Il selfie di Hillary Clinton in mascherina, politichese ON

La ex senatrice democratica invita gli americani a votare alle elezioni presidenziali: ma se prendesse lei il classico posto in prima fila?

Senza trucco, senza inganno, senza filtri. Tranne quelli della mascherina protettiva, accessorio indispensabile delle ultime settimane e in futuro, nuovo veicolo di messaggi e statement al posto delle obsolete t-shirt. Parola di Hillary Clinton in mascherina, struccata e fiera, che affida l'imperativo "VOTE" in bianco su nero a un mask selfie-non-selfie. Registrarsi per votare negli Stati Uniti non è così automatico, l'iscrizione ai registri elettorali è ogni volta stimolata da appelli e indicazioni da parte di vip, giornalisti e celebs. Ma che si smuova la signora Rodham Clinton, ex senatrice democratica ed ex candidata alla presidenza, riempie uno scatto di significati. Appoggiata al muro bianco della casa dove sta passando la quarantena (N allusioni, N messaggi?), Hillary Clinton oggi si riappropria della sua voce politica e si mostra nella più inattesa delle immagini, almeno da parte sua.

This content is imported from Instagram. You may be able to find the same content in another format, or you may be able to find more information, at their web site.

L'ultima foto Instagram di Hillary Clinton, una nuova sequela di domande inarrestabili: Hillary Clinton sfida ancora una volta il comparto dei Democratici per ottenere quello che nel 2016 (le) mancò per le solite manciate di voti? La ex senatrice ha già regalato pubblicamente il suo endorsement al candidato presidenziale Joe Biden. "Pensiamo alla differenza che farebbe adesso, se avessimo un presidente che non solo dà retta alla scienza, ma ci tenga tutti uniti. Se avessimo un vero presidente, non uno che si diverte a interpretarlo in televisione, qualcuno che ogni mattina si sveglia con la preoccupazione delle persone che deve guidare fuori dalla crisi" ha concluso la Clinton in un incontro virtuale dedicato all'ex presidente Barack Obama, dove la democratica Hillary ha rimembrato i tempi di lavoro alla Casa Bianca accanto a Biden.

Ma le voci di dentro, riporta l'AGI, raccontano altro: l'immagine pubblica di Joe Biden è parecchio appannata. L'ex braccio destro di Obama è poco cool, la blue wave del socialista Bernie Sanders non ha intenzione di appoggiarlo, né tantomeno lo farà chi sosteneva Elizabeth Warren. L'accusa di molestie sessuali a Joe Biden da parte di un'ex assistente, argomento scottante per un candidato alla presidenza, potrebbero non favorire il suo ingresso a Washington. E qui entrerebbe in scena Hillary Clinton, pronta a ricoprire il ruolo di vice già in campagna elettorale. Ma le gole profonde raccontano che potrebbe davvero scalzarlo all'ultimo, prendendo la corsa alla presidenza in prima persona e battere finalmente Donald Trump. La mascherina di Hillary Clinton è il suo incognito spudorato, l'ossimoro di chi dovrà giocare forte per una rivincita. Hillary Clinton si candida di nuovo? Forse. Cancellare definitamente la nomea di simbolo dell'America che non poteva farcela contro il suo stesso establishment sarà la sua missione.

This content is imported from {embed-name}. You may be able to find the same content in another format, or you may be able to find more information, at their web site.

This content is created and maintained by a third party, and imported onto this page to help users provide their email addresses. You may be able to find more information about this and similar content at piano.io
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Altri da Gossip