"Brad Pitt fu costretto da Angelina Jolie ad adottare Maddox": il nuovo capitolo di un lieto fine azzerato

Un litigio e una resa: secondo indiscrezioni, il figlio cambogiano della coppia avrebbe chiuso i rapporti col padre dopo aver scoperto che lui (che nega) non lo voleva.

US-ENTERTAINMENT-GOVERNORS AWARDS-ARRIVALS
ROBYN BECKGetty Images

Brangelina, che parola macedonia dimenticata, ormai. Pensare che i due nomi Angelina Jolie Brad Pitt erano fusi insieme come una lega di metallo sembra impossibile, oggi che le voci sulle modalità che regolano i rapporti fra i due attori viaggiano a corrente alternata. Appena un mese fa sembrava che i due avessero fatto pace, che il fascicolo Angelina Jolie Brad Pitt divorzio negli studi milionari dei loro avvocati potesse quasi essere archiviato dopo accuse di violenza domestica, le frecciate, le recriminazioni, la battaglia per la custodia dei figli. Invece deve esserci ancora tanto veleno fra i due, a giudicare dalle ultime notizie sul figlio Maddox. Se pensavamo che una coppia così leggendaria non avrebbe mai sfoderato tutte le armi che la rabbia poteva fornire, ci siamo sbagliati.

Getty Images

È saltato fuori, infatti, che al culmine della battaglia fra i due, quando i figli disorientati bersagliavano padre e madre di domande che necessitavano una risposta, Angelina avrebbe confessato al figlio Maddox , il maggiore, che Brad Pitt lo avrebbe adottato controvoglia. Molto controvoglia. Maddox era stato trovato da Angelina Jolie e Billy Bob Thornton, l’ex marito, in un orfanotrofio cambogiano e lo avevano adottato insieme. Al momento del divorzio, Angelina aveva ottenuto di diventare l’unica genitrice del bambino, e aveva poi chiesto a Brad di diventarne il nuovo padre. Il ragazzo oggi ha 17 anni ma lavora già come assistente di produzione perché ha deciso che il suo futuro sarà nel cinema, ma pare quindi che nel periodo in cui il legame fra la madre e il nuovo padre si è spezzato, si sarebbe sentito svelare da Angelina che Brad Pitt sarebbe andato su tutte le furie quando lei ha avviato la pratica per l’adozione condivisa. In pratica, l’avrebbe accettata come una “forzatura”.

A svelarlo al Daily Mail sarebbe stata una fonte molto vicina alla coppia che ha aggiunto come questa scoperta avrebbe rovinato drasticamente i rapporti fra Brad Pitt e Maddox, anche se l’attore avrebbe (il condizionale su tutto è d’obbligo) cercato di spiegargli che non è vero. Secondo la fonte, infatti, Brad avrebbe solo ammesso di non essere d’accordo all’adozione di un nuovo bambino straniero di tre anni subito dopo la nascita di Shiloh Nouvel, perché la coppia si trovava in un momento “difficile”. Se per “difficile” si intende che le cure per una neonata sono già troppo impegnative, per aggiungerci anche quelle verso un piccolino che non parlava una parola d’inglese, o se intendesse che il rapporto cominciava già a zoppicare, non è chiaro. Tanto, come è andata a finire, senza alcun lieto fine, lo sappiamo tutti.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Altri da Gossip