Nelle stampe tendenza alla MFW ci sono le notti dei Preraffaelliti e le scrivanie dei Futuristi

Cronache dalla Milano Fashion Week: 4 best look X 4 stampe moda della prossima stagione X 4 ispirazioni d'autore.

Futuristi, Preraffaelliti e Divisionisti. Se c’è qualcosa che la moda può (ancora) è fare miracoli. Cioè, tralasciando l’accezione più romantica dell’espressione, può fare accadere cose che nella realtà non esisterebbero. Come far incontrare a poche passerelle di distanza fra loro gli esponenti delle correnti artistiche più importanti del secolo scorso, loro e le loro stampe, che da oli su tela si riversano sulle organze di N21, il cotone spesso di Alberta Ferretti, le sete grezze di Prada e quelle impalpabili di Arthur Arbesser. Dalle sfilate della Milano Fashion Week Primavera Estate 2020, le stampe di tendenza per la prossima stagione rimano con nuove visioni couture, nuove ispirazioni da museo di storia (dell’arte o della moda?). Dalle lettere monumentali/cubitali/personali sui look di Arthur Arbesser alle stampe floreali dei tailleur di N21, dalle palette tiepide come in un quadro di fine Ottocento in Gran Bretagna.

N21 SS20
Daniele OberrauchImaxtree

Look N21 Primavera Estate 2020. Completo giacca + pantalone con stampa a fiori mignon da quadro Preraffaellita.

Prada SS20
Paolo LanziHitoshi Fujimaki / flame

Look Prada Primavera Estate 2020. Tailleur blazer + longuette midi con stampa a contrasto che magnifica le palette caramello, mandarino, limone bruciato...

Alberta Ferretti SS20
Isidor MontagImaxtree

Look Alberta Ferretti Primavera Estate 2020. Pantalone baggy arancio vitamina con stampa tie dye sfumata verso il denim indaco...

Arthur Arbesser SS20
Alessandro LucioniImaxtree

Look Arthur Arbesser Primavera Estate 2020. Doppiopetto marinière in combo con sabot laccati e bermuda comfy con stampe geometriche e maxi logo dalle ispirazioni futuriste.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Altri da Tendenze