"Le scarpe Meghan Markle" sono diventate un marchio di fabbrica: e la Principessa Eugenia prende nota

Una principessa e una duchessa discutono sui massimi sistemi dello stile reale. E quello stiletto over 12 cm cambia le sorti reali.

image
Getty Images

Non è più questione di spending review in casa Windsor. Nessuno segue il flow di Kate Middleton che ricicla abiti e corredi per infanti. Con l’arrivo di Meghan Markle il fashion-wallet reale ha preso nuovi voci (e costi). Certo le décolletées di Kate Middletonnude con stiletto e punta da manuale, non erano entry-price anzi, ma stanno perdendo terreno sotto il passo brasiliano/toscano di Aquazzura, brand che non necessita spiegazioni ulteriori (del tipo: per loro Claudia Schiffer ha disegnato delle ballerine dicendo adieu ai tacchi del Dream Team 90) e marchio di scarpe preferito da Meghan Markle. Ora: c’è qualcosa che puoi fare quando hai in famiglia Meghan Markle e ti stai per sposare? No. Puoi solo prendere ispirazione nel modo più discreto possibile. Se lo è detto la principessa Eugenia figlia di Sarah Ferguson, e prossima alle nozze (a ottobre). Il DailyMail non le ha lasciato scampo e si è fondato immediatamente a trovare le differenze con Meghan. Più che differenze parliamo di somiglianze visto che le décolletées nude con intreccio, classico delle scarpe Aquazzura (qui indossate per la prima volta da Meghan quando non era ancora duchessa), sono nuovamente ai piedi di una royal. Questa volta Eugenie.

Getty Images

Il tormentone sul perché Meghan Markle porti scarpe più grandi del suo numero reale? Presto detto: comodità a favore di camera e nessuna circolazione che limiti o segni il collo del piede. Idem per Eugenia di York che imita la duchessa del Sussex con lo stesso paio di scarpe e lo stesso numero in più. Attenzione però: Meghan Markle è la cugina d’Ammmmmerica che arriva a Londra con i consigli di stile e porta le inglesi ad archiviare le espadrillas (scusa Pippa)? No, Eugenia al royal wedding di Harry e Meghan si è presentata spontaneamente con scarpe made in Italy di inarrivabile eleganza (le Pump Rockstud di Valentino, come dire) senza il bisogno di seguire dettami stilistici di nessuno. Certo la scelta di portare anche lei un numerino in più potrebbe far supporre circa una chiacchiera tra neo-parenti. Ma tant’è: con il suo passo certo Meghan Markle duchessa triste ma non troppo continua la cavalcata allo stile della casa reale. Che poi se ne vada in America oppure no poco importa: il segno lo ha già lasciato (anche in banca).

Getty Images
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Altri da Scarpe