Il foulard rosso di Jane Fonda, storia di una protesta indoor

Impossibilitata a farsi arrestare, Hanoi Jane abbellisce lo stare in casa con il simbolo di (non) protezione a favore di medici e infermieri.

Cosa fa Jane Fonda oggi? Protesta, che domande. Dopo recitare, forse è la cosa che le riesce meglio. A 82 anni Jane Fonda tiene fede a se stessa, come sempre. Hanoi Jane once, Hanoi Jane forever. L'inarrestabile paladina dell'ambiente in cappotto rosso reagisce attivamente alla quarantena necessaria continuando ad abbracciare cause in cui crede. E dagli scalini del Campidoglio di Washington sposta la protesta indoor, tra le mura di casa, dove il foulard rosso di Jane Fonda ricorda a tutti i principi basilari della protezione contro il Covid-19: un fazzoletto non basta. Affiancando da Instagram le manifestazioni spontanee degli infermieri statunitensi che, come gli omologhi italiani, hanno chiesto più sicurezza all'interno degli ospedali, Jane Fonda sfoggia il lettering working America per dare il giusto sostegno stellar-mediatico al lavoro più importante del momento.

Il profilo Instagram di Jane Fonda diventa così il palcoscenico virtuale delle urgenze primarie. Senza uscire, rigorosamente, perché la salute prima di tutto. Ma lo spirito è quello dell'abito rosso riciclato agli Oscar, del cappello rosso come quel coat iconico, e del foulard da guerrigliera di Jane Fonda: continuare a protestare contro quello che la infastidisce. Caparbia, forte, controcorrente anche quando potrebbe godersi una pensione dorata, l'attrice di Grace&Frankie lotta per l'ambiente e per l'uguaglianza sociale con la stessa passione di 50 anni fa, quando scendeva in piazza contro la guerra in Vietnam.

Però non mettere da parte gli anelli della sua vita passata. L'equazione Jane Fonda = aerobica era la password golosa degli ossessionati fitness anni 80, ora diventa post-anticipazione di un contemporaneo dove il movimento si può fare solo e rigorosamente a casa. Come fa la sua figlioccia non meglio identificata, a 40 anni di distanza dagli scaldamuscoli di almeno due generazioni, che si autoimmortala di fronte ad un video degli esercizi di Jane Fonda in body glitter blu con "My best quarantine workout". Ma nei commenti qualcuno confessa di non aver resistito più di 15 minuti alla sequela di movimenti iconici di Jane...

This content is created and maintained by a third party, and imported onto this page to help users provide their email addresses. You may be able to find more information about this and similar content at piano.io
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Altri da Look delle star