Ogni centimetro del cappotto di Kamala Harris all'Inauguration Day ha un significato (ben preciso)

Un purple coat, una collana inseparabile dai momenti importanti, il sorriso sotto la mascherina: la prima Vicepresidente varca l'ingresso della Casa Bianca.

kamala harris look insediamento
Getty Images

"Il viola è il colore associato al movimento per il voto alle donne negli Stati Uniti". E questa osservazione della corrispondente dalla Casa Bianca del New York Times Katie Rogers riassume perfettamente gli N messaggi affidati al look di Kamala Harris per l'Inauguration Day del 20 gennaio 2021. La prima Vicepresidente americana, la ex procuratrice distrettuale e senatrice democratica che guiderà gli USA assieme al 46esimo presidente eletto Joe Biden, affianca all'amato e già sfoggiato bianco empowerment il colore simbolo di unità di tutto lo spettro rainbow. In cappotto viola Kamala Harris, pennellato addosso in combo con un sottile pullover ton sur ton e guanti in pelle indaco, impersona la sua sorridente dichiarazione di potere. Un perfetto mix tra il blu più profondo e il rosso vibrante (N simbolismi, ça va sans dire) sullo sfondo bianco di Capitol Hill. Il colore viola protagonista assoluto, evocativo del romanzo di Alice Walker trasposto al cinema da Steven Spielberg (incentrato su racconti di razzismo e oppressione negli Stati Uniti). Un filo purple pieno di significati.

Getty Images

L'Ultraviolet che andrebbe rinominato "Pantone America United", lo slogan scelto da Biden-Harris per il loro insediamento, è un faro luminoso nel freddo di Washington. Ed è carico di significato: per prima l'unità, appunto. Unità per l'interesse comune, senza differenze, senza razzismi. E per dimostrarlo Kamala Harris ha voluto abiti di Christopher John Rogers e Sergio Hudson, quest'ultimo amato anche da Michelle Obama (che lo ha indossato in versione borgogna all'Inauguration Day), sottolineando la sua ascendenza e valorizzando consapevolmente la creatività dei nuovi designer. Al collo brilla poderoso un filo di perle di W.Rosado, arricchito da diamanti e montato in catene di oro giallo. Un omaggio alla sorority Alpha Kappa Alpha del college, e alla prima donna nera eletta al Congresso, Shirley Chisholm, che indossava sempre una collana di perle.

Getty Images

Sono gioielli che la neoeletta VP ha sempre indossato nei momenti importanti della sua vita, come sottolineano su Marieclaire USA, e che non potevano mancare in un giorno storico come questo. Il potere femminile distillato in gocce luminose da portare al collo, indicato per celebrare l'ascesa alla Casa Bianca della prima Veep donna, nera e asiatica. A officiare l'ingresso istituzionale di Kamala Harris oggi la giudice della Corte Suprema Sonia Sotomayor, primo magistrato di origine latina a sedere nel massimo tribunale USA, su due Bibbie anch'esse fortemente simboliche (una del primo giudice nero Thurgood Marshall, l'altra di Regina Shelton, amica di famiglia della vicepresidente che la considera una seconda madre). Ed è stato impossibile non commuoversi ascoltando "Io, Kamala Devi Harris, giuro solennemente di sostenere e difendere la Costituzione degli Stati Uniti contro tutti i nemici, esterni e interni". Sulla scala di Capitol Hill, quattordici giorni dopo l'assalto dei fedelissimi di Trump, sembra essere tornato il sole. Sfumato di viola.

This content is created and maintained by a third party, and imported onto this page to help users provide their email addresses. You may be able to find more information about this and similar content at piano.io
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Altri da Look delle star