Abbiamo aggiornato la nostra Informativa Privacy. Consulta il nuovo testo qui.

Sono 20 anni che Angelina Jolie si veste solo di grigio (ma nessuno se ne accorge)

Una scelta che continua a osare: perché è il colore più complesso ever e perché sa di essere l'unica a Hollywood a poterselo permettere.

Getty Images

Il giorno in cui Angelina Jolie scelse di vestirsi di grigio è stato più o meno 18 anni fa, era sul set di Ragazze Interrotte con Winona Ryder. Quello è un film che ha regalato a Angie la fama in cielo e in terra e per Winona la via dell’oblio. Vorremmo si frequentassero ora, Angie e Winona, una nella pelle di una fervente missionaria di pace (sempre in cielo e in terra) l’altra tornata da dove era partita, nel mondo goth-grunge di Tim Burton (prima) e Stranger Things (ora). In quel film che ha 18 anni Angie e Winona sono agli opposti, Angelina Jolie ha una pelliccia da hippie, sporca simbolo di tutte le fughe dagli elettroshock. Ha gli occhi grigi, ha i jeans grigi (a vita bassissima sexy come nessuna mai) ha la pelle grigia, rovinata da un centro per “ragazze interrotte”. Il colore peggiore per rinsavire è quello che Angelina Jolie deve aver scelto dopo essere passata dal suo Periodo Nero (quello che ha dato vita alla spa Angelina Jolie Brad Pitt), aver tentato il Periodo Bianco (quello che ha decretato il fallimento della spa Angelina Jolie Brad Pitt) e tornare al suo Periodo Grigio. Periodo che, obiettivamente, è complesso da portare senza auto-invecchiarsi di un decennio.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Getty Images

Ma attenzione: Angelina Jolie indossa il colore più difficile di tutti senza cadere nei cliché dei comuni mortali. I cappotti grigi sono il trend dell’inverno 2018? E Angelina Jolie, ovviamente, se ne frega e porta plaid di cashmere beige. Il grigio è il colore che, abbinato al rosso regala emozioni? Ed Angelina Jolie indossa solo grigio ton sur ton. Motivo? Vuole archiviare l’immagine che il museo delle cere Madame Tussauds le ha affibbiato (e molto prima il mondo intero) ovvero il nero di pizzo e vuole anche ritornare sui suoi passi dopo averci deliziato con completi bianco latte (se poi si porta a casa il titolo di Angelina Jolie senza reggiseno di bianco vestita…).

Getty Images

Il grigio a Hollywood lo indossa solo Angelina Jolie, l’Angelina che - tra le altre scelte - ha archiviato accessori et similia. Troppo fancy in luoghi di campagne umanitarie. Angelina Jolie osa addirittura (e meno male) il grigio melange con lunghezza longuette (opzionato di recente anche da Carolina di Monaco, anni, 60 ) per mostrare al mondo quanto l’Angelina di Ragazze Interrotte sia finito nel dimenticatoio. Quel grigio che ha fatto scuola -indie- è stato prontamente sostituito con il più sofisticato dei toni da signora. E Angelina Jolie apre il suo nuovo, ennesimo, capitolo di stile. Senza nessuna che possa tenerle il passo.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Ps. Questa è una ventenne Angelina Jolie con papà Jon Voight e tailleur ovviamente GRIGIO
Getty Images

photo GettyImages.com

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Altri da Look delle star