I sandali plateau di Elizabeth Hurley non li ricorda nessuno (peccato)

Nella serata che fece la storia della moda, nessuno guardò bene i piedi della modella britannica. Sbagliando clamorosamente.

Lo spartiacque degli anni 90 ha un nome, un cognome e un battesimo del focus: Elizabeth Hurley pin dress. Infinitamente sexy, infinitamente geniale, rese immortale la modella britannica, fino ad allora conosciuta principalmente per essere "la fidanzata di Hugh Grant" (mai sposata con lui, post scandali di prostitute e tradimenti). In ogni gallery celebrativa dei look #tb di Elizabeth Hurley, il pin dress by Gianni Versace è costantemente al primo posto in equilibrio tra sfacciata sensualità, signorile eleganza, eccesso divertito fuori dalle passerelle e dentro l'immaginario collettivo. Nel ricordo ci sono i capelli di Elizabeth Hurley a caschetto perfetto, il sorriso, la complicità della mano stretta da uno Hugh Grant con la sua solita aria da "lo so, sono fortunato". Ma nessuno, senza sforzo di memoria, riesce a visualizzare il trucco che permise realmente alla sorridente modella di entrare nella storia: i sandali plateau di Elizabeth Hurley.

Getty Images

Restare senza fiato di fronte alla scollatura di Elizabeth Hurley nell'abito nero annulla ogni possibile capacità analitica, ma le foto degli archivi si offrono quale prova inconfutabile di dettagli mancanti. E segnano le epoche. Lì dove qualunque stylist millennial avrebbe preferito la neutralità di un sandalo nude minimalista dal tacco sottile, svestendo ulteriori centimetri di pelle e caviglie, nel 1995 Elizabeth Hurley scelse un sandalo slingback costruito appositamente per passeggiare sulla via della mimesi comoda e avvolgente. Il sandalo plateau a contrasto deciso, che copre il piede e libera eroticamente solo il tallone. Plateau alto a regalare slancio, punta morbida (così poco anni 90, così tanto illusione ottica), tacco largo ed egregiamente piantato per non perdere stabilità mentre a tutto il mondo gira la testa. Sono i sandali di Elizabeth Hurley comodi e furbi, il plateau high level che le permise l'ingresso definitivo negli annales del costume e del fashionbiz. Il velluto nero caviale si confonde con la notte, lo scintillio dorato delle spille da balia Versace tiene alta un'attenzione impossibile da perdere.

Getty Images

This content is created and maintained by a third party, and imported onto this page to help users provide their email addresses. You may be able to find more information about this and similar content at piano.io
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Altri da Look delle star