T-shirt bianca e jeans sdruciti Charlotte Casiraghi al debutto della cugina Pauline Ducruet

Una prima fila diversa per la neo signora Rassam che continua la sua missione minimalista - ed endorsa il comfywear.

image
Getty Images

Grimaldi, Ducuret, Casiraghi: trittico di cognomi, trittico di titoli, riassunto monegasco di monarchie isolate dalle etichette reali. La piccola di casa monegasca Pauline Ducruet, figlia di Stéphanie di Monaco debutta come designer durante la Parigi Fashion Week presentando durante le collezioni moda uomo Primavera Estate 2020. Debutto silenzioso e rumoroso allo stesso tempo: ad abbracciarla spegnendo competizioni di cui si è sempre fregata ovviamente lei, la cugina Charlotte Casiraghi jeans stracciati, t-shirt bianca e blazer plus sneakers. Nulla di più comfy per applaudire la cugina neo-designer nel calendario dell’Alter Design, eventi paralleli ai big della moda di cui Charlotte Casiraghi è ben inserita in lista.

Getty Images


Per la neo signora Charlotte Casiraghi in Rassam pausa dai front row dei grandi gruppi della moda per sostenere la famiglia: e con lei, ovvio, anche la zia e madre di Pauline Ducruet, Stéphanie in blazer champagne e cane al guinzaglio, jeans come Charlotte Casiraghi, chiaro. Il denim che poi è il leitmotiv della collezione di Pauline, indossato da uomini a torso nudo, mixato su patchwork jeans indossati da modelli e modelle. E allora, a fine show, quando tutte le uscite sono state visionate dal pubblico si decodificano i look delle signore monegasche: che indossano la neo-griffe della figlia/cugina e che sdoganano il look più rilassato di sempre anche nelle snobissime prime file parigine. Che la piccola di casa abbia tra le mani il futuro dei prossimi N eventi reali, social(i) e che il suoi jeans arriveranno ad affacciarsi al balcone di Montecarlo?

Giphy

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Altri da Look delle star