Emma Thompson è andata chez la Royal Family in sneakers bianche (e anche per questo è stata premiata)

Nominata Dama dell'Ordine dell'Impero Britannico, l'attrice 59enne ha varcato le porte di Buckingham Palace con il look che nessuno avrebbe osato.

image
Getty Images

Londra, 7 novembre 2018. Buckingham Palace, il vellutino rosso delle sedute regali e il marmo accecante dei pavimenti regi. Emma Thompson in sneakers bianche Stan Smith Stella McCartney e il look da investitura royal che nemmeno il miglior scenografo inglese avrebbe scritto. Emma Thompson in sneakers bianche, doppiopetto blu e pantaloni palazzo sartoriali, brushback corto declinazione “cenere” e una bandiera brit disegnata in viso (e tra le trame del completo d’ispirazione maschile). Emma Thompson a a Buckingham Palace per ricevere la nomina di Dama dell'Ordine dell'Impero Britannico per suoi servizi alla recitazione drammatica, Emma Thompson a a Buckingham Palace per ostentare (sì, ostentare cum gratia) l’arte di essere una english woman in New York CIT. (solo per girare i blockbuster migliori degli ultimi decenni).

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Getty Images

Lei, la Tata cui vorremmo far crescere i nostri figli e pure noi stessi, la donna che ci ha spiegato come affidarsi a ragione e il sentimento, lei con cui vorremmo bere una tazza di tè guardando sul vialetto di casa quel che resta del giorno, l’attrice from Paddington classe 1959 a cui vorremmo urlare il nostro LOVE, actually. Emma Thompson oggi non è solo la dama inglese con l’outfit (apparentemente) meno inglese del regno (sì, perché esibisce fiera il completo maschile della McCartney, habitué di palazzo). Emma Thompson oggi è la donna che in una sera soltanto scardina codici reali come nemmeno Meghan Markle in un anno e mezzo.

Sneakers bianche su tappeto rosso tra suppellettili in legno massiccio e oro, verve e (humour) di bandiera su Duca di Cambridge: “Voglio bene al Principe William, lo conosco da quando era piccolo. Gli ho chiesto: Posso darti un bacio?, lui è arrossito e ha detto: No, no, non si può!”. Legata da molti anni alla Royal Family e, soprattutto, al Principe Carlo, Emma Thompson ha scherzato di fronte alle telecamere regie. “È tutto davvero bello, ho sempre amato i ragazzi e sono sempre stata in contatto con il loro papà, è una sensazione fantastica essere qui insieme a loro”, ha continuato poi. In compagnia del marito Greg Wise e dei loro figli, Gaia e Tindyebwa 19 anni, Emma ha partecipato alla cerimonia approfittando per esprimersi (e non solo dal punto di vista couture): "Sono molto esplicita politicamente, sono una femminista convinta e difendo i diritti umani da anni. L’establishment ha bisogno di più persone che mettano la faccia nel parlare e trattare questi temi e io NO, non mi tiro indietro".

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Emma Thompson insieme al marito Greg Wise
Getty Images
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Altri da Look delle star