Chi è Salma la figlia di Rania di Giordania cocca di casa reale (e next it-girl)?

Ha solo 17 anni e si è appena diplomata, ma la famiglia la vizia e adora così tanto che il jet set blasonato punta già su di lei come prossima principessa da tener d'occhio

image
Getty Images

Ci siamo, anche la Salma principessa di Giordania ha fatto il suo ingresso nello scintillate cono di luce della popolarità internazionale, con quello che si può considerare una sorta di debutto in società (molto digital): il diploma di liceo che ha conseguito nel weekend. Ampiamente documentato da mamma sul suo profilo Instagram. Una mamma con 4,6 milioni di follower, perché Salma è la seconda femmina della coppia reale formata da Rania e re Abdullah II di Giordania, terza dei loro quattro figli. Salma di Giordania è diventata grande, compirà 18 anni a settembre del 2008 (e non ha ancora degli account social) ma per ora ha fatto commuovere papà e mamma indossando lo squarecap, il cappello che noi chiamiamo "tocco", alla cerimonia a cui Rania ha preso parte all'International Amman Academy.

Salma di Giordania al centro con il padre re Abdullah, la madre Rania e i fratelli Hashem e Hussein
Getty Images

Una mamma e un papà perfetti sono quelli che nel momento stesso in cui lasciano per la prima volta che la manina dei loro figli neonati stringa un loro dito, si sdoppiano cominciando a tenere al loro destino quanto al proprio. E lo fanno tante volte quanti sono i pargoli. Anzi, ci tengono di più che a se stessi. Se mamma e papà sono dei regnanti, la regola non cambia. L’anno scorso la regina era molto commossa alla cerimonia di laurea del primogenito, il principe Hussein, nato nel 1994, e proprio come succede nelle famiglie normali, li sta vedendo “sistemati” - culturalmente - uno dopo l’altro (divertente dirlo, per dei ragazzi così facoltosi, ma è vero). Non per niente, nel suo profilo, Rania ha scritto come presentazione: “A mum and a wife with a really cool day job”.

Re Abdullah con Rania, la piccola Salma appena nata e i due figli Hussein e Iman
Getty Images

La principessina Salma, che condivide con la sorella maggiore la stranezza di festeggiare il compleanno con un solo giorno di distanza (lei è nata il 26 settembre 2000, Iman è nata il 27 settembre del 1996), non ha ancora reso noto in quale università ha intenzione di proseguire gli studi. Una tradizione, quella delle donne laureate in famiglia, che non si interrompe: Rania di Giordania, quando non era ancora un'icona di stile, ha conosciuto il futuro marito Abdullah proprio perché, dopo la sua laurea in Gestione di Impresa, si era trasferita subito per lavoro dal Kuwait nella capitale giordana Amman, e si è trovata in una cena dove uno degli invitati era lui. I due fratelli maggiori di Salma, per completare gli studi, sono andati entrambi negli Stati Uniti: Hussein, 24 anni, si è laureato in Scienze Politiche e Relazioni Internazionali alla Georgetown University e Iman si laureerà l’anno prossimo nella stessa facoltà. Poiché, infatti, in Giordania vige la primogenitura agnatizia (ossia la successione al primo dei figli) ma Abdallah è diventato re perché il padre ha abdicato in suo favore, invece che del figlio maggiore, Hussein non ha poi la certezza di diventare re (anche se in varie occasioni ha già fatto da reggente, mostrandosi all’altezza). Per cui ogni membro della famiglia, ipoteticamente, viene preparato come un regnante.

Re Abdullah con i figli Salma e Hashem
Getty Images

I rapporti fra fratelli? Ottimi. Il principe Hussein, ad esempio, è un ragazzo di principi morali solidissimi ma per nulla noioso. Sul suo profilo Instagram da 1,4 milioni di follower condivide la sua vita avventurosa, la sua passione per gli sport estremi, ma anche gli impegni ufficiali ai quali si presta già con serietà. Eppure nonostante i molti impegni è corso in aiuto della sorellina minore Salma per aiutarla a studiare per il diploma. Prima che lei salisse sul palco per ricevere l’attestato, sono stati visti mentre si scambiavano una stretta di mano più elaborata del darsi il cinque nel Bronx, un segno di grande complicità. E a giudicare dallo scroscio di applausi che l'ha accolta, Salma deve essere stata anche molto popolare a scuola, quindi ha un bel carattere. Per mamma Rania, comunque è una “cocca”. Una volta postate tutte le foto della cerimonia non ha resistito alla tentazione di pubblicarne anche una della figlia col diplomino della scuola elementare, con la fatidica frase “sembra ieri che hai fatto i primi passi, che hai detto le prime parole, che hai fatto il tuo primo giorno di scuola. Ora ti sei diplomata, ma per me sarai sempre la mia piccola, preziosa Salma”. La principessa Raina, una di noi.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Altri da Gossip