La nuova borsa Chanel 19 miglior attrice protagonista del corto di Roman e Sofia Coppola

I fratelli cineasti firmano la campagna d'autore, stellata & stellare della it-bag di Maison. Complici? Margaret Qualley, Taylor Russell, Marine Vacth.

La puntina si avvicina frettolosamente alla gommalacca di un vinile. La voce di George Benson è una macchina del tempo che brucia i calendari degli ultimi 40 anni. Sono gli Ottanta tondi tondi, e noi stiamo volando verso lo Studio 54 con addosso un chiodo di pelle e poco più. In sottofondo Give Me The Night, omen nomen delle nostre intenzioni da consumarsi entro l’alba. La colonna sonora scelta da Roman e Sofia Coppola per plasmare frame dopo frame il video della nuova campagna Chanel 19, dedicata alla it-bag di maison, si condensa in un corto d’autore con protagonista la nuova borsa Chanel 19, bien sur, per l’Autunno Inverno 20-21, e le giovani muse chez rue Cambon, Margaret Qualley, Taylor Russell, Marine Vacth.

Courtesy Chanel

Scattate da Steven Meisel, le tre attrici sono il volto, il corpo, le mani che sfiorano/abbracciano/stringono a sé le borse Chanel 19. “Sono la migliore versione di me stessa quando indosso una creazione di Virginie Viard”, racconta Margaret Qualley, fortemente voluta da Quentin Tarantino per il suo ultimo Once Upon a Time… in Hollywood. “Questa campagna, questi scatti, questi video ti fanno venire voglia di sorridere, ti scaldano”, le fa eco Taylor Russell, protagonista della serie già cult-o Netflix Lost in Space. “La nuova Chanel 19 è una metafora perfetta della mia vita, avventurosa, impulsiva, iridescente”. “La Chanel 19 ha così tanto carattere da rimanere discreta, no, non è un controsenso”, aggiunge Marine Vacth, la Fata Turchina del Pinocchio di Matteo Garrone.

Borsa Chanel 19 in tweed di lana rosa lampone e azzurro, con dettagli in metallo effetto dorato, argentato & finitura rutenio
chanel.com

Presentata per la prima volta durante lo show prêt à porter coinciso con il mese della sua scomparsa, il 19 febbraio 2019, la borsa Chanel 19 pensata da Karl Lagerfeld è un omaggio in pelle/jersey/tela tripla chain in metallo alla “capostipite” delle borse Chanel, la 2.55, lanciata nel febbraio del 1955 da Mademoiselle in persona. Diciannove come la radice di quell’anno, diciannove come la desinenza di quello della sua creazione. Palette sature, accoglienti, cocoon per l’Autunno Inverno 2020-2021, tweed corallo dalle sfumature neon, pelli vellutate color mezzanotte o alba, avviene così il passaggio di testimone, sotto forma di borsa Chanel 19, da Karl Lagerfeld a Virginie Viard. Disponibile in tre misure, la Chanel 19 è una ladybag rettangolare e compatta, caratterizzata da una lavorazione matelassé, l'iconica tessitura di maison trapuntata a rombi, ed è dotata di due catene, con tre diverse rifiniture - argento, oro invecchiato o rutenio. Da indossare, quindi, come tracolla, o per tenerla in mano o in vita come fosse una belt bag.

Courtesy Chanel

“Steven riesce a catturare la personalità di ogni donna attraverso i suoi scatti. Margaret è esuberante, Taylor piena di energie, Marine l’incarnazione perfetta del french touch”, le prime parole di Sofia Coppola per raccontare il suo lavoro à côté di Virginie Viard. “Girando il corto volevo esprimere come l’essere senza tempo dello stile Chanel sia la sua forza, perché è perfetto su/per ogni donna”. “E proprio qui sta la grandezza di Virginie Viard, guardare avanti non prima di aver guardato indietro, a quello che Gabrielle Chanel aveva iniziato e che Karl Lagerfeld ha continuato”.

Courtesy Chanel

This content is created and maintained by a third party, and imported onto this page to help users provide their email addresses. You may be able to find more information about this and similar content at piano.io
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Altri da Tendenze