Lily Aldridge che sfila incinta mette fine al tabù del pancione in passerella

"Questa sfilata sarà quella che ricorderò con più emozione. Grazie Brandon per avermi fatto brillare".

Brandon Maxwell - Runway - September 2018 - New York Fashion Week
Desiree NavarroGetty Images

Non è la prima, vedi Irina Shayk, Bianca Balti e Alessandra Ambrosio per citarne alcune, e non sarà l'ultima. Lily Aldridge che sfila incinta per Brandon Maxwell durante la New York Fashion Week Primavera-Estate 2019 mette fine al tabù del pancione in passerella? Sarebbe ora! Perché una donna al quinto mese di gravidanza non dovrebbe potere sfilare si è chiesto il designer e fotografo americano? L'ennesimo modo per dimostrare che il mondo della moda ha capito che è tempo di mostrare le donne in tutta la loro diversità e in tutte le fasi della loro vita. Concetto condiviso anche da Sports Illustrated Swimwear che a luglio durante la Miami Swim Week ha fatto sfilare la modella Mara Martin mentre allatta la sua bimba.

Desiree NavarroGetty Images

Un gesto naturale, purtroppo ancora non scontato, che non ha mancato di colpire nel segno. La stessa Lily Aldridge, che è già mamma di una bambina, Dixie Pearl, nata nel 2012 - il papà è Caleb Followill, frontman dei Kings of Leon, che la modella ha sposato nel 2011 - ha così espresso la sua gioia: "Sono orgogliosa di avere sfilato per Brandon Maxwell incinta di cinque mesi! Ho calcato molte passerelle nella mia vita, ma questa sfilata sarà quella che ricorderò con più emozione. Grazie Brandon per avermi fatto brillare (...). E tanto amore a tutte le donne potenti che sono state scelte per questo show. Ci siamo divertite tantissimo nel backstage, tutti erano gentili e accarezzavano la mia pancia celebrando questa esperienza con me. Il motto dietro le quinte della sfilata di Brandon Maxwell era «empowerment»".

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Altri da Look delle star