L'abito del fidanzamento di Kate Middleton che Lady K dovrebbe riciclare subito

In epoche di cluttering obbligato forse la duchessa dovrebbe riprovare quell'abito indossato 10 anni fa e ancora così attuale.

La foto di Kate Middleton e il principe William risale al 16 novembre 2010, quella del principe Carlo e Lady Diana risale al 24 febbraio 1981. Protagonista sempre lui: un abito elegante blu senza particolari velleità iconiche ma con, evidentemente, due strategie vincenti. La prima: essere entrambi coordinati all'anello di fidanzamento più famoso della Royal Family, lo zaffiro blu di Diana Spencer che William ha ereditato e regalato a Kate. La seconda: due comuni donne inglesi che sposano due non comuni uomini inglesi, e nel farlo entrambe hanno indossato il low profile formato l’abito blu, discreto e per nulla appariscente, per celebrare davanti al mondo il fidanzamento ufficiale. Epoche diverse, strategie identiche. Sobrie, eleganti, minimali: in entrambi i casi gli abiti blu da cocktail di Kate Middleton e Lady Diana sono rimasti attuali. Motivo? Niente sigla di un’epoca così evidente per Kate Middleton, la certezza del ritorno costante degli anni 80 che Lady D indossava con dovizia e (ove possibile) eccessi concessi a corte. Kate Middleton regina indiscussa del riciclo su riciclo oggi dovrebbe riproporre quell’abito indossato 10 anni fa e ancora così attuale: nessuna linea fa supporre che sia vintage, nessuna nuance la limita a una stagione così precisa (cosa che non possiamo dire del suo tailleur rosa, ultima apparizione prima del loockdown inglese).

Tim GrahamGetty Images

Se in queste settimane stiamo sperimentando l’arte del cluttering, del ritrovamento di reperti stilistici che ci hanno reso magnifico il liceo, l’università e i primi anni 10, forse questa sarà l’occasione anche per Kate Middleton per riciclare quell’abito da fidanzamento di Daniella Issa Helayel (costava 380 euro circa) così semplice, comune anticipazione della sua leadership stilistico-borghese? Kate Middleton jeans e maglione in giardino con i royal babies forse ha dimenticato quel suo essere entrata in punta di piedi nella corte più influente del mondo, ma forse è stata proprio quella semplicità accessibile ad avere creato le basi per la sua leadership comunicativa con il popolo inglese. Cosa che non è riuscita a una Meghan Markle troppo abituata ai longdress dei red carpet? Se Meghan Markle ha portato i grandi marchi della couture a Kensington Palace, Kate Middleton ha osato poco verso brand alti e altri (lei legata soprattutto agli abiti di Self Portrait che co-acquista con la sorella Pippa Middleton e alle borse di Aspinal of London) e forse alla lunga sarà il suo guardaroba a essere riguardato e riproposto per le future nuore, le fidanzate di George e Louis…o abiti riciclati da una ben più grandicella Charlotte figlia di quella filosofia anti-spreco di mamma Kate?

Tim GrahamGetty Images
This content is imported from {embed-name}. You may be able to find the same content in another format, or you may be able to find more information, at their web site.
This content is created and maintained by a third party, and imported onto this page to help users provide their email addresses. You may be able to find more information about this and similar content at piano.io
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Altri da Look delle star