Sarah Jessica Parker adieu stiletto killer, hello Mary Jane

Festeggiare avanzamenti di carriera con un paio di glitter shoes? SJP può (e vince).

#BlogHer19 Creators Summit
Dia DipasupilGetty Images

La regina di New York è stata sempre lei. Sarah Jessica Parker è tornata e non solo a calcare le strade della città che per lei è una naturale passerella, ma anche i palchi dei teatri e carriera inedita da portare avanti. Festeggia e scende dai tacchi Sarah Jessica Parker in scarpe glitter comode, twist al ribasso (dello stiletto killer) cui ha abituato il mondo intero da quel 1993 in cui debuttò in Sex And The City. Sarah Jessica Parker oggi sceglie il tacco medio delle comfort baby shoes più amate dalle adulte, Mary Jane argento quale glam upgrade della praticità di passo.

Le scarpe di Sarah Jessica Parker ovviamente firmate SJP sono il compromesso perfetto di centimetri per sfilare rapidamente per le strade di NY. In attesa di un altro debutto: insieme al marito Matthew Broderick Sarah Jessica Parker sarà in teatro con Plaza Suite, storica commedia sulle coppie scritta dal mito del teatro Neil Simon, in cartellone dal prossimo febbraio a Boston e poi per quattro mesi a Broadway. Sarà una sfida per la ex Carrie Bradshaw, che ha ammesso come sia parecchio stimolante interpretare duplici intrecci: “Siamo talmente presi che abbiamo messo il nostro matrimonio in pausa” ha ironizzato al Today Show parlando dei progetti professionali con il marito (e padre dei figli di Sarah Jessica Parker James, 16 anni, e le gemelle Marion e Tabitha, 10).

Sarah Jessica Parker in scarpe glitter e abito Michael Kors Collection
Raymond HallGetty Images

Ma quello che festeggia davvero Sarah Jessica Parker, quintessenza newyorkese nell’abito Michael Kors Collection, è il suo nuovo business. E chi ha amato SATC non può che sorridere pensando a quel Mr Big che scappava verso il profumo delle viti della Napa Valley californiana. Sarah Jessica Parker il suo vino - Invivo x SJP il nome delle prime bottiglie - lo ha appena presentato, tappa business di una delle primigenie imprenditrici dello showbiz (che ha imparato a diversificare ben prima di Drew Barrymore, Gwyneth Paltrow o Rihanna, e senza voler mai strafare). Il nuovo gusto morbido e signorile di Sarah Jessica Parker passa dalle Mary Jane glitter, dall’abito deliziosamente sparkling, dai capelli tornati lunghissimi e da un bicchiere da sorseggiare lentamente la sera, prima di andare a letto. Ultimo omaggio (e pace definitiva) alla indimenticata Carrie?

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Altri da Look delle star