Alexandria Ocasio-Cortez è la Steve Jobs della politica americana?

Basta un dolcevita e un'ottima dialettica per paragonare la politica americana al più grande esistenzialista geek?

House Oversight and Reform Committee
Tom WilliamsGetty Images

Il blazer bianco di Alexandria Ocasio-Cortez storia del suffragio femminile moderno. Il rossetto rosso di Alexandria Ocasio-Cortez l’equazione beauty-politik risolta dalla donna più giovane a salire al Congresso USA 2019. Il profilo Instagram di Alexandria Ocasio-Cortez schietto q.b., greggio q.b., rivoluzionario beaucoup tra commenti in politichese inattaccabile, tutorial da lifestyle youtuber consumata, throwback famigliari dal candore studiato a tavolino (?), e che iniziano a far chiedere all’America se la 29enne congresswoman del Bronx sia solo un grosso bluff demagogico. A domanda pop-olare, la risposta virale di Alexandria Ocasio-Cortez in dolcevita sottile / cremoso / impalpabile come una noce di dulce de leche in punta di indice. “Il capitalismo, secondo me, è solo un’ideologia”, le battute iniziali del discorso di Alexandria al SXSW, il festival musicale e cinematografico texano, centrano il punto-politicamente-corretto come servizi da finale di Wimbledon. “La cosa che crediamo essere più importante è accumulare capitale. Questo significa che diamo priorità al denaro ad ogni costo, umano e ambientale. Ma è proprio quando arriviamo a parlare di idee, a partire dal concetto di socialismo democratico, che la democrazia e la società stessa assumono un ruolo primario rispetto ai profitti”.

Getty Images

Analizzare il socialismo dei millennial durante un evento smaccatamente millennial, affabulando le masse mediatiche attraverso strumenti sdolcinatamente millennial, l’apostolato di Alexandria Ocasio-Cortez oggi diffuso in 16:9 alla première del film Knock Down The House, il documentario di Netflix sulle campagne di quattro candidate progressiste alle elezioni midterm 2018 negli Stati Uniti. Così, mentre la vita dell’ex cameriera della periferia di New York viene sbrogliata sul grande schermo, Alexandria Ocasio-Cortez in dolcevita caramello salato, o anche il pulloverino da weekend che abbiamo avuto/snobbato tutte, mette nero su bianco ops color toffee le premesse del sogno americano delle generazione X. Quella che con quattro centimetri di lycra sul collo si riprende dai geek di Cupertino i privilegi del look minimalista. Quella che si siede tra i tavolini smeraldo del Café de Flore ma concretizza il sogno degli esistenzialisti tra le cattedre in legno massiccio del Congresso di Washington. "Lì, dove tutto può diventare possibile. Dove una sicura, serena, soddisfacente vita non è un sogno, ma la norma".

Getty Images
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Altri da Look delle star