L'illusione ottica della camicia azzurra 70's di Rania di Giordania (furbisssssima)

La regina sigla accordi in Giordania prima di volare ad Assisi e ritirare un premio per il suo impegno nei diritti umani.

Hair, Face, Beauty, Eye, Long hair, Lip, Blond, Neck, Brown hair, Smile,
Getty Images

Una per tutte. Una per tutte le volte Rania di Giordania ci ha ricordato che essere sovrana di stile significa saper ripartire dalle cose più semplici. Per la firma della partnership tra la USAID (United States Agency for International Development) guidata da Mark Green e la sua QRTA (Queen Rania Teacher Academy) nella capitale giordana Amman, la scelta di Rania di Giordania camicia azzurra con polso bouffant e collo alto morbido rimette il punto (di diamante al dito) su chi sia la vera regina delle bluse indossate con la massima eleganza. E in ogni occasione. Che siano accollate, aperte, fluide, slim fitted, sono uno di quegli abiti di Rania di Giordania che la sovrana non smetterà mai di portare. Da quella totemica camicia bianca maschile, tradizionalissima, che fece discutere/innamorare nell’abbinamento con la gonna lilac in pizzo lunga ai piedi, fino alle bluse champagne rosé impalpabile o nero caviale sulle fedelissime gonne a campana/a pieghe/longuette, nei suoi look Rania di Giordania non dimentica mai che l’essenziale ha bisogno di couture intelligente per risaltare ed esaltare chi lo indossa. Nella scelta di Rania di Giordania in camicia azzurra dall’allure ufficio in the 70’s, le righe sottili a creare l’illusione ottica di un movimento fluido, c’è il sapere sartoriale mixato alla semplicità ricercata.

La camicia azzurra di Rania di Giordania allacciata sulla schiena dritta, il passo deciso fasciato dalle scarpe dust grey (superba e furbissssssima scelta per ogni stagione), la sapiente scelta di una borsa vitaminica a contrasto, l'abbinamento con una gonna tartan patchwork nel total look firmato Silvia Tcherassi per ricordare al mondo che sì, si può essere elegantissime anche con quello che sembra il più facile degli outfit. La regina nasconde il sensuale pussy bow sulla nuca sotto quei capelli di Rania di Giordania che sono diventati un biglietto da visita e di eleganza, e sfoggia il suo miglior sorriso prima di imbarcarsi in una visita lampo in Italia. Rania di Giordania ad Assisi è sbarcata per ritirare la “Lampada della pace”, un premio per gli sforzi nei diritti umani, accanto al marito Re Abdullah col quale di recente ha festeggiato 25 anni di matrimonio (e quattro figli splendidi). E un altro premio andrebbe di nuovo allo stile di Rania di Giordania, perfettamente impeccabile sempre, super fan della combo atomica gonna + camicia che si reinventa in look statement. Da ufficio, da vita di tutti i giorni e da occasioni ufficiali. Quelle dell'unica regina in grado di nobilitarne la grazia.

This content is created and maintained by a third party, and imported onto this page to help users provide their email addresses. You may be able to find more information about this and similar content at piano.io
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Altri da Look delle star