E finalmente anche il telo mare diventa sostenibile

In questa estate italiana ci sdraieremo su questi 4 asciugamani da spiaggia da abbinare al costume da bagno eco-green.

teli mare
Getty Images

Non serve avere nel portafoglio il santino di Greta Thunberg per andare in vacanza al mare e sentirsi un pochino in colpa per come lo stiamo trattando. Anche il Mar Mediterraneo, come gli oceani, soffre infatti a causa dell'inquinamento da plastica. Ormai i brand di costumi da bagno ecosostenibili sono piuttosto diffusi, i nuovi bikini o costumi interi sono creati con filati rigenerati o addirittura con tessuti derivati da plastica riciclata. Per completare il look da vacanza mancava il telo mare ecologico: abbiamo raccolto quattro idee per rendere anche l'asciugamano da spiaggia più green, etico e sostenibile.

Il telo mare di Rifò è un'idea tutta italiana ed è prodotto nell'area di Prato con cotone rigenerato all'80% da scarti di produzione, mentre il restante è cotone naturale per avere un telo di maggiore consistenza e morbidezza. Questa piccola azienda di Prato è stata fondata dal giovane imprenditore toscano Niccolò Cipriani ed è specializzata in produzione circolare di abbigliamento in fibre rigenerate, come T-shirt, polo e persino pullover creati a partire da vecchi jeans (l'asciugamano si acquista online sul loro sito, è disponibile in diversi colori, costa 45 euro).

Il telo mare di Rifò è prodotto a Prato con cotone rigenerato, ha diversi colori e fantasie (45 euro).
Courtesy Rifò

Il telo Sea Towel è parte dell'iniziativa Seaqual, che coinvolge i pescatori europei per il recupero della plastica dai mari durante la loro normale attività di pesca. Dalle bottiglie riciclate nasce il tessuto Seaqual con cui è fatto questo asciugamano al 40 %, mentre il restante 60% è un cotone riciclato con un metodo eco-friendly. Questo tipo di produzione permette un notevole risparmio di energia, acqua e di emissioni di CO2. La missione di Seaqual è combattere l'inquinamento da plastica dei mari creando una comunità virtuosa che collabora insieme verso questo obiettivo (in Italia si acquista sullo store online Stylla.it a 25 euro). Anche il telo mare Re-Towel è realizzato con la stessa combinazione di filato Seaqual e cotone riciclato. Re-Towel è un'idea di una società italiana, che ha scelto una grafica esclusiva per il telo azzurro per spiegare come è stato prodotto a partire da bottiglie riciclate (si acquista online sul loro sito a 24,90 euro).

Sea Towel è fatto con cotone riciclato e uno speciale filato ricavato dai rifiuti in plastica pescati dai pescatori in mare (25 euro su Stylla.it).
Courtesy photo
Re-Towel è fatto combinando il tessuto Seaqual ricavato dalle bottiglie al cotone riciclato (24,90 euro)
Courtesy Re-Towel

Questo ultimo telo mare è etico al 100 per cento e il più chic di tutti. Un'invenzione di Goooders, concept store online che raccoglie idee e accessori di moda etica e sostenibile (e che ha tre boutique in hotel di lusso, al Forte Village in Sardegna, a Palazzo Avino a Ravello e a Le Bristol a Parigi). Il telo di Goooders è una "futah" in cotone, ovvero il telo tradizionale degli hammam, perché è fatto in Tunisia, a Nabeul, una città a nord di Tunisi. Tessuto da artigiani locali che continuano una lunga tradizione, è poi ricamato a mano da una cooperativa sociale di Tunisi dove lavorano donne e ragazze madri, emarginate dalla società o vittime di violenza, che cercano di ricostruirsi una vita indipendente (si acquista online o nei tre store Goooders, disponibile in azzurro, rosa e giallo, costa 45 euro).

Il telo mare di Goooders fotografato con la splendida Ravello sullo sfondo, è disponibile in azzurro, giallo e rosa (45 euro).
Courtesy photo

This content is created and maintained by a third party, and imported onto this page to help users provide their email addresses. You may be able to find more information about this and similar content at piano.io
Pubblicità - Continua a leggere di seguito