Le scarpe sexy di Jennifer Lopez saranno di tutte, per tutte come tutte

Una nuova linea creata dalla popstar per DSW, una capsule di pezzi iconici (del suo stile) per un mercato che non aspettava altro?

Se contassimo i chilometri percorsi a piedi (alternativa: On the Six) da Jennifer Lopez per arrivare dove è ora probabilmente otterremmo un record personale da ricordare. Jennifer Lopez è nella sua Primavera Infinita: una primavera che dura da circa un anno e che si conferma con la veste di Jennifer Lopez designer di scarpe per il brand DSW (Designer Shoe Warehouse). Da qualche settimana veste in formato monumentale i palazzi (a Milano è suo il volto simbolo del nuovo headquarter di Versace di cui è testimonial tra le più credibili ever), ti guarda beffarda nella campagna di Guess e ora ti invita a prendere il suo passo. Iper dinamico: la signora Lopez, Oscar mancato per il ruolo di stripper interpretato over 50 anni, è pronta a disegnare scarpe sexy accessibili. Una carriera, quella di stiletti e punte, che già la collega Sarah Jessica Parker aveva trasformato in manna: sarà lo stesso per JLo?


Con un carousel di Instagram Jennifer Lopez oggi è più comunicativa di una squadra presidenziale: sandali oro con plateau vertiginoso, mules dal tacco scultura e punte figlie dei primi anni Zero, décolletées con lacci alla schiava su arancio deluxe, e poi fibbie & vernice nera, Mary Jane bianche per un lungo omaggio agli stilisti che ama (Donatella Versace in primis) e una summa delle opere che lei stessa ha indossato negli anni. Jennifer Lopez è forse la designer di scarpe più credibile al momento? A concorrere con lei nel maremagnum delle celebrity che si lanciano in capsule collection vendibili vi è poca concorrenza. Prima di lei ci hanno provato in tutt’altro modo Drew Barrymore designer per Crocs, Gwyneth Paltrow con una linea di abbigliamento in house nel mondo healthy di Goop, SJP e le punte così omaggio a Manolo Blahnik. L’engagement, l’empatia, e il supporto che Jennifer Lopez attira e ottiene spontaneamente dal suo pubblico (non fan compresi) è di rara efficacia. Solo Vicky Beckham è riuscita a convincere influencers, donne comuni, ragazze ambiziose a indossare le scarpe che ha disegnato per la figlia Harper (un regalo a tema Dorothy del mago di Oz). Con questa scelta Jennifer Lopez, la statuaria che ha portato il potere latino davanti al mondo trumpista, al Super Bowl 2020, può scalare altre montagne di cliché che le mancano? Go, JLo, go.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Altri da Look delle star