I pantaloni della tuta raggiungono le cifre dei pantaloni da smoking, why?

Dalla linea di Emily Ratajkowski al caso Pangaia e sempre lui (Justin Bieber): la tuta non è solo "come vestirsi per stare in casa".

apparis
Courtesy Apparis

Le abbiamo indossate, troppo, nei mesi di lockdown, prima ancora le abbiamo testate con sneakers moda dalle cifre folli: le tute, divise morbidissime, si sono evolute. Sono tra i capi più sold-out e non solo per il 2020 che ha spinto molti a investire nel comfortwear: ci sono nuovi brand di tute comode e di tendenza che nel 2020 hanno decisamente reso il proprio business un successo. Non solo per l’oggetto in sé, pantaloni della tuta o hoodie enormi, ma per il motivo che anima questi marchi. C’è la ex influencer russa che si è spostata in Svizzera per fondare il suo Pangaia (AAA Miroslava Duma), marchio di tute con un investimento attivo nell’ecologia, ci sono le felpe di Drew, brand che vede implicato Justin Bieber e che prende il mondo delle High School e uno smile e diventa il brand con il più alto tasso di see now = sold-out. Non sono solo tute neppure le avventure di cotone di Emily Ratajkowski che in pieno lockdown e pre-gravidanza, ha spinto molto sul suo progetto Inamorata, mondo di comfort dal bikini ai pantaloni della tuta grigio felpa: non a caso ha creato la linea di abiti comodi e non del tutto sexy poco prima di uscire con il suo primo libro che smonta tutti i cliché sul suo conto (e sul suo culto del corpo).

Tutti i pantaloni della tuta di moda 2021 e le storie che li precedono.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
1 PANTALONI TUTA 2021 // L'ECOLOGIA DI PANGAIA
Courtesy Pangea
Pangaia

Pangaia è un movimento di moda che abbraccia in toto la sostenibilità: anzi converte la moda nel trovare soluzioni al cambiamento climatico. Dietro vi è la ex influencer e fondatrice di Buro247, Miroslava Duma. Felpe, pantaloni, tute, t-shirt: colori pastello, parte dei profitti convertiti in ricerca. Micro scritta con font che si vuole far notare. Il pantalone della tuta classico costa 120 euro. 

2 PANTALONI TUTA 2021 // PELUCHE E SKATE
Courtesy Apparis

Le tute di Juicy Couture appartengono agli anni migliori di Paris Hilton? Non solo. Il brand americano per il suo 25esimo compleanno si è regalato una collaborazione con Apparis (la sua eco pelliccia è un classico) dove la tuta è centrale, l’effetto peluche non manca, il rosa tanto meno. Risultato: un mash-up di stili unito alla campagna che vede protagonista le Skate Kitchen Twins (Brenn e Jules Lorenzo). Null'altro da aggiungere.

3 PANTALONI TUTA 2021 // IL CORPO SECONDO EMRATA
Courtesy

Gioca con il corpo e sa perché può farlo: la femminista e orgogliosa di raccontarlo Emily Ratajkowski ha lanciato il suo brand, Inamorata, e sul pantalone della tuta grigio lascia scivolare la silhouette di un corpo di donna - nudo. Il pantalone in cotone grigio classico costa 85 dollari.

4 PANTALONI TUTA 2021 // LA TUTA DI JUSTIN BIEBER
Courtesy Drew
The House of Drew

Total look giallo Smile per il marchio che vede Justin Bieber indossare ciò che ama di più = tutto ciò che è di felpa e over. The House of Drew a ogni rilascio di collezione riesce a bruciare il sold out in tempi da record nonostante i prezzi, 148 euro per il solo pantalone della tuta giallo.

5 PANTALONI TUTA 2021 // MINIMALIA 100 % COTONE

Questo brand statunitense, EntireWorld, ha debuttato poche stagioni fa con l'idea chiara e ben lontana da quello che avremmo poi vissuto in Pandemia: perché le tute, il vestirsi super comodi, spesso monocolore, è un atteggiamento da weekend? Pantoni che azzerano le confusioni nell'armadio, cotone organico, inclusività e onestà nella durata del prodotto. Il pantalone della tuta blu da combattimento costa 88 euro.

This content is created and maintained by a third party, and imported onto this page to help users provide their email addresses. You may be able to find more information about this and similar content at piano.io
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Altri da Tendenze