Il principe Andrew si ritira dalla scena pubblica (il sequel del caso Jeffrey Epstein)

Il secondogenito dei Windsor ha annunciato pubblicamente il suo ritiro dagli impegni ufficiali dopo lo scandalo Jeffrey Epstein.

Il principe Andrew dice addio agli impegni ufficiali "a tempo indeterminato". Il secondogenito di Elisabetta II ha annunciato il suo ritiro pubblico con un post sul profilo Instagram della casa reale inglese. Già nel pomeriggio il DailyMail aveva insinuato che la sua convocazione a Palazzo fosse l’unità di crisi voluta dalla sovrana per arginare la sovraesposizione mediatica del principe Andrew nel caso Jeffrey Epstein, il finanziere morto in carcere a Manhattan. Il coinvolgimento del real figliolo nello scandalo sessuale legato ad Epstein e alla ex fidanzata Ghislaine Maxwell è stato troppo diretto. Nemmeno l’annuncio di matrimonio della figlia Beatrice con Edoardo Mapelli Mozzi è riuscito a deviare l’attenzione mediatica dagli scivoloni pregressi e continui del figlio prediletto di Elisabetta II. Le fonti vicine alla Regina avevano inizialmente smentito che ad Andrew sarebbe stato chiesto di farsi da parte, ma evidentemente c’era del vero.

Solo che a quanto pare sarebbe stato il principe Andrea ad assumersi la responsabilità della decisione. “Mi è diventato chiaro negli ultimi giorni che le circostanze dei miei precedenti legami con Jeffrey Epstein siano diventati un problema per il lavoro della mia famiglia e per il meritevole impegno in tante organizzazioni e charity che sono orgoglioso di sostenere” si legge nel comunicato ufficiale del duca di York. “Ho chiesto a Sua Maestà di potermi fare da parte negli impegni ufficiali per l’immediato futuro e mi ha dato il suo permesso”. Al termine del messaggio ufficiale il principe Andrea ha espresso la sua vicinanza alle vittime dei magheggi e degli abusi di Jeffrey Epstein e, in conclusione, scrive nero su bianco di essere a disposizione in caso di ulteriori indagini che possano coinvolgerlo. Una decisione necessaria dopo l’ultima, disastrosa intervista del principe Andrew sulla BBC guidata dalla giornalista Emily Maitlis, un’apparizione che aveva fatto infuriare i telespettatori al punto da spingere la Corte ad annullare ben due visite ufficiali nel completo silenzio. Con la scelta di abbandonare gli impegni pubblici da duca di York e ogni ruolo istituzionale alla vigilia dei suoi 60 anni Andrea di Inghilterra sta tentando il tutto per tutto per calmare le acque. E chissà se mamma Elisabetta gli perdonerà di averle rovinato l'anniversario di matrimonio.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Altri da Gossip