Nuovi casi di piumini invernali convertiti alla filosofia green

Dal parka ad emissioni zero al 100 grammi che ripulisce gli oceani, 4 giacche invernali per 4 progetti imprenditoriali di sostenibilità.

piumini donna ecologici
Imaxtree

Non solo pellicce ecologiche, anche il mondo dei piumini invernali donna guarda al futuro e inizia la sua conversione alla sostenibilità. Dalla cappa di Herno in tessuto Econyl, creato con nylon di scarto proveniente da oceani e piattaforme ecologiche, al parka di Canada Goose, studiato per le basse temperature, ottenuto con una miscela unica di poliestere riciclato e cotone organico, le grandi maison dell’outwear si rivelano capaci e all’avanguardia nel creare, e proporre, valide alternativa dal cuore green.
C’è poi chi lo fa dai suoi esordi, come Ecoalf, nata nel 2009 con il desiderio di creare capi di moda utilizzando solo materiali riciclati, come i piumini imbottiti ottenuti con bottiglie di plastica recuperate nel Mediterraneo da una flotta di pescatori e le flip flops ricavate dai pneumatici delle auto. O chi come Uniqlo coinvolge attivamente la sua community, invitando i suoi clienti a donare (in cambio di un buon acquisto) i loro piumini usati per inserirli in un progetto di moda circolare che ha già dato nascita al primo prodotto, il Recycled Down Jacket, un piumino leggero, unisex, coordinato dal direttore artistico Christophe Lemaire. Questi sono solo quattro esempi di una nuova categoria alla voce piumini donna ecologica che vedremo sempre più ampliarsi, inverno dopo inverno. Stay tuned!

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
1 LA CAPPA IN ECONYL®
Courtesy Photo
Herno herno.com

Elegante, sofisticata, urban chic, la cappa firmata Herno è realizzata al 100% in Econyl® nylon rigenerato 40 denari, creato con nylon di scarto proveniente da oceani e piattaforme ecologiche. Il plus? Anche l'imbottitura ha un'anima green: ottenuta con piume rigenerate derivanti da piumini di scarto. 
N.B. Questo modello fa parte della Herno Globe, una nuova etichetta che contraddistingue tutti i progetti eco-sostenibili del brand. 

2 IL PARKA A EMISSIONI ZERO
Courtesy Photo

L'iconico Standard Expedition Parka di Canada Goose diventa eco grazie all'introduzione di nuovi materiali: il tradizionale tessuto Arctic Tech®, conservandone le stesse qualità, è stato sostituito con il Recycled Organic Arctic Tech, una miscela unica di poliestere riciclato e cotone organico. Anche la parte esterna è realizzata in nylon riciclato al 100% mentre la piuma è prodotto in modo responsabile. Last but non least, la colorazione greige è il risultato di un impiego limitato di prodotti chimici con i tessuti non tinti. Questo parka a emissioni zero è la massima espressione della piattaforma HUMANATURE del brand, che unisce attività green e progetti sostenibili.

Per info: Cananagoose.com

3 IL PIUMINO VEGANO, PFC FREE E 100% GREEN
Courtesy Photo

Dal 2009, ECOALF, azienda spagnola fondata da Javier Goyeneche, produce collezioni di moda utilizzando materiali riciclati, unendo innovazione, sostenibilità e design. Grazie a tecnologie all’avanguardia, la plastica e altri materiale di scarto, vengono ridotti in scaglie, granulati, e attraverso speciali processi di tessitura, vengono trasformati in filato.
In collezione non mancano piumini e giacche invernali dall'anima 100% green, come il piumino corto Usuhaia, vegan e PFC free, realizzato in poliestere riciclato ottenuto da bottiglie di plastiche recuperate negli oceani.

Per info: Ecoalf.com

4 LA DOWN JACKET R
Courtesy Photo

Per creare questo modello, Uniqlo ha riciclato più di 620.000 piumini, generosamente donati dai suoi clienti, grazie all'iniziativa RE-UNIQLO che invitava i clienti a portare in store i loro piumini usati in store per donarli e riciclarli in cambio di un buono acquisto.
La Recycled Down Jacket, dal design unisex, è il primo risultato di questo progetto, disponibili in 4 colori (beige, marrone, grigio e verde scuro) fa parte della collezione Uniqlo U guidata dal direttore artistico Christophe Lemaire.

ora a 59,90 euro su Uniqlo.com

This content is created and maintained by a third party, and imported onto this page to help users provide their email addresses. You may be able to find more information about this and similar content at piano.io
Pubblicità - Continua a leggere di seguito