Il blu di Kate Middleton, re-edit di seta

Il ritorno il pubblico della coppia di duchi di Cambridge è l'occasione per ribadire un grande classico dell'armadio di Kate.

L'ultimo look di Kate Middleton, il look divisivo di Kate Middleton. C'è chi dice no: troppo pesante per il ritorno in pubblico in una calda giornata di luglio, troppo accollato, davvero troppo sciura anche per una pratica del genere come Kate. Con le scarpe scamosciate in estate, veramente? Non si discute. E c'è chi dice sì all'abito blu con colletto bianco di Kate Middleton versione castigata/morigerata, micro fiori pop su seta blu stampata in Italia da Beulah London. Sulla carta, per nulla lontano dal tradizionale classic Middleton: eleganza in punta di piedi, discrezione eterna, fine charity (una parte dei proventi va ad associazioni benefiche contro lo sfruttamento). Eppur divide.

WPA PoolGetty Images

L'ultimo abito blu di Kate Middleton ha due interpretazioni. La prima: è stato già visto indossato da Mary di Danimarca, altra royal fashionista molto apprezzata, e i paragoni si sono immediatamente scatenati (il who wore it better non muore mai). Ma soprattutto, non è la prima volta che Kate scelga questo taglio di vestito vagamente collegienne, ingentilito dal candore di un colletto a punta, per presenziare agli eventi più casual della Corona (Zoom calls incluse). Lo aveva fatto riciclando l'abito a pois per lo scorso D-Day, con i bottoncini lasciati aperti sulle gambe toniche della duchessa di Cambridge e un sorriso vagamente sfrontato per la solitamente compassata Kate.

Per la prima uscita pubblica di coppia post lockdown, la futura principessa consorte ha scelto lo stesso stile e atmosfera, sottilmente presente. E una spiegazione c'è. "È più una team player che una leader, più un'ascoltatrice che una che prenda la parola, ma queste qualità si addicono al suo ruolo attuale e a quelli del futuro" ha commentato la royal expert Victoria Murphy analizzando il cambiamento del carattere di Kate Middleton nei dieci anni dall'ingresso ufficiale nella royal family. Con una spiccata introversione, spirito di riflessione, amore per gli spazi aperti e capacità di leggere le situazioni per adeguarsi di conseguenza, quanto pare, la moglie del futuro re sarebbe molto più simile alla Regina Elisabetta che non a Lady Diana, come in molti hanno sempre pensato. E qualcosa lo suggeriscono anche i suoi look?

This content is imported from {embed-name}. You may be able to find the same content in another format, or you may be able to find more information, at their web site.

This content is created and maintained by a third party, and imported onto this page to help users provide their email addresses. You may be able to find more information about this and similar content at piano.io
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Altri da Look delle star