Perché i figli di Harry e William avranno cognomi diversi (...prego?)

Sono fratelli e principi entrambi, eppure i loro figli, pronipoti della regina Elisabetta, avranno sul passaporto cognomi diversi: come mai?

image
Getty Images

Qual è il cognome di William e Harry? Ci state pensando su? Ovvio, sono tante e intricate le rotaie su cui viaggiano le regole della famiglia reale inglese, e quando arrivano a chi inglese non è, spesso hanno perso per strada informazioni preziose che ci piacerebbe sapere per il puro gusto di soddisfare la curiosità. E così che fra le tante domande non-fondamentali-ma-ricorrenti che ci poniamo soprattutto noi che ci cibiamo di gossip royal, c’è quella che ci si vergogna quasi a chiedere perché sembra troppo stupida. Ed è (sì, ce lo siamo chiesto): qual è il cognome dei nipoti della regina Elisabetta II. Okay, se vi siete sentiti veramente sciocchi nel porvela la buona notizia è che no, non è una domanda per stupidi. Anzi, qualche suddito inglesi è altrettanto confuso e deve riflettere su quale sia il nome completo di ogni singolo reale riportato nel passaporto, tanto che un articolo uscito nel 2018 sul magazine inglese Hello!, riguardo l'argomento, è stato uno dei più letti. Perché anche i reali hanno dei documenti, sono registrati all’anagrafe, sono elencati nei registri scolastici e sostengono gli esami di guida, come noi. Quindi?

Getty Images

Chi segue la serie The Crown ricorderà la (fugace) contentezza di Filippo quando la regina Elisabetta è rimasta incinta e lui pregustava l’inizio della stirpe reale Mountbatten, che è la sua. Ancor prima della nascita di Carlo si deliberò invece che, per garantire la continuità dinastica, i figli della coppia avrebbero preso il cognome della madre, Windsor, che poi è diventato un doppio cognome Mountbatten Windsor. La logica direbbe quindi che i figli della regina Elisabetta abbiano come cognome Mountbatten Windsor, e così anche William ed Harry. Ma sarebbe troppo facile. Non lo portano loro, né lo porteranno i loro figli. Addirittura, la prole di William e quella di Harry porterà cognomi diversi. Ovvero: il principe George, la principessa Charlotte e il principino Louis sono infatti registrati all’anagrafe con il cognome "Cambridge". Questo perché il loro papà è il Duca di Cambridge. Baby George, che ha già iniziato a frequentare la scuola, è iscritto (e compare nell'appello scolastico) come George Cambridge.

Getty Images


Secondo questa regola, invece, i bambini del principe Harry e di Meghan Markle verranno registrati ovunque col cognome "Sussex", che è il titolo ufficiale del padre. Sembra surreale ma è così. Ed è ancora più strano pensare che in realtà sia William che Harry, da quando hanno iniziato a studiare, risultano iscritti nei registri scolastici con il cognome Wales (Galles). Questo, ovviamente, perché loro padre Carlo è il principe di Galles. Mountbatten Windsor resta quindi il nome della stirpe, mentre i cognomi dei vari discendenti variano a seconda dei titoli nobiliari che la regina (o più avanti, il re) assegnerà ai loro genitori, cosa che non vieta di aggiungere alla sfilza di appellativi anche Mountbatten Windsor, se la persona ci tiene. Ma tutto questo è molto superfluo perché comunque, per regola, ai membri diretti della famiglia reale bisogna riferirsi da sempre usando il solo nome di battesimo, quasi come per antonomasia. Tutto immutato, quindi dai tempi lontani di Luigi XIV che firmava gli atti del regno di Francia, molti arrivati fino a noi, con un semplice “Louis”. E basta.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Altri da Gossip