Vivere il Natale oppure fuggire (al caldo)?

C'è chi ama il bianco Natale sotto la neve e chi preferisce partire in cerca dell'estate: i consigli di stile (firmati Max Mara) sono per entrambi.

cappotti max mara
Courtesy photo

Da una parte, la neve che avvolge la città come in una boule de neige, le luminarie e le vetrine scintillanti, tavole imbandite e cocktail di auguri. Dall'altra, spiagge assolate e poco affollate, lo sciabordio delle onde che culla i pensieri e fioriture che profumano d'estate. Le Feste di Natale si avvicinano a grandi passi, e spetta solo a voi decidere come trascorrerle - immergendovi in tradizioni che si rinnovano di anno in anno oppure con un tuffo in acque esotiche.

Estate o inverno?

Se amate il bianco Natale e la neve di stagione vi emoziona ogni volta come fosse la prima, il vostro oggetto del desiderio n. 1 non può che essere il cappotto, capospalla e comfort zone che con il suo caldo abbraccio e la sua eleganza degagé offre ottimi motivi per amare l'inverno. White Christmas = white coat, quindi tuffatevi senza indugio in un cappotto Max Mara di candida lana - da abbinare facilmente a maglioni tricot ugualmente candidi così come a dolcevita neri o pantaloni color ruggine, il trend forte di questo inverno - e vi sentirete le incontrastate regine delle nevi.

A sinistra, cappotto a vestaglia in tessuto di alpaca suri e lana, con cappuccio bordato in volpe e maniche a kimono. A destra, costume intero bicolore con corpetto monospalla caratterizzato da un morbido motivo drappeggiato. Tutto Max Mara.
Courtesy photo

Se invece siete in cerca di un Natale al caldo e di un bis d'estate, perché non puntare a un nuovo costume da bagno? Black & white sono le scelte più sofisticate, certezze di stile da rinnovare con tagli asimmetrici e inserti in colori metallici per look up-to-date a bordo piscina come alla Spa.

Mare o montagna?

Tra mare e montagna, scegliete nuove vette da esplorare, andate incontro all'aria frizzantina e a sentieri tortuosi da affrontare con stivaletti da trekking e zaino in spalla, piste innevate e rifugi ad alta quota. Poi, però, fatevi anche scaldare il cuore da una cioccolata calda con gli amici e dall'abbraccio del cashmere, testimone privilegiato dei momenti più rilassanti tra salite e discese.

A sinistra, cappotto a vestaglia in filato di pura lana bicolore. A destra, caftano in crêpe de Chine di pura seta con nappine gioiello da annodare sullo scollo. Tutto Max Mara.
Courtesy photo

Oppure scegliete il mare d'inverno e l'emozione di cambiare totalmente scenario, immergendovi in panorami assolati e senza tempo. Indossate un caftano e un paio di sandali, non vi serve altro per passeggiare alla scoperta dell'entroterra maldiviano ammirando la natura incontaminata o cercando qualche chicca di artigianato locale mentre il sole vi accarezza la pelle.

La tavola delle Feste

Cosa sarebbe Natale senza i suoi banchetti? Con i centrotavola di agrifoglio e quei capisaldi gastronomici che sprigionano aromi densi di ricordi d'infanzia e alimentano la convivialità, ritrovarsi intorno alla tavola apparecchiata a festa è un rito a cui è difficile rinunciare. Il dress code per queste occasioni vuole look easy chic - ma con il tocco prezioso di fiocchi e materiali pregiati - per far tintinnare i calici senza pensieri.

A sinistra, maglia in filato di cashmere e lana dal volume morbido, realizzato in un mix di lavorazioni con micro cristalli applicati. A destra, abito con scollo all'americana e collana gioiello rimovibile da chiudere con piccolo gancio sul retro. Tutto Max Mara.
Courtesy photo

Per i banchetti vista mare a base di prelibatezze appena pescate, invece, il dress code ha lo stile essenziale di abiti prendisole e caftani in bianco e nero dalle linee fluide e assolutamente no-stress.

Quale canto di Natale?

Aspettando Natale, ci sono storie e racconti che amiamo ascoltare e riascoltare ogni anno, perché parlano di noi e del nostro modo di vivere le Feste. Non ci sono solo le fiabe che raccontiamo ai più piccini, ma anche film da (ri)guardare tutti insieme e playlist da ascoltare mentre ci dedichiamo agli addobbi o scriviamo i nostri biglietti d'auguri.

A sinistra, cappotto a vestaglia con cappuccio, in doppio tessuto di lana e cachemire con stampa check. A destra, costume due pezzi con reggiseno a fascia effetto color block e culottes a vita alta bicolore dalla doppia vestibilità. Tutto Max Mara.
Courtesy photo

Si dice che, almeno una volta all'anno, si dovrebbe andare in un posto dove non si è stati mai. Se le vacanze di Natale sono l'occasione che avete scelto per farlo, immergetevi in nuovi paesaggi con tutti e cinque i sensi: "ascoltate" il panorama, il cinguettio di uccellini tropicali e la sinfonia delle conchiglie che riecheggia il mare, resteranno tra i vostri ricordi di viaggio più suggestivi.

3, 2, 1... Buon anno!

Per finire in bellezza, non resta che scegliere l'outfit perfetto per la notte più magica dell'anno, quella di San Silvestro. Abiti midi o cocktail dress, in seta frusciante o sontuoso velluto, con applicazioni di piume o di strass, tutto è concesso. Al veglione di Capodanno il nero è una certezza, ma non sono certo vietati colpi di testa come rosa e bluette...

A sinistra, abito longuette caratterizzato da un motivo a righe orizzontali realizzato con un mix di intarsi in organza di seta, velluto liscio e tessuto di puro cammello tono su tono. A destra, costume intero con dettaglio gioiello sulla spallina e gonna lunga a portafoglio con cintura da allacciare in vita. Tutto Max Mara.
Courtesy photo

Se però preferite iniziare il nuovo anno sentendovi già in estate anche senza girare la pagina del calendario, scegliete il nero per il vostro guardaroba dedicato al beachwear e avrete il look perfetto per ogni stagione e ogni latitudine. Probabilmente sarete tra le prime a entrare nel 2019, e i vostri outfit saranno assolutamente up-to-date!

In fondo, che decidiate di inviare i tradizionali biglietti di auguri di Natale oppure saluti in formato cartolina dalle vacanze, quel che conta è condividere lo spirito delle Feste con le persone più care, ovunque vi troviate.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito