Abbiamo aggiornato la nostra Informativa Privacy. Consulta il nuovo testo qui.

Ed eccoli lì i jeans a zampa di Meghan Markle opera di ingegno (pop)

Inutile non c'è giorno che Meghan non alleggerisca il rigore reale: ora osando pure il boots pants...

I jeans a zampa di Meghan Markle
Courtes photos Gettyimages.com

Milano-Londra-Los Angeles. No, nessun volo di linea per le vacanze. Solo un fil rouge che unisce uno stile o un errore di stile da decenni. Indossare jeans a zampa su stivali tacco alto con quell’effetto borghesissimo come null’altro. Le milanesi doc, quelle della prima cerchia dei bastioni, lo sanno molto bene. Il jeans a zampa, il boots jeans, è da portare su stivali tacco largo in suède. Ma occhio: il trucchetto del jeans a zampa + stivali piace anche a Meghan Markle (e chi se no, di questi tempi?). Da qui l’asse geografico che unisce Milano-Londra-LA perché sia chiaro Meghan Markle stivali & camicie bianche che indignano corte li ha già indossati, ancor prima di aver ricevuto un presta-titolo reale.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Courtes photos Gettyimages.com

Mentre c’è ancora tempo per segnare sul taccuino gli errori di stile di Meghan Markle (tranquilla Meg siamo solo rosicone) con la nuova voce “jeans a zampa ovvero sfrontatamente hippie” la calata unnica/borghese di Meghan sul casato Windsor continua. Ma vorremmo suggerire a Queen Elizabeth: i jeans a zampa dell'amore di Harry sono tutt’altro che di beatlesiana memoria. Sono davvero bourgeoise, e lo sa bene Meghan Markle la borghese alla corte dei neo-borghesi reali capitanata da Kate Middleton. Ovviamente i jeans di Kate Middleton non saranno mai e poi mai a zampa ma quelli della futura cognata sì lo sono perché a Los Angeles il fuso (non reale) lo permette. Dunque di chi sono i jeans di Meghan Markle o i jeans della discordia? Sono i Not Guilty del brand Mother (e ora li trovate su Nordstrom.com in saldo, decisamente in saldo).

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Courtes photos Gettyimages.com

Ora lasciamo perdere qualunque gioco di parole (amatissimo) sul fatto che si chiamino Not Guilty, però va detto che il regime No Guilty di Meghan è irresistibile. Il fatto che i suoi look stiano trainando la sua figura politica ancora prima del matrimonio con il principe Harry è pura arte mediatica. E lo sa bene Meghan Markle che in una manciata di settimane dall’annuncio del suo matrimonio ha totalmente aperto l’armadio - non ancora reale - e sdoganato N divieti di stile reale. Un jeans a zampa nero può muovere tutto questo? Sì, del resto le espadrillas “economiche” di Kate Middleton non avevano fatto parlare di scandali e offese alla lussuosa memoria stilista di Lady Diana?

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Altri da Look delle star