Le stelle conoscono già i nomi dei vincitori agli Oscar 2019

Miglior Regia, Miglior attore e attrice protagonista... Cosa (ci) confessa l'oroscopo sui premi cinematografici più attesi dell'anno.

EE British Academy Film Awards - Red Carpet Arrivals
Gareth CattermoleGetty Images

Il red carpet sta per essere srotolato lungo la passeggiate che separa il Dolby Theatre di Los Angeles dai sogni di gloria e rock 'n' roll dei protagonisti agli Oscar 2019. Attori, registi, fonici, tecnici delle luci e ancora ancora e ancora, la notte degli Oscar del 24 febbraio è QUI, è ADESSO. E solo fra pochissime ore ascolteremo ufficialmente in diretta la lista dei nomi dei vincitori degli Oscar 2019. Per tutti gli scaramantici, curiosi, devoti al sacro vincolo dell'oroscopo, però, voilà una micro guida al parere delle stelle...

Oscar 2019 Miglior Regia. Curiosamente quattro dei cinque candidati come Migliore Regia appartengono ai cosiddetti segni mutevoli: ovvero ai Gemelli (Yorgos Lanthimos con La favorita), alla Vergine (Pawel Pawlikowski con Cold War), al Sagittario (Alfonso Cuarón con Roma) e ai Pesci (Spike Lee con BlacKkKlansman). Una coincidenza molto speciale per gli astrologi, che ci dimostra come fortune e opportunità con Giove (ora in aspetto a tutti i quattro segni) siano sempre frequenti, probabili. Ma qualche volta Giove può esagerare finendo per lasciare la palma della vittoria ad altri. Per questo le stelle sembrano favorire Adam McKay con il suo Vice, il racconto di Dick Cheney, il vice di George W. Bush. McKay è un Ariete (17 aprile 1968) addolcito da un Marte in Toro e da una Venere vicina al Sole. Ma la fortuna stavolta potrebbe arrivargli proprio da quel Giove di nascita che McKay ha in Leone, dunque in trigono a quello attuale. Tanti buoni aspetti e dialoghi tra un Giove passato e uno presente, senza dimenticarci di Marte (l’energia per imporsi) che la sera degli Oscar 2019 sarà vicino a quello del regista. Unico neo? Saturno, perché la sua quadratura insinua un potere che lavora dietro le quinte, forse proprio per ostacolarne la vittoria.

Getty Images

Oscar 2019 Miglior Attore Protagonista. Nella corsa all’attore più bravo dell'anno, stavolta sembrano emergere coloro che, nel cielo di nascita, posseggono un Marte o un Saturno in posizioni importanti rispetto agli attuali pianeti (ricordiamo che, alla serata degli Oscar 2019, Saturno si presenterà in Capricorno e Marte in Toro). Due sembrano per essere tra i favoriti del cielo. Il primo è Rami Malek, ragazzo per metà egiziano (ultimamente le vittorie abbondano per quelli che hanno radici nel paese delle piramidi) che interpretando il difficilissimo ruolo di Freddy Mercury in Bohemian Rhapsody ha davvero incantato il pubblico. Malek (che in arabo significa angelo) è un Toro doc, e vive le promesse di Nettuno che, dal Medio Cielo di Rami, rende tutto possibile. Ma le stelle sembrano concedere ancora più volentieri il loro favore al grande Viggo Mortensen, strepitoso autista italoamericano in Green Book. Perché? Perché capita raramente che un Giove tanto fortunato faccia visita al nostro Saturno di nascita. Ma per Mortensen questo e altro, forse persino un Oscar. Una vera promessa di successo, di crescita e di nuove occasioni per l’attore poliglotta.

Yalitza Aparicio
Getty Images

Oscar 2019 Miglior Attrice Protagonista. Chi legge di oroscopi e stelle, probabilmente avrà capito che il 2019 è un anno prevalentemente dedicato al Sagittario, perché Giove (pianeta mediamente fortunato e capace di far crescere tutto ciò che tocca) quest’anno si concederà il suo beato passaggio in questo segno, che ama moltissimo e dove dà il meglio. Il nome La favorita farebbe evocare Olivia Colman, ancora una volta magistralmente nei panni di una regina inglese (fu già Elisabetta in una famosa serie televisiva), ma le stelle stavolta potrebbero invece decidere di incoronare una umile (ma speciale) domestica messicana. Osservando il cielo di Yalitza Aparicio (che interpreta Cleo nel film Roma) osserviamo infatti che sono ben quattro i pianeti in Sagittario. Qualcosa che porta all’attrice grandi promesse in molti ambiti di vita. Per questo la fortuna, delle star, il 24 potrebbe scegliere lei per il podio.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Altri da Gossip