Victoria Beckham assolve i leggings e ci regala il business look del lunedì

L'era dei pantaloni da uomo dall'orlo infinito è finita? Nostra signora Beckham inizia a tentennare...

image
Getty Images

Strappiamo via il cerotto e confessiamolo subito. Victoria Beckham in leggings neri è la fine di un’epoca couture. E no, non abbiamo volutamente digitato un punto interrogativo accanto a questa dichiarazione. Iniziare il back to office del lunedì insieme a Victoria Beckham in leggings neri + décolletées a punta laccate + giacca da uomo xxl o anche blazer dress quattro stagioni, è il capolinea della crociata pro pantaloni da uomo dagli orli infiniti combattuta dalla vera first lady d’Inghilterra negli ultimi vent’anni. Ovvero da quando la moglie del pallone d’oro più p(l)atinato del mondo ha lasciato ad inizio secolo, nell’ordine, le Spice Girls, i palchi/i jet/ i jet set intercontinentali, i little black dress impalpabili, le matite contorno labbra color caffè (ristretto).

Perseguita a pennellate sature di nuances zabaione, barbera, caramello salato, la campagna dei pantaloni di Victoria Beckham taglio maschile & sete iperfemminili ci ha sedotto e abbandonato nel giro di uno scroll sui social. Pochette stondata à la main, occhiale da sole sfumato e squadrato comme d’habitude, coda di cavallo bassa d’ordinanza beauty e fuseaux caviale “da cavallerizza” (o in stile Charlotte Casiraghi d’antan), Vicky guarda in camera e accenna un sorriso da Gioconda. Consapevole, forse, di averci regalato il look da ufficio/business review/aperitivo last minute last call. E che, in fondo, desideravamo da quando, con un errore di stile mooolto anni Novanta, ci aveva suggerito di riaprire i bauli vintage...

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Altri da Look delle star