La pastorale inglese di Meghan Markle e la nuova Royal Family

L'occasione è un torneo di polo reale, e la foto di gruppo Sussex-Cambridge-Windsor è servita.

Scomodare Philip Roth per commentare la prima foto di gruppo delle due famiglie più pop del Regno Unito? O leggere fra le righe di quel romanzo corale scritto a sei mani da Meghan Markle, Kate Middleton, Harry e William? La scenografia è una partita di polo in pieno green londinese, la narrazione è agile e spedita, attrice principale è Meghan Markle in abito largo, verde army, chillax nelle forme e negli intenti post partum della Duchessa di Sussex. A due mesi dalla nascita del royal baby Archie, a una settimana dal suo battesimo (omaggio a Lady Diana incluso), Meghan Markle oggi sfiora il viso del figlio neonato mentre sfiora con lo sguardo il viso del marito, tra i giocatori “speciali” del torneo Royal Charity Polo Day.

Getty Images

Accanto a lei, i tre nipotini, figli di Kate Middleton e William, osservano aunt Meghan vivere la maternità all’ombra di Buckingham Palace, una croce e una delizia che forse costò cara a Diana Spencer. Ma la Duchessa americana si muove sicura, tanto durante le uscite ufficiali in solitaria con sua Maestà la Regina quanto in occasione di comparsate ufficiose e inaspettate. Inaspettate per tutti, tranne che per i paparazzi inglesi, appostati à la perfection tra gli spalti del campo sportivo per regalare al mondo le foto della Royal Family del futuro al gran completo.

Getty Images

L’occhiale squadrato leggermente aviator (americano…), il make up no make up che ha scoperto da quando è planata a Londra (e ha abbandonato gli smokey eyes holllywoodiani), il vestito verde lungo e ampio con cui affrontare il post maternità con leggerezza (e passo) reale, Meghan Markle mamma e prima donna ad aver dato alla Corona un baby royal per metà a stelle e strisce. Le stesse stelle che sorridono al suo futuro, che lo incoronano spirito libero della famiglia domiciliata nella città di Westminster. Lì dove sua madre ha già fatto la storia, che non a tutti piace leggere ad alta voce.

Getty Images

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Altri da Look delle star