, paga poi consente ai clienti di ricevere i loro prodotti moda preferiti senza costi di spedizione, provarli a casa e poi pagare solo per ciò che desiderano tenere, restituendo il resto. Il reso degli articoli è facile e gratuito grazie ad un'etichetta prepagata. “Prime prova prima, paga poi aiuta i clienti a trovare nuovi brand e capi" afferma Ruth Diaz, Vice Presidente di Amazon Fashion Europa. "Siamo lieti del fatto che più della metà degli ordini siano fatti da clienti che non hanno mai comprato quel brand su Amazon prima; è magnifico vedere i clienti Prime fare esperimenti con la moda grazie a questo servizio".

48 Wait for it
Dior / Technogym

Si comincia sempre a gennaio, no? E allora, prima di cominciare, attendiamo la release della nuova collabo (una delle più appetitose dell'anno, scommessa) fra Dior e Technogym. La linea sportswear immaginata da Maria Grazia Chiuri e concretizzata in occasione dello show Dior Cruise 2022 si espande con il colosso italiano leader nella produzione di attrezzi per lo sport e il tempo libero con una collezione di accessori-oggetti del desiderio, dal tapis roulant super smart ai manubri, elastici e wellness ball.

49 #EFTERTRÄDA
IKEA

Se il prossimo 14 ottobre l'internet sarà in down vi diamo già la spiegazione (e stavolta Mark Zuckerberg non c'entra nulla), sarà il giorno di release della prima collezione streetwear di IKEA, EFTERTRÄDA. Una capsule composta da t-shirt, felpe, tote bag, teli bagno, borracce per l’acqua, un portachiavi che riproduce in piccolo l’amatissimo cuscino IKEA a forma di cuore rosso e, dulcis in fundo, il bucket hat ispirato all’iconica borsa blu FRAKTA. Lo sviluppo della collezione è avvenuto attraverso una stretta collaborazione fra la casa madre svedese e la filiale giapponese di Tokyo, i designer di IKEA si sono lasciati ispirare dallo stile di vita di quattro giovani personaggi speciali (un direttore artistico, una musicista, un fotografo e una modella), rappresentativi del melting pot culturale di Harajuku, una zona di Tokyo famosa per la sua cultura giovanile e per la sua rigogliosa forza creativa.

50 The Style Game
& Other Stories

& Other Stories lancia The Style Game, un gioco da tavolo sulla moda per presentare le collezioni autunnali (disponibile in tutti i negozi & Other Stories in edizione limitata). Un gira la moda di nuova generazione in cui sono raffigurate le collezioni 21-22 di ciascuno dei tre atelier, Stoccolma, Los Angeles e Parigi. "Abbiamo voluto presentare le nostre collezioni ai nostri clienti in un modo unico" ha raccontato Rocky af Ekenstam Brennicke, Director Brand & Creative del brand, "invitandoli a giocare, tornando a passare del tempo con i propri amici!".

51 GUCCI CIRCOLO MILANO
Courtesy

Dopo aver vestito un dazio doganale per annunciare la nascita di un e-commerce del desiderio Gucci sceglie ancora Milano per un’altra avventura: è la volta del Gucci Circolo Milano, uno spazio dove perdere (molto) tempo alla ricerca di ispirazioni, collezioni, giochi da tavolo, ore a sorseggiare tè. Il nuovo indirizzo che racconta i 100 anni del marchio è nello storico palazzo meneghino Gallarate Scotti in via Borgospesso, in passato circolo letterario dell’omonimo duca, reinterpretato dalla maison fiorentina in circolo vecchio stile dove passare in un dedalo di stanze immersive (protagonista la collezione Aria). Il Circolo è una scatola del tempo tra passato, presente, futuro e porte a-temporali: un mash-up dove si può ascoltare la musica dei vinili nella listening lounge con annessa playlist ad hoc (prego ripassare i bff della maison compresi Harry Style e Sir Elton John), sfilare sulla passerella che fu della collezione Aria, giocare con il videogame Gucci Arcade, soggiornare in un giardino segreto. Come nelle favole più durature bisogna affrettarsi: il Circolo rimarrà aperto fino a fine novembre e poi, nuova avventura.

52 Present Continuous
Courtesy

Angoli di Milano brutali nell’architettura, erotici nell’intento. Il manto della città meneghina cambia, si arricchisce di nuovo pur mantenendo il suo passato dichiarato. In questo set da esterno giorno si colloca la collezione che più rappresenterà Milano la prossima primavera estate 2022: Present Continuous è il nuovo viaggio delle iconiche borse Valextra, per la precisione Iside, Tric Trac e Secchiello. A loro tre si aggiungono Micro Bucket, Pocket e Canvas per un risultato di arcobaleno alla milanese, ovvero mai urlato ma dalla personalità regale.

53 Uniqlo x Theory
Courtesy

Nuova avventura per Uniqlo che questa volta incontra Theory per la capsule Autunno Inverno 2021. Sull’asse Tokyo - New York, sedi dei due brand coinvolti, l’inverno diventa soffice, sublime, minimale ma non per questo impersonale. Continuando il concetto di LifeWear, chiave per il colosso nipponico del vestire il proprio quotidiano e non seguire flussi isterici della moda, la collezione in vendita dal 14 ottobre racconta linee che si adattano a qualunque tipo di corpo, studiate appositamente per vestire e non investire la personalità di chi li indossa. Maglioni dalle cuciture in 3D, pantaloni con doppia pinces (evergreen e non solo da ufficio), longuette plissettate da abbinare a combat boots. Nuovi classici accessibili.

54 Era il 1982
Morelli Brothers

Tutto cominciava nel 1982 col mito del sogno americano e la seduzione dei city cowboys che raccontavano il lato più romantico degli Stati Uniti. Il viaggio attraverso le epoche social-i e le ere couture di Sonora, brand che ha trasformato lo stivale tex mex in accessorio cult-o, continua ancora oggi. E per celebrare il suo nuovo debutto lancia la campagna Autunno/Inverno 2021 scattata in bianco e nero dai Morelli Brothers con protagonisti Precious Lee e Alton Mason. In un gioco di chiaroscuri il nuovo percorso di Sonora s'illumina, a noi restano infiniti cammini da compiere, tacco e punta, ovvio.

55 Fabbricatrice di sogni
Marco Sacchi Ph

Non solo borse, manici, momenti di acquisto ma costruzione anche di sogni fatti, sempre, a mano: insieme a Intesa Sanpaolo, Fondazione Caritas Ambrosiana Onlus, Fondazione S.Carlo laMILANESA debutta con un progetto di sostegno concreto a base di corsi di alta formazione sartoriale dedicati alle donne vittime di abusi fisici, psicologici ed economici. Il frutto di questi studi saranno borse e accessori realizzati dalle donne coinvolte e venduti nei negozi laMILANESA. “Talvolta, se mi guardo indietro, penso di non essere riuscita a farcela. Invece si, i sogni possono avverarsi. Il mio brand è nato da un sogno: quello di poter realizzare un “laboratorio” dove insegnare alle donne che hanno subito violenza o che si trovano in situazione di disagio una professione, per essere reinserite nel mondo lavorativo e avere una seconda possibilità per essere indipendenti e felici. Grazie agli altri partner del progetto, siamo riusciti a far nascere “Fabbricatrici di Sogni” e abbiamo da poco avviato il laboratorio con le prime donne coinvolte. Quella che era una speranza ora è diventata una splendida realtà” ha raccontato Cinzia Macchi, designer laMILANESA.

56 Inizia tutto con un respiro
Geox

L'intuizione che rivoluzionò il mondo della calzatura risale ai primi anni 90. Da quell'intuizione l'impresa visionaria della scarpa che respira, sviluppata dal fondatore Mario Moretti Polegato, ha perseguito l'innovazione tecnologica e la ricerca del comfort, ponendo sempre al centro di questa ricerca le persone. Per il lancio della collezione Autunno Inverno 2021, Geox prosegue il percorso di comunicazione volto a dare un significato simbolico a quella che è la tecnologia che l’ha reso famoso in tutto il mondo: il respiro. E lo fa con una campagna tradotta in un film manifesto, diretto da Vincenzo Gasbarro, che intreccia le storie dei diversi protagonisti in diversi momenti simbolici della loro vita e della loro quotidianità e che tutti noi, almeno una volta, abbiamo vissuto: quei momenti in cui il respiro diventa il motore che fa partire il nostro corpo, permettendoci di fare il primo passo verso qualcosa di importante e atteso. Un respiro prima di dare il primo bacio, un respiro prima di salire su un palco e parlare in pubblico, un respiro prima di lasciare un figlio al suo primo giorno di scuola.

57 Coccole Couture
Pierre Mantoux

Il new normal in cui ci siamo trovati a vivere ha visto trasformarsi gli ambienti che ci circondano, e la casa in particolare è diventata ancora più il riflesso delle nostre giornate. È nata da questo pensiero/desiderio la capsule collection Cozy Socks per la Fall/Winter 21-22 di Pierre Mantoux che celebra la joie de vivre la propria dimora, sia durante le intense giornate di smartworking sia in quei momenti semplici davanti ad un camino godendosi un libro e una calda tisana, ma sempre con stile ed eleganza. Un invito alla raffinatezza e allo stile di vita gentile, che si traduce in sei modelli in pura lana merino e in prezioso cashmere, morbidi e caldi, da indossare dentro e fuori casa.

This content is created and maintained by a third party, and imported onto this page to help users provide their email addresses. You may be able to find more information about this and similar content at piano.io
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Altri da Fashion News