L'anello di fidanzamento di Scarlett Johansson è il The End degli amori infelici

Un nuovo fidanzato + un diamante raro = il terzo matrimonio in arrivo per la Vedova Nera degli Avengers.

image
Getty Images

Guardando Scarlett Johansson che al Comic-Con di San Diego esibisce fierissima l’anello che le ha regalato il suo nuovo fidanzato Colin Jost, viene in mente quando si gioca con le bambole da bambini e si fanno sposare i belli tra loro, i cattivi con i cattivi e così via. Per fortuna, da grandi - Scarlett compirà 35 anni a novembre - non funziona così e le regole della coppia perfetta sono meno semplici. E pensare che già è passato quasi un decennio da quando il clamoroso matrimonio Scarlett Johansson Ryan Reynolds è naufragato. L’avevano tenuto così segreto che alla fine non si sa nemmeno perché sia finita. Si erano conosciuti nel 2007, lui era reduce da una storia con Alanis Morissette ed erano riusciti a svicolare dai paparazzi con precisione micidiale fino al 2008, quando si sono sposati. Hanno divorziato nel 2010. Lei, a freddo, disse poi che è difficile stare con un altro attore dalla carriera in crescita, come erano loro due al tempo. A parte vedersi poco perché spesso uno era libero quando l’altra era sul set, secondo Scarlett si era instaurata la competizione professionale, insana in un rapporto di coppia, per cui se il film di uno andava benissimo, e quello dell’altro benino, calava la cortina di gelo. Brrrr.

Forse proprio per quello, per il secondo tentativo, Scarlett Johansson ha scelto un giornalista e collezionista d’arte francese. Non che la categoria fosse così estranea dal suo ambiente, però pensava che Romain Dauriac fosse quello giusto. Anche stavolta, riservatezza totale (che poi era uno sgarbo verso i colleghi di lui), niente red carpet insieme per la coppia Scarlett Johansson Romain Dauriac, tanto che non si sapeva nemmeno come si fossero conosciuti, ma secondo E!News li aveva presentati il tatuatore di fiducia che hanno in comune. Nel 2013 Scarlett diceva che sposarsi non è poi così importante, salvo poi tornare sull’altare con lui l’anno dopo in gran segreto. "Amo il suo cervello più di qualsiasi altra cosa, e poi è un gentiluomo", diceva alla stampa, lamentandosi anche velatamente dei flirt prima o dopo Reynolds, ovvero Sean Penn, Jared Leto e Josh Hartnett di cui uno dei tre – non si sa quale – dice che la fece veramente soffrire tanto.

E come succede in questi casi, per dimostrare di voler far parte del mondo del tuo tanto-diverso-da-te marito-francese, Scarlett aprì a Parigi, in società con lui, Yummy Pop, un negozio di pop corn gourmet ottenuti con varie qualità di mais e aromatizzati (costosamente) con tartufo o parmigiano. Il negozio è finito per diventare la metafora del loro matrimonio. Non si sa bene quando, ma ad un certo punto sulla pagina Facebook e sul profilo Instagram ufficiale sono iniziati a spuntare commenti di protesta di chi si recava al negozio di Rue du Roi de Sicile e lo trovava sbarrato (“La boutique est fermée! Yummy pop reste ouvert!” era l’inspiegabile risposta che davano fino a un anno fa gli admin sui social). Allo stesso modo, non si è mai capito cosa accadesse dietro le porte sbarrate dalla riservatezza nella coppia Scarlett Johansson Romain Dauriac – lui aveva un profilo Twitter dove non ha postato per 3 anni, che ora sembrerebbe chiuso,lei non è nemmeno su Instagram – a parte la nascita della loro bambina, Rose Dorothy Dauriac, un po’ difficile da nascondere, siamo arrivati al divorzio nel 2017 e nella guerra per l’affidamento della bambina così, anche stavolta senza capire bene il perché. Anzi, è saltato fuori che vivevano addirittura separati da un anno tondo e nessuno se n’era accorto. Scarlett è tornata negli Stati Uniti, lui è rimasto in Francia e la bambina è diventata oggetto di contesa perché ognuno la vuole a casa sua.

Colin Jost sarà "quello giusto"? Su di lui ci sono molte cose carine da dire. Intanto, Scarlett ha capito che se fai l’attrice è inevitabile pescare nel proprio stagno, per cui si è rimessa con un attore. Ma è un attore un po’ diverso da lei. Jost è infatti prima di tutto un addetto ai lavori, è un brillantissimo autore del programma cult Saturday Night Live e un conduttore televisivo dalla battuta pronta. È proprio nel dietro le quinte di SNL che i due si sono conosciuti, nel 2006, quando Scarlett si è recata come ospite per la prima volta nella sua carriera. Nel 2017 è tornata ancora, per prestarsi all’imitazione di Ivanka Trump in una gag. In quei giorni stava firmando i documenti per il divorzio con Dauriac mentre Colin era già divorziato dall’attrice Rashida Jones. Era l’11 marzo. Si sono rivisti il 21 dello stesso mese alla festa del programma, ma i presenti raccontano che si comportavano come se ci fosse tra loro la confidenza di uno o più appuntamenti segreti già avvenuti. Addirittura dei baci. Il 3 luglio successivo beccati insieme, soli, a pranzo al The Palm di New York. A novembre si presentano insieme al Gala del Museo di Storia Naturale e People svela che sono già andati a conoscere le rispettive famiglie. Secondo il magazine, Jost potrà anche essere un commediante, ma per l’anello di fidanzamento con Scarlett ha fatto le cose sul serio. Si tratta di una fascetta di Taffin de Givenchy, la famosa oreficeria di New York, su cui è montato un raro diamante marrone a forma di pera da 11 carati. Come si dice in questi casi, il sentore è che stavolta, sia quella buona.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Altri da Look delle star