"Ho la sclerosi multipla": la confessione di Selma Blair su Instagram è un atto di forza

L'attrice e fashion icon ha raccontato di aver avuto la diagnosi della malattia la scorsa estate, dopo aver ignorato molti sintomi per 15 anni.

image
Getty Images

L’attenzione l’ha catalizzata una Story di Lena Dunham su Instagram: “Selma Blair, non ci siamo mai incrociate ma sono profondamente legata al tuo istinto di essere aperta e onesta. Sono qui se hai bisogno di me. Selma Blair attrice cult degli anni 90 e primi duemila, volto riconoscibilissimo sotto un caschetto perfetto di capelli corvini, fashion icon ante litteram delle produzioni indipendenti e dei giornali di moda più cool. Chi si ricorda Selma Blair in Cruel Intentions, attualizzazione teen de Le relazioni pericolose di De Laclos, dove interpretava la vittima sessuale di Ryan Phillippe e Sarah Michelle Gellar accanto a Reese Witherspoon? I suoi golfini sulle spalle e le barrette sui capelli neri e liscissimi, epitome dell'adolescente terrorizzata. Look ripreso poi in un altro famoso film di Selma Blair (e Reese Witherspoon), La rivincita delle bionde, dove la bionda e la mora erano di nuovo rivali in amore&professione. Selma Blair oggi porta i capelli più chiari, grandi occhiali tartarugati e la grazie luminosa di non nascondere i suoi problemi di salute: con un lungo post su Instagram Selma Blair ha confessato di essere malata di sclerosi multipla, la cui diagnosi è arrivata la scorsa estate. E lo scorcio di sincerità ha fatto il giro dei social fino a colpire anche Lena Dunham, che delle sue sfortune di salute ne ha fatto un punto d’onore, per porgere una mano di aiuto reale alla collega attrice.

View this post on Instagram

I was in this wardrobe fitting two days ago. And I am in the deepest gratitude. So profound, it is, I have decided to share. The brilliant costumer #Allisaswanson not only designs the pieces #harperglass will wear on this new #Netflix show , but she carefully gets my legs in my pants, pulls my tops over my head, buttons my coats and offers her shoulder to steady myself. I have #multiplesclerosis . I am in an exacerbation. By the grace of the lord, and will power and the understanding producers at Netflix , I have a job. A wonderful job. I am disabled. I fall sometimes. I drop things. My memory is foggy. And my left side is asking for directions from a broken gps. But we are doing it . And I laugh and I don’t know exactly what I will do precisely but I will do my best. Since my diagnosis at ten thirty pm on The night of August 16, I have had love and support from my friends , especially @jaime_king @sarahmgellar @realfreddieprinze @tarasubkoff . My producers #noreenhalpern who assured me that everyone has something. #chrisregina #aaronmartin and every crew member... thank you. I am in the thick of it but I hope to give some hope to others. And even to myself. You can’t get help unless you ask. It can be overwhelming in the beginning. You want to sleep. You always want to sleep. So I don’t have answers. You see, I want to sleep. But I am a forthcoming person and I want my life to be full somehow. I want to play with my son again. I want to walk down the street and ride my horse. I have MS and I am ok. But if you see me , dropping crap all over the street, feel free to help me pick it up. It takes a whole day for me alone. Thank you and may we all know good days amongst the challenges. And the biggest thanks to @elizberkley who forced me to see her brother #drjasonberkley who gave me this diagnosis after finding lesions on that mri. I have had symptoms for years but was never taken seriously until I fell down in front of him trying to sort out what I thought was a pinched nerve. I have probably had this incurable disease for 15 years at least. And I am relieved to at least know. And share. 🖤 my instagram family... you know who you are.

A post shared by Selma Blair (@selmablair) on

“Mi stavo misurando dei vestiti e ho sentito una gratitudine profonda, che ho deciso di condividere” ha scritto Selma Blair su Instagram. Il gancio del ringraziamento alla costumista Allisa Swanson della serie tv Netflix Another Life che Selma Blair sta interpretando, è stata un delicato spiraglio alla confessione definitiva di un quotidiano fatto di tanta pazienza e piccoli gesti. “Mi mette le gambe nei pantaloni, tira su le magliette dalla mia testa, mi allaccia i cappotti e mi offre la spalla per appoggiarmi. Ho la sclerosi multipla” ha raccontato l’attrice. Un groppo alla gola alle parole di Selma Blair età 46 anni, un figlio (Arthur Saint nato nel 2011 dalla relazione con Jason Bleick), un divorzio (da Ahmet Zappa) ormai lontano nel tempo. E moltissima voglia di reagire alla diagnosi lavorando, grazie i produttori che le hanno dato la possibilità di continuare a recitare. “Sono disabile, a volte cado, faccio cadere le cose, la memoria si fa nebbia. Il mio lato sinistro chiede indicazioni ad un gps rotto, ma ce la stiamo facendo. Rido e non so che farò, ma giuro che farò del mio meglio” ha aggiunto Selma Blair.

Getty Images

L’attrice ci ha tenuto a sottolineare che la sua malattia non le impedisce di recitare, ha semplicemente bisogno di più tempo. “Può essere pesante all’inizio, hai solo voglia di dormire. Però sono una persona positiva e voglio che la mia vita sia al massimo. Voglio giocare ancora con mio figlio, camminare per strada e salire sul mio cavallo" ha spiegato speranzosa l'attrice. "Ho la sclerosi multipla e sto bene, ma se mi vedete mentre mi cadono cose per strada, sentitevi liberi di aiutarmi. Da sola ci metterei un giorno” ha ironizzato lievemente Selma Blair, ringraziando colleghi e amici che le sono stati vicini dal giorno della diagnosi, avvenuta il 16 agosto scorso. Una diagnosi che, a detta dell’attrice, mancava solo del nome, perché i sintomi della sclerosi multipla si erano presentati già da tempo nel suo corpo ma lei non li aveva presi sul serio, derubricandoli a disturbi minori dovuti ad un nervo dispettoso. “Probabilmente avevo la malattia già da una quindicina di anni, ma sono sollevata di averlo almeno saputo e poterlo condividere” ha concluso Selma Blair. Che non lancia appelli per radiografie o farsi rivoltare come calzini alla ricerca di qualcosa. Selma Blair racconta semplicemente di sé, dei suoi problemi di salute, non si ferma di fronte alle difficoltà. Un esempio di coraggio e onestà che fa stringere il cuore.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Altri da Gossip