Il flashback ipnotico è Demi Moore in costume a righe

Indietro nel tempo quando Demetra Guynes divenne Demi Moore e rivoluzionò il concetto di diva.

Un flashback ipnotico, le righe intersecate come nella sintonizzazione di un vecchio televisore a tubo catodico. Un bordo piscina à la Dynasty, l'innocenza lolitesca di Demi Moore in costume a righe che ogni stilista di beachwear avrebbe voluto inventare. E invece si può solo replicare quell'intero a spalle scoperte quintessenza degli anni 80. È firmato dalla star di Ghost e gioiosa prezzemolina degli ultimi tempi il miglior #fbf che augura la spensieratezza delle vacanze a tutti. Demi Moore da giovane, affettuosamente condivisa dall'attrice sul suo profilo Instagram ufficiale, lo stesso dove ha raccontato con immagini scherzose il lockdown con l'ex marito Bruce Willis. E si torna indietro a prima di quel matrimonio che ne certificò lo status di diva più influente di Hollywood, con la foto di Demi Moore in costume intero optical, b/n da manuale, i capelli lunghi allora come oggi dopo il lungo passaggio per il corto garçonne, e la celeberrima frangetta spettinata che a cascata avrebbero copiato tutte. Lo sguardo malizioso, a lunga gittata, degli occhi fenomenali di Demi che anticipavano un destino.

This content is imported from Instagram. You may be able to find the same content in another format, or you may be able to find more information, at their web site.
View this post on Instagram

#FBF 👙

A post shared by Demi Moore (@demimoore) on

Demi Moore allora, Demi Moore oggi. Con il suo memoir Inside Out l'attrice ha messo il punto su un passato troppo facilmente interpretato contro di lei, e ha ricominciato da tre. Tre come le sue figlie amatissime, Rumer, Talullah e Scout. Tre come i mariti che ha avuto, di cui due elegantemente fuori dalla porta (ciao Ashton Kutcher). Tre come le fasi della vita di Demi Moore, da stella brillantissima a diva dimenticata, oggi finalmente ritornata presente a se stessa e al suo lavoro. Per ripartire, si prende lo slancio all'indietro e si celebra tutto con un glorioso throwback. Quando la carriera era agli inizi e nessuno voleva scommettere troppo su Gimme Moore (il soprannome che le diede lo showbiz per la sua lotta alla parità salariale), quando certificò il potere che deteneva sul suo corpo (e divenne Demi Goddess). Nel costume a righe Demi Moore da giovane fa intravedere quello che poi avrebbe confermato: non c'è stata più nessuna come lei.

This content is imported from {embed-name}. You may be able to find the same content in another format, or you may be able to find more information, at their web site.

This content is created and maintained by a third party, and imported onto this page to help users provide their email addresses. You may be able to find more information about this and similar content at piano.io
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Altri da Look delle star