Le GGG (Grandi Gym Genderless) sono le sneakers 2018, punto

Da Balenciaga a Chanel lo streetstyle di Milano non ha dubbi sulle tendenze della primavera.

image

Dalla Treccani con amore definizione di sublime: "In estetica, il sublime, concetto elaborato in ambiente neoplatonico tra il 1° e il 2° sec. a. C. allo scopo di definire la proprietà dell’arte di indurre, per le sue connotazioni di mistero e di ineffabilità, a uno stato di estasi, e poi ripreso nei secoli 18° e 19° per sottolineare la capacità dell’arte, in conflitto con la razionalità, di dare consapevolezza emotiva dell’infinità e della potenza irresistibile della natura”. Quindi quando dichiariamo che le sneakers 2018 sono sublimi sbagliamo? No. Se poi il grande refrain delle tendenze primavera 2018 sono loro le sneakers brutte, ingombranti, enormi, scomode e al contempo comode. Loro GGG della moda (Grandi Gym Genderless) sono le vere e uniche scarpe dello streetstyle. Addio arrivederci a dopo stivali texani che domineranno gli animi più western-chic. Dalla Primavera Estate 2018 la tendenza sneakeripedia è urlata con squadra e compasso sotto il braccio. Motivo?

Lo streetstyle della Milano Fashion Week conferma che le Triple S di Balenciaga non conoscono limiti di look (pantaloni da impiegato di banca o gonna a pieghe e pelliccia). Le ArchLight di Louis Vuitton hanno strappato scettri di prime della classe (a discapito anche delle Yeezy Boost?!?!). Le sneakers Chanel pump in ogni centimetro 80s? Caso di stile abbinato al cappotto peluche. Risultato? Il demi-tacco tanto milanese quanto borghese è spa-ri-to. Ma è sparito anche il minimalismo di sneakers. Tipo: le classiche All Stars risolvi look sono ancora ammesse o sono troppo belle&semplici?

Nella gallery i best look dello streetstyle di Milano = SNEAKERS MON AMOUR

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Altri da Scarpe