La regina Elisabetta ha imposto il dress code del funerale del principe Filippo

La sovrana ha imposto un cambiamento al dress code funebre dei Windsor, ma ha accolto alle esequie tre ospiti fino a oggi "indesiderati".

Divise sì o divise no, al funerale del principe Filippo? Il dilemma che stava prendendo troppo spazio nei giorni passati è stato risolto, come al solito e con un taglio netto, dalla regina Elisabetta in persona: sabato 17 alle 15 locali, nella Cappella di San Giorgio del parco del Castello di Windsor, tutti in abiti civili. A far sorgere la questione erano stati i due membri della famiglia più problematici, il principe Harry e il principe Andrea. Il primo, dopo il Megxit e la rinuncia ai privilegi e doveri del ruolo di membro senior della royal family, è stato sospeso da tutti i suoi titoli militari nella Raf e nei Royal Marines, ma poiché si è trattato della privazione più pesante, per il figlio minore del principe Carlo, aveva espresso il desiderio di poter indossare la sua uniforme per l'ultimo saluto al nonno. Il principe Andrea, invece, ammiraglio della Royal Army, è stato messo al bando dall'arma, e invitato a non presiedere a eventi pubblici in divisa, dopo l'intervista che ha rilasciato in tv riguardo lo scandalo Epstein in cui è coinvolto. L'unico legittimato a portare ancora la divisa, fra i discendenti del defunto, sarebbe stato il principe William. Per cui, è arriata la decisione della sovrana di imporre un dress code civile per tutti.

Il principe Harry, Kate Middleton e il principe William a un evento ufficiale in borghese
Getty Images

La regina Elisabetta, intanto, cerca di riempire la sua vita in attesa dell'ultimo addio all'uomo che le è stato a fianco per 73 anni. Dopo aver interrotto il lutto di otto giorni previsto dal protocollo presenziando alla cerimonia di pensionamento di un collaboratore fedele, William, conte di Peel, ha presieduto subito anche alla cerimonia di insediamento del suo successore, un ex membro dei servizi segreti britannici Andrew Parker, barone Parker di Minsmere. Sabato, alle esequie, la sovrana incontrerà tre membri della famiglia del marito del ramo tedesco. Si tratta dei discendenti delle sue sorelle, che erano andate in moglie a membri della nobiltà germanica che finirono per aderire al nazismo. Questa parte della famiglia non è mai stata la benvenuta a Buckingham Palace, ma prima di morire Filippo ha chiesto di mettere da parte il passato ormai lontano e di accogliere alla sua cerimonia funebre qualcuno che fosse "sangue del suo sangue". Si tratta di Bernhard, principe ereditario di Baden, il Principe Donato d'Assia; e il principe Philipp di Hohenlohe-Langenburg, attualmente tutti in quarantena in una casa vicino ad Ascot, dopo essere arrivati nel Regno Unito lo scorso weekend.

This content is created and maintained by a third party, and imported onto this page to help users provide their email addresses. You may be able to find more information about this and similar content at piano.io
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Altri da Gossip